MAFIA: GRASSO, AL NORD PERICOLO INFILTRAZIONI DENARO SPORCO
news locale - 26/10/2012 12:06

PADOVA, 26 OTT - "E' un dato di fatto che chi ha danaro, chi ha liquidità prova ad infiltrare denaro sporco nel tessuto sano dell'economia. E da questo punto di vista il Nord ed anche il Veneto sono in pericolo". A dirlo Piero Grasso, procuratore nazionale antimafia Piero Grasso, aprendo i lavori della seconda giornata di "Legalità organizzata" la tre giorni di convegni in corso da oggi a sabato a Padova, quarta festa nazionale di Avviso pubblico, l'associazione che raggruppa Regioni e amministrazioni pubbliche per la legalità. "Il rischio - ha sottolineato Grasso - è che emissari delle mafie acquistino a prezzi stracciati le attività imprenditoriali in crisi. E questo dobbiamo evitarlo tenendo gli occhi aperti ed i fari accesi su fenomeni strani. Le banche in questo senso hanno un ruolo centrale: nel nostro sistema la segnalazione di operazioni sospette è un obbligo per la banca, questo può aiutare a scoprire operazioni poco pulite".

MAFIA: GRASSO, AL NORD PERICOLO INFILTRAZIONI DENARO SPORCO

PADOVA, 26 OTT - "E' un dato di fatto che chi ha danaro, chi ha liquidità prova ad infiltrare denaro sporco nel tessuto sano dell'economia. E da questo punto di vista il Nord ed anche il Veneto sono in pericolo". A dirlo Piero Grasso, procuratore nazionale antimafia Piero Grasso, aprendo i lavori della seconda giornata di "Legalità organizzata" la tre giorni di convegni in corso da oggi a sabato a Padova, quarta festa nazionale di Avviso pubblico, l'associazione che raggruppa Regioni e amministrazioni pubbliche per la legalità. "Il rischio - ha sottolineato Grasso - è che emissari delle mafie acquistino a prezzi stracciati le attività imprenditoriali in crisi. E questo dobbiamo evitarlo tenendo gli occhi aperti ed i fari accesi su fenomeni strani. Le banche in questo senso hanno un ruolo centrale: nel nostro sistema la segnalazione di operazioni sospette è un obbligo per la banca, questo può aiutare a scoprire operazioni poco pulite".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
"PADOVA, NUOVO BERSAGLIO DEGLI INTERESSI CRIMINALI". La mafia non è più un pro...

PADOVA RICORDA LE VITTIME INNOCENTI DI MAFIA. Questa mattina, nel giorno in cui si celebra la giornata nazionale in memo...

USURA ED ESTORSIONE IN VENETO: CATTURATO LATITANTE. Un'operazione della DIA di Padova è riuscita a ...

MAFIE A NORDEST: I NUMERI DI UN PROBLEMA DIFFUSO. La maxi indagine della DIA, che ha scoperto infilt...

MAFIA A PADOVA, DROGA E DENARO: 16 ARRESTI. Operazione della DIA di Padova contro un traffico di stupefacenti dalla Calabria al Veneto: sedici persone arrestate, alcune facevano da tramite con le cosc...

COSÌ LA NDRANGHETA S'ERA INFILTRATA A PADOVA. Nelle parole del capo della DIA di padova, la ricostruzione del collegamento tra i tre calabresi arrestati oggi a Padova e la cosca Giglio, coinvolta nel...

DECAPITATA LA MAFIA CINESE: UN FERMO A PADOVA. La maxi operazione di stamattina denominata "China truck", che ha scoper...

Verona | Ennesimo incendio doloso nel settore trasporti, il deputato del PD invoca la Direzione Distrettuale Antimafia d...

Verona | Un giorno di luglio di 25 anni fa, in via d’Amelio, la mano feroce di Cosa Nostra prese il magistrato siciliano. Come e quanto i veronesi ricordano ...

Verona | Moriva assassinato 39 anni fa Giuseppe (Peppino) Impastato. Molto si fa per estirpare questa piaga che affligge anche Verona