LAVORO:DARDANELLO, A RISCHIO,QUEST'ANNO -215 MILA ASSUNZIONI
news locale - 29/10/2012 11:01

VENEZIA, 29 OTT - "Se non si inverte la tendenza attuale la domanda di lavoro in Italia verrà ulteriormente frenata": lo ha detto Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere, intervenendo alla 136/a assemblea delle Camere di commercio a Venezia. "Secondo il nostro sistema informativo Excelsior - ha detto Dardanello - quest'anno ci saranno 215mila assunzioni in meno rispetto al 2011 con una riduzione del 25% degli addetti". Per Dardanello "il 49% delle imprese chiuderà il 2012 con una flessione di vendite sul mercato interno del 20% con una flessione prevista anche per il 2013". "Sempre quest'anno - ha proseguito - un imprenditore su cinque ha drasticamente ridotto i piani di investimento, colpa di un credit crunch più forte e di finanziamenti più contenuti e più cari". Per questo, per Dardanello, bisogna sostenere la domanda interna, solo cosi si innescherà "un moltiplicatore virtuoso in molti settori come le costruzioni, oggi in profonda crisi" tant'é "che il 48% delle imprese edili chiuderà in rosso". Sul fatto che una ripresa sia possibile, secondo Dardanello, é significativo che "nei primi nove mesi del 2012 il saldo anagrafico tra chiusure ed aperture è positivo per 20mila unità con 200mila uomini e donne che hanno deciso di mettersi in proprio".

LAVORO:DARDANELLO, A RISCHIO,QUEST'ANNO -215 MILA ASSUNZIONI

VENEZIA, 29 OTT - "Se non si inverte la tendenza attuale la domanda di lavoro in Italia verrà ulteriormente frenata": lo ha detto Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere, intervenendo alla 136/a assemblea delle Camere di commercio a Venezia. "Secondo il nostro sistema informativo Excelsior - ha detto Dardanello - quest'anno ci saranno 215mila assunzioni in meno rispetto al 2011 con una riduzione del 25% degli addetti". Per Dardanello "il 49% delle imprese chiuderà il 2012 con una flessione di vendite sul mercato interno del 20% con una flessione prevista anche per il 2013". "Sempre quest'anno - ha proseguito - un imprenditore su cinque ha drasticamente ridotto i piani di investimento, colpa di un credit crunch più forte e di finanziamenti più contenuti e più cari". Per questo, per Dardanello, bisogna sostenere la domanda interna, solo cosi si innescherà "un moltiplicatore virtuoso in molti settori come le costruzioni, oggi in profonda crisi" tant'é "che il 48% delle imprese edili chiuderà in rosso". Sul fatto che una ripresa sia possibile, secondo Dardanello, é significativo che "nei primi nove mesi del 2012 il saldo anagrafico tra chiusure ed aperture è positivo per 20mila unità con 200mila uomini e donne che hanno deciso di mettersi in proprio".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Venet...

L’Amministrazione Comunale di Padova e in particolare il Sindaco Sergio Giordani e l’assessore alla Polizia Locale Diego Bonavina hanno consegnato nuovi gil...

Coloro che dovevano aiutare le persone a trovare lavoro, rischiano di perdere il loro. Il 30 aprile, in assenza di rinnovi, i circa 2.700 lavoratori assunti per...

CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE IMPRESE. Intervenuto nella trasmissione Primus Inter Pares, l'Assessore regionale Roberto Marcato ha illustrato i pr...

LA RABBIA DEGLI AMBULANTI: SI VUOLE LAVORARE. Vogliono poter tornare a lavorare dal 4 maggio gli ambulanti veneti. E' questa la richiesta di uno dei tanti settori in ginocchio per le misure restrittiv...

IL COVID-19 HA BLOCCATO 235.379 IMPRESE VENETE. Le CNA di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna pubblicano i primi dati dell'Osservatorio economia e territorio re...

COMUNE A FIANCO DELLE IMPRESE PER LA FASE 2. Incontro quest'oggi tra l'amministrazione e i rappresen...

EMERGENZA LIQUIDITA' PER LE IMPRESE. 3 imprese su 4 sono in emergenza liquidità. Il 60% ha più che dimezzato i saldi ...

40.000 POSTI DI LAVORO PERSI IN VENETO. Dal 23 febbraio, giorno dell’entrata in vigore del primo provvedimento restrittivo per contrastare la pandemia da Cor...

CRESCITA DEMOGRAFICA, CAMPODARSEGO SFIORA I 15.000 ---- Si dichiara orgoglioso , Mirko Patron Sindaco del Comune di Campodarsego in #Altapadovana per i dati demografici in netta crescita nel suo terri...