PDL: PRIMARIE VENETO; BOND, CI STIAMO METTENDO LA FACCIA
news locale - 29/10/2012 12:26

PADOVA, 29 OTT - Il Pdl in Veneto si prepara a organizzare le primarie in regione. A presentare il nuovo, per il centrodestra, metodo di scelta dei candidati alle prossime politiche, il capogruppo del Pdl in regione Dario Bond, il vice presidente della Regione Marino Zorzato e il consigliere regionale del Pdl Piergiorgio Cortellazzo. "Non è uno scherzo, ci stiamo mettendo la faccia e vogliamo che le primarie siano una cosa seria" ha detto Bond, presentando l'iniziativa a Padova. "La scelta - ha aggiunto - è quella di scegliersi i candidati alle prossime elezioni politiche: non ci fermiamo alle primarie legate al premier, ma vogliamo legare a una logica di scelta e di selezione dalla base dei futuri candidati". "Ci siamo resi conto - ha rilevato Bond - che il classico listino, con i nomi messi lì, non crea partecipazione e non crea rinnovamento. Se questa mattina siamo con l'ansia dei dati che arrivano dalla Sicilia è il 53%di persone, probabilmente schifate dalla politica, che vogliono vedere facce ed idee nuove. Cerchiamo di aprire le porta a tutta una serie di energie nuove perchè il bisogno in questo momento, dopo un ventennio di gestione Forza Italia e An e poi Pdl, è di dare un sistema di centrodestra che abbia un sistema di scelta rappresentativo per il territorio". "Ho solamente - ha detto ancora - due piccole paure: non vorrei creare tante date di votazione, occorre individuare una coincidenza tra le primarie nazionali e quelle locali. Se è il 16 dicembre è una data troppo vicina e questa identità di date non sarebbe possibile: i candidati locali hanno bisogno di organizzarsi, di un minimo di campagna elettorale interna. Mi auguro che la data delle primarie nazionali sia più sul mese di gennaio almeno. Occorre inoltre creare un comitato etico, che presenteremo velocemente, che dia la sicurezza che tutto avvenga secondo regole e dinamiche serie". "E' ovvio che noi ci siamo impegnati a difendere questa scelta a livello nazionale - ha aggiunto Zorzato -. L'impegno politico del partito è andare a Roma con la classe politica scelta dagli elettori e che a Roma questa lista dovrà essere rispettata. Non ci siamo nemmeno preoccupati del sistema elettorale, perchè il merito è consenso in politica e l'obiettivo è mettere il maggiore consenso lì dove si manifesta con il candidato giusto. Creeremo criteri che ci consentano di fare questo".

PDL: PRIMARIE VENETO; BOND, CI STIAMO METTENDO LA FACCIA

PADOVA, 29 OTT - Il Pdl in Veneto si prepara a organizzare le primarie in regione. A presentare il nuovo, per il centrodestra, metodo di scelta dei candidati alle prossime politiche, il capogruppo del Pdl in regione Dario Bond, il vice presidente della Regione Marino Zorzato e il consigliere regionale del Pdl Piergiorgio Cortellazzo. "Non è uno scherzo, ci stiamo mettendo la faccia e vogliamo che le primarie siano una cosa seria" ha detto Bond, presentando l'iniziativa a Padova. "La scelta - ha aggiunto - è quella di scegliersi i candidati alle prossime elezioni politiche: non ci fermiamo alle primarie legate al premier, ma vogliamo legare a una logica di scelta e di selezione dalla base dei futuri candidati". "Ci siamo resi conto - ha rilevato Bond - che il classico listino, con i nomi messi lì, non crea partecipazione e non crea rinnovamento. Se questa mattina siamo con l'ansia dei dati che arrivano dalla Sicilia è il 53%di persone, probabilmente schifate dalla politica, che vogliono vedere facce ed idee nuove. Cerchiamo di aprire le porta a tutta una serie di energie nuove perchè il bisogno in questo momento, dopo un ventennio di gestione Forza Italia e An e poi Pdl, è di dare un sistema di centrodestra che abbia un sistema di scelta rappresentativo per il territorio". "Ho solamente - ha detto ancora - due piccole paure: non vorrei creare tante date di votazione, occorre individuare una coincidenza tra le primarie nazionali e quelle locali. Se è il 16 dicembre è una data troppo vicina e questa identità di date non sarebbe possibile: i candidati locali hanno bisogno di organizzarsi, di un minimo di campagna elettorale interna. Mi auguro che la data delle primarie nazionali sia più sul mese di gennaio almeno. Occorre inoltre creare un comitato etico, che presenteremo velocemente, che dia la sicurezza che tutto avvenga secondo regole e dinamiche serie". "E' ovvio che noi ci siamo impegnati a difendere questa scelta a livello nazionale - ha aggiunto Zorzato -. L'impegno politico del partito è andare a Roma con la classe politica scelta dagli elettori e che a Roma questa lista dovrà essere rispettata. Non ci siamo nemmeno preoccupati del sistema elettorale, perchè il merito è consenso in politica e l'obiettivo è mettere il maggiore consenso lì dove si manifesta con il candidato giusto. Creeremo criteri che ci consentano di fare questo".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Le Amministrazioni spesso sono costrette a fare carte false per trovare fondi pe...

"Il degrado a Padova è  fuori controllo. Aver paura di uscire di sera non è una condizione vivibile" a parlare è Nicola Lodi, candidato vicensindaco a Pad...

Prima uscita pubblica della coalizione che vede insieme Lega nord, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Aua.   ...

Prima uscita pubblica della coalizione che vede Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Aua insieme a sostegno del candidato Bitonci. Il tema di questa camp...

Due le partite importanti del Nuovo centro destra, elezioni europee ed amministrative. A livello comunitario gli alfaniani proporranno un team di persone ancorate al territorio puntando al voto di p...

Carlo Alberto Tesserin, politico di lungo corso, esponente dell'allora Pdl, sceglie il nuovo centr...

Imu si, imu no? - Tv7 Match 08/11/2013   Ospiti: Ermanno Chasen - Editore Gruppo Tv7 Paolo Zabeo - Coordinato...

VERONA, 12 NOV - "Siamo consapevoli e certi che il presidente Berlusconi, vittima di una grande ingiustizia giudiziaria, ha sempre tenuto un comportamento da uomo...

VENEZIA, 21 OTT - L'assessore ai Trasporti della Regione Veneto, Renato Chisso, era tra i non molti politici veneti del ...

VENEZIA, 3 OTT - Di fronte alle difficoltà dell'alleato Pdl, pur ribadendo che ''non avranno nessuna ripercussione in Veneto'', il presidente della Regione, Lu...