COMUNI: SI' PADOVA A CITTA' METROPOLITANA CON VENEZIA
news locale - 30/10/2012 11:45

PADOVA, 30 OTT - Il consiglio comunale di Padova ha dato il via libera all'adesione della città di Padova al progetto di area metropolitana con Venezia. Il voto favorevole (20 sì e 10 contrari) è arrivato nelle prime ore di stamani dopo una lunga riunione consiliare. Il sindaco Flavio Zanonato aveva indicato che nei fatti "La città metropolitana di Padova e Venezia esiste già come realtà economica, come aggregato urbano" e alla base della proposta c'é la volontà di dare "una unica regia a questa realtà". A chi dall'opposizione critica l'operazione liquidandola come l'accorpamento di due realtà governate dal centrosinistra, Zanonato ha risposto con alcuni esempi di ordine strategico. "Nel corso di queste settimane il comune di Padova ha deciso una cosa semplice - ha detto -, quella di non essere tagliata fuori dal governo di questa zona. Si capisce al volo per esempio che Venezia non assorbe l'enorme mole di turisti che la città genera, e sarebbe interessante ad esempio in una logica vasta spalmare i turisti sul territorio di Padova ridando così slancio alle terme euganee. Padova ha bisogno di raggiungere Tessera con un mezzo pubblico rapido e questo da decenni viene chiesto senza che la Regione si muova in questa direzione. Esiste già una intensità di scambi tra l'interporto di Padova e il porto di Venezia, un dialogo che va rafforzato. Quindi la proposta non esclude nessuno, ma vuole stabilire che in quel governo oltre ai veneziani ci sono anche i padovani ed è questa la decisione che abbiamo preso".

COMUNI: SI' PADOVA A CITTA' METROPOLITANA CON VENEZIA

PADOVA, 30 OTT - Il consiglio comunale di Padova ha dato il via libera all'adesione della città di Padova al progetto di area metropolitana con Venezia. Il voto favorevole (20 sì e 10 contrari) è arrivato nelle prime ore di stamani dopo una lunga riunione consiliare. Il sindaco Flavio Zanonato aveva indicato che nei fatti "La città metropolitana di Padova e Venezia esiste già come realtà economica, come aggregato urbano" e alla base della proposta c'é la volontà di dare "una unica regia a questa realtà". A chi dall'opposizione critica l'operazione liquidandola come l'accorpamento di due realtà governate dal centrosinistra, Zanonato ha risposto con alcuni esempi di ordine strategico. "Nel corso di queste settimane il comune di Padova ha deciso una cosa semplice - ha detto -, quella di non essere tagliata fuori dal governo di questa zona. Si capisce al volo per esempio che Venezia non assorbe l'enorme mole di turisti che la città genera, e sarebbe interessante ad esempio in una logica vasta spalmare i turisti sul territorio di Padova ridando così slancio alle terme euganee. Padova ha bisogno di raggiungere Tessera con un mezzo pubblico rapido e questo da decenni viene chiesto senza che la Regione si muova in questa direzione. Esiste già una intensità di scambi tra l'interporto di Padova e il porto di Venezia, un dialogo che va rafforzato. Quindi la proposta non esclude nessuno, ma vuole stabilire che in quel governo oltre ai veneziani ci sono anche i padovani ed è questa la decisione che abbiamo preso".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
"IL GOVERNO E' CONTRO I COMMERCIANTI", L'ACCUSA DI DE POLI - "Il Governo si schiera ancora una volt...

"IL DECRETO DEL GOVERNO DIVIDE LE FAMIGLIE": DE POLI CHIEDE DI RIVEDERE LA NORMA - "Il decreto del ...

PARTE LA CORSA ALLE AMMINISTRATIVE VENETE - Presentate le candidature alle rispettive segreterie pu...

FONDI PER LE STRADE: SODDISFAZIONE IN PROVINCIA - I fondi stanziati ai comuni coi protocolli d'intesa sono un segno conc...

OLTRE 3 MILIONI PER LE STRADE DELLA PROVINCIA - Con la firma dei protocolli d'intesa, trentatré comuni della Provincia di Padova hanno ricevuto finanziamenti p...

ABANO TERME: OTTO I CANDIDATI ORA IN CORSA. Anche Abano Terme è tra i comuni che si preparano per andare al voto. Infatti il prossimo 11 giugno i cittadini apo...

LA RICERCA DELLA COOPERAZIONE SOCIALE IN VENETO :  Spesso la Cooperazione è al centro delle cronache  come "buona" o "cattiva", per questo Confcooperative Veneto ha presentato i...

Este- E' Roberta Gallana del centro destra a strappare la vittoria nella fase finale dei ballottaggi del 19 giugno 2016. Con il 57,25 % dei voti è ufficialment...

Secondo incontro oggi davanti alla Provincia di Padova con il presidio dei lavoratori della Cementizillo, tenutosi in co...

La proliferazione incontrollata delle nutrie aggrava ogni anno la situazione di dissesto  iidrogeologico, una vera minaccia lungo gli argini dei fiumi, che indeboliscono la tenuta provocando crolli e...