DROGA: FERMATA PER SORPASSO, CARABINIERI SCOPRONO 'CORRIERE'
news locale - 30/10/2012 11:40

VERONA, 30 OTT - E' stato fatale ad una giovane romena, la 24enne Cristina Karacsony, un sorpasso azzardato fatto davanti ai Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda, impegnata in un posto di controllo, per fare scoprire che era un "corriere della droga". Infatti, i militari, saliti in macchina, dopo aver inseguito il furgone, condotto da un uomo con precedenti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti lo hanno bloccato. I militari dell'Arma, dopo aver chiesto i documenti agli occupanti e contestata l'infrazione al codice della strada, hanno visto la donna accasciarsi a terra, lamentando fortissimi dolori addominali. La romena ha però rifiutato energicamente ogni aiuto, insospettendo così gli investigatori che hanno comunque chiesto l'intervento di un ambulanza. Una volta arrivata in ospedale la donna è stata sottoposta ad un esame radiografico all'addome. I medici hanno così scoperto che il ventre era ricolmo di ovuli di grosse dimensioni. I carabinieri hanno poi accertato che gli ovuli contenevano un ingente quantitativo di sostanza stupefacenti. La giovane romena è stata arrestata per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

DROGA: FERMATA PER SORPASSO, CARABINIERI SCOPRONO 'CORRIERE'

VERONA, 30 OTT - E' stato fatale ad una giovane romena, la 24enne Cristina Karacsony, un sorpasso azzardato fatto davanti ai Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda, impegnata in un posto di controllo, per fare scoprire che era un "corriere della droga". Infatti, i militari, saliti in macchina, dopo aver inseguito il furgone, condotto da un uomo con precedenti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti lo hanno bloccato. I militari dell'Arma, dopo aver chiesto i documenti agli occupanti e contestata l'infrazione al codice della strada, hanno visto la donna accasciarsi a terra, lamentando fortissimi dolori addominali. La romena ha però rifiutato energicamente ogni aiuto, insospettendo così gli investigatori che hanno comunque chiesto l'intervento di un ambulanza. Una volta arrivata in ospedale la donna è stata sottoposta ad un esame radiografico all'addome. I medici hanno così scoperto che il ventre era ricolmo di ovuli di grosse dimensioni. I carabinieri hanno poi accertato che gli ovuli contenevano un ingente quantitativo di sostanza stupefacenti. La giovane romena è stata arrestata per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SPACCIO DI DROGA IN ALTA, SGOMINATA BANDA ALBANESE --- Maxi operazione antidroga questa mattina del NORM di Cittadella in #Altapadovana, a contrasto dello spaccio di droga. Operazi...

WEEKEND NEL SANGUE, TRE ACCOLTELLAMENTI IN CITTÀ - Padova ha vissuto un pessimo fine settimana, in ...

SPACCIAVANO EROINA AL PORTELLO, CINQUE ARRESTATI - Sono finiti in manette cinque tunisini che smerciavano cocaina presso porta Portello, rif...

Operazione lunga e complessa quella dei Carabinieri del Radiomobile di Cittadell...

A PADOVA L'EROINA NON È MAI SPARITA - Fra via della Pace e piazza Salvemini il ...

DROGHE E CONSUMATORI NELLE OPINIONI DEI PADOVANI - Il mondo di chi fa uso di droga non è semplice da comprendere per ch...

OLTRE MILLE EROINOMANI IN CURA A PADOVA - Il dottor Antonio Stivanello del Dipartimento per le Dipendenze di Padova, presso l'Ospedale ai ...

EROINA A PADOVA, LA VOCE DI CHI NE FA USO - Due giovani consumatori di eroina parlano della cosiddetta "eroina gialla" e del ragazzo decedut...

Arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Venezia per ipot...

USO E ABUSO DI DROGA, VENETO TRA LE PRIME IN ITALIA. Quanto è marcato il fenomento dell'uso di drog...