MULTIUTILITY: ACEGAS APS-HERA, EBIT A 543 MLN NEL 2016
news locale - 05/11/2012 14:22

PADOVA, 5 NOV - Una aggregazione "che proietta Padova con Trieste in una dimensione di competitività europea". Così Ivo Rossi, vice sindaco di Padova, commenta la fusione nel corso della presentazione a palazzo Moroni della pubblicazione "AcegasAps-Hera: la nuova grande aggregazione nei servizi", realizzata al fine di informare i cittadini sulle motivazioni e le ricadute positive che questa operazione avrà per la città e i suoi abitanti. "Credo che a fronte di questa unione anche le altre aziende dell'area in cui insistono AcegasAps ed Hera - ha sostenuto Rossi - saranno costrette a fare i conti con questa realtà. Pena la esclusione o almeno la marginalità sul piano della competizione in vista della messa in gara dei servizi offerti dalle ex municipalizzate". Convinto della bontà dell'operazione anche Cesare Pillon, amministratore delegato di Acegas Aps, che ha illustrato i prossimi passaggi che porteranno alla fusione con Hera. "Siamo giunti alla grande aggregazione con Hera facendone la seconda multiutility italiana - ha spiegato - che conta su importantissime eccellenze. Il processo di aggregazione è compiuto nei suoi processi fondamentali ed è arrivato l'ok dell'antitrust sull'aggregazione. Dal primo gennaio entrerà in vigore la vera e propria aggregazione con due rappresentanti di Padova e di Trieste nel cda di Hera e di due rappresentanti di Hera nel cda di Acegas Aps". Per Pillon, l'ebit, il margine operativo lordo al netto degli ammortamenti, passerà da 334 milioni a 543 milioni nel 2016. "Acegas Aps rimarrà fortemente autonoma operativamente con un grande incremento di margine operativo lordo e con capacità di mantenere la leadership nel mercato e la stabilità dei livelli occupazionali - ha concluso -. Già da ora sono cominciati i processi di integrazione con Hera, il confronto fa migliorare entrambe le strutture".

MULTIUTILITY: ACEGAS APS-HERA, EBIT A 543 MLN NEL 2016

PADOVA, 5 NOV - Una aggregazione "che proietta Padova con Trieste in una dimensione di competitività europea". Così Ivo Rossi, vice sindaco di Padova, commenta la fusione nel corso della presentazione a palazzo Moroni della pubblicazione "AcegasAps-Hera: la nuova grande aggregazione nei servizi", realizzata al fine di informare i cittadini sulle motivazioni e le ricadute positive che questa operazione avrà per la città e i suoi abitanti. "Credo che a fronte di questa unione anche le altre aziende dell'area in cui insistono AcegasAps ed Hera - ha sostenuto Rossi - saranno costrette a fare i conti con questa realtà. Pena la esclusione o almeno la marginalità sul piano della competizione in vista della messa in gara dei servizi offerti dalle ex municipalizzate". Convinto della bontà dell'operazione anche Cesare Pillon, amministratore delegato di Acegas Aps, che ha illustrato i prossimi passaggi che porteranno alla fusione con Hera. "Siamo giunti alla grande aggregazione con Hera facendone la seconda multiutility italiana - ha spiegato - che conta su importantissime eccellenze. Il processo di aggregazione è compiuto nei suoi processi fondamentali ed è arrivato l'ok dell'antitrust sull'aggregazione. Dal primo gennaio entrerà in vigore la vera e propria aggregazione con due rappresentanti di Padova e di Trieste nel cda di Hera e di due rappresentanti di Hera nel cda di Acegas Aps". Per Pillon, l'ebit, il margine operativo lordo al netto degli ammortamenti, passerà da 334 milioni a 543 milioni nel 2016. "Acegas Aps rimarrà fortemente autonoma operativamente con un grande incremento di margine operativo lordo e con capacità di mantenere la leadership nel mercato e la stabilità dei livelli occupazionali - ha concluso -. Già da ora sono cominciati i processi di integrazione con Hera, il confronto fa migliorare entrambe le strutture".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
RITORNA IL "SABATO ECOLOGICO"  E DEL "RIUSO" - Sabato 29 Febbraio sancirà il ritorno del “Sabato Ecologico”, giunto al secondo appuntamento di quest’a...

Tv7 con Voi del 24/4/2018 - Finisce il mercato tutelato Ospiti: - FILIPPO AGOSTINI, A.D. Antenore Energia - ALESSIA COMITO, Esperta Multiutility - Iscriviti al canale YouTube del Gruppo Tv7, e non p...

Grande caldo e sole battente.Un mese di luglio che ha messo in difficoltà alcune regioni italiane ripresentando, come o...