TRAPIANTI: VENETO, VERSO QUOTA 400 INTERVENTI NEL 2012
news locale - 09/11/2012 12:40

VENEZIA, 9 NOV - Sono stati 376 i trapianti d'organo effettuati negli ospedali del Veneto nel 2011, e a fine 2012 non è escluso che possa essere avvicinata o superata quota 400. Lo rende noto la Regione Veneto, che con la Giunta, su proposta dell'assessore alla sanità Luca Coletto, ha assegnato al sistema dei trapianti un finanziamento annuale (2012) di 2 milioni 295 mila euro. Di questi, 1 milione 377 mila euro sono destinati al funzionamento dei coordinamenti locali presenti in tutte le Usl, le Aziende Ospedaliere e l'Istituto Oncologico Veneto; 117 mila alla Banca dei Tessuti dell'Azienda Ospedaliera di Verona; 621 mila complessivi alla Fondazione Banca dei Tessuti di Treviso, alla Fondazione Italiana Trapianti di Organi e Tessuti-Fitot, alla Fondazione Banca degli Occhi-Fbov; 180 mila per servizi di secondo livello erogati dall'Azienda Ospedaliera di Padova. Nel 2011 i trapianti da donatore vivente sono aumentati da 45 a 52, mentre sono state quasi 3.000 le donazioni di tessuti, pari al 31% dell'intera attività nazionale.

TRAPIANTI: VENETO, VERSO QUOTA 400 INTERVENTI NEL 2012

VENEZIA, 9 NOV - Sono stati 376 i trapianti d'organo effettuati negli ospedali del Veneto nel 2011, e a fine 2012 non è escluso che possa essere avvicinata o superata quota 400. Lo rende noto la Regione Veneto, che con la Giunta, su proposta dell'assessore alla sanità Luca Coletto, ha assegnato al sistema dei trapianti un finanziamento annuale (2012) di 2 milioni 295 mila euro. Di questi, 1 milione 377 mila euro sono destinati al funzionamento dei coordinamenti locali presenti in tutte le Usl, le Aziende Ospedaliere e l'Istituto Oncologico Veneto; 117 mila alla Banca dei Tessuti dell'Azienda Ospedaliera di Verona; 621 mila complessivi alla Fondazione Banca dei Tessuti di Treviso, alla Fondazione Italiana Trapianti di Organi e Tessuti-Fitot, alla Fondazione Banca degli Occhi-Fbov; 180 mila per servizi di secondo livello erogati dall'Azienda Ospedaliera di Padova. Nel 2011 i trapianti da donatore vivente sono aumentati da 45 a 52, mentre sono state quasi 3.000 le donazioni di tessuti, pari al 31% dell'intera attività nazionale.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
COVID, ASSUNZIONI IN CALO IN AGRICOLTURA - Da un'indagine di Cia Padova e Veneto Lavoro emerge che ...

In Veneto il tumore colpisce più gli uomini che le donne ma negli ultimi anni le nuove diagnosi hanno registrato dei cali importanti. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal Registro dei Tumori ...

VIRUS, IL DICEMBRE DEL VENETO RIMANE INSPIEGABILE - Prima una scalata vertiginos...

MORTI SUL LAVORO, IL 40% A CAUSA DEL COVID ---- Drammatici i dati sulle morti bianche da gennaio a dicembre 2020 elabora...

SALDI AL VIA IN VENETO: OSSIGENO PER I NEGOZIANTI-----Primo giorno di saldi per il Veneto. Grandi le aspettative che potrebbero essere confermate dal vivace mov...

TAMPONI IN FARMACIA: ADESIONI IN CRESCITA-----Sempre più farmacie del territorio, hanno aderito in questi giorni all’accordo con la Regione del Veneto per la...

COMINCIANO I SALDI IN VENETO----Inversione di marcia per il mondo dello shopping. La categoria si interroga sul saldo, c...

L'AGRICOLTURA RISENTE DEGLI EFFETTI DELLA PANDEMIA - L'agricoltura in Veneto è ...

STUDENTI IN PROTESTA PER IL MANCATO RIENTRO IN AULA - Numerose sono state le pro...

TUTTE LE NUOVE RESTRIZIONI FINO AL 15 GENNAIO - Nella notte il Governo ha varato il decreto legge con tutte le nuove norme da qui a metà gennaio: ecco cosa si ...