MALTEMPO: COLDIRETTI VENETO, TORNATO INCUBO ALLUVIONE 2010
news locale - 12/11/2012 13:17

VENEZIA, 12 NOV - "L'incubo dell'alluvione del 2010 ritorna in Veneto. Ancora le stesse aree colpite, i medesimi corsi d'acqua a tracimare": è il grido di allarme della Coldiretti Veneto che traccia un primo bilancio del maltempo che ha investito ieri la regione. "Ovunque ma soprattutto nell'alta padovana - rileva la Coldiretti in una nota - case, orti e stalle allegati per l'esondazione di Tergola, Muson e Vandura. Nelle località del comprensorio di Camposanpiero i danni più evidenti a campi e allevamenti dove gli agricoltori hanno salvato gli animali in tempo. Immediato il soccorso dei Consorzi di bonifica che hanno attivato idrovore supplementari a supporto della Protezione Civile. Allertata tutta la fascia a sud di Padova. A Vicenza il preallarme ha evitato che il centro storico si trasformasse in una pozza d'acqua. Nel veronese a Soave e Monteforte d'Alpone, già toccate dall'esperienza due anni fa, gli abitanti sono stati col fiato sospeso controllando gli argini sommersi dalla piena. Preoccupazione anche in provincia di Treviso da est ad ovest e nella Pedemontana; a Belluno frane e pioggia hanno provocato dissesti stradali con crepe profonde e onde di fango". "Rimane aperta la delicata questione dei bacini di laminazione - spiega poi la Coldiretti - efficaci strumenti di prevenzione, ma ancora in fase di progettazione, nonostante il succedersi degli eventi che invocano interventi decisi e urgenti", rilevando che la campagna assorbe e paga le conseguenze "di un territorio minato dove gli imprenditori agricoli sono disposti sempre a fare la loro parte mettendo a disposizione per la sicurezza della collettività terreni e fondi. Ma non c'é chiarezza negli indennizzi per la servitù o, nei casi limite, sugli espropri". Per la Coldiretti, "la Regione Veneto che dovrebbe agire e rispettare i patti che hanno portato alla sottoscrizione di uno specifico protocollo d'intesa non ancora applicato".

MALTEMPO: COLDIRETTI VENETO, TORNATO INCUBO ALLUVIONE 2010

VENEZIA, 12 NOV - "L'incubo dell'alluvione del 2010 ritorna in Veneto. Ancora le stesse aree colpite, i medesimi corsi d'acqua a tracimare": è il grido di allarme della Coldiretti Veneto che traccia un primo bilancio del maltempo che ha investito ieri la regione. "Ovunque ma soprattutto nell'alta padovana - rileva la Coldiretti in una nota - case, orti e stalle allegati per l'esondazione di Tergola, Muson e Vandura. Nelle località del comprensorio di Camposanpiero i danni più evidenti a campi e allevamenti dove gli agricoltori hanno salvato gli animali in tempo. Immediato il soccorso dei Consorzi di bonifica che hanno attivato idrovore supplementari a supporto della Protezione Civile. Allertata tutta la fascia a sud di Padova. A Vicenza il preallarme ha evitato che il centro storico si trasformasse in una pozza d'acqua. Nel veronese a Soave e Monteforte d'Alpone, già toccate dall'esperienza due anni fa, gli abitanti sono stati col fiato sospeso controllando gli argini sommersi dalla piena. Preoccupazione anche in provincia di Treviso da est ad ovest e nella Pedemontana; a Belluno frane e pioggia hanno provocato dissesti stradali con crepe profonde e onde di fango". "Rimane aperta la delicata questione dei bacini di laminazione - spiega poi la Coldiretti - efficaci strumenti di prevenzione, ma ancora in fase di progettazione, nonostante il succedersi degli eventi che invocano interventi decisi e urgenti", rilevando che la campagna assorbe e paga le conseguenze "di un territorio minato dove gli imprenditori agricoli sono disposti sempre a fare la loro parte mettendo a disposizione per la sicurezza della collettività terreni e fondi. Ma non c'é chiarezza negli indennizzi per la servitù o, nei casi limite, sugli espropri". Per la Coldiretti, "la Regione Veneto che dovrebbe agire e rispettare i patti che hanno portato alla sottoscrizione di uno specifico protocollo d'intesa non ancora applicato".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
DOPO LE POLEMICHE, MOSE SU PER TRE GIORNI - L'8 dicembre le previsioni, rivelatesi poi errate, non avevano fatto scattare il processo di innalzamento.

#lacampagnanonsiferma, questo è l’hashtag diffuso tra i post dei social di imprenditori e consumatori che cercano di ...

La Regione Veneto si impegna nella sicurezza idraulica dei bacini orientali stanziando 500.000 euro che andranno a coprire le spese dovute agli interventi di sistemazione degli alvei, delle sponde e d...

LA PROVINCIA DI PADOVA SUBISCE IL CLIMA AVVERSO - Giorni e giorni di pioggia hanno ingrossato i fium...

L'AGRICOLTURA DELLA BASSA SOFFRE IL MALTEMPO - In questa primavera instabile ad essere minacciata non è soltanto la produzione di miele ma ...

MALTEMPO, VENETO IN GINOCCHIO. URGONO INTERVENTI Ieri il Vice Premier Salvini, oggi il ministro Toninelli in visita all...

TREGUA MALTEMPO MA SOLO FINO A GIOVEDI' Meteo in fase di miglioramento ma solo fino a giovedì quando sono previste altre precipitazioni. Ecco tutti i dettagli dall'ARPAV di Teolo.

AUTUNNO ALLE PORTE MA PER ORA TORNA IL SOLE - Ottobre è iniziato all'insegna dell'instabilità climatica ma la settimana dovrebbe continuar...

MALTEMPO: ZAIA FIRMA LO STATO DI CRISI PER VERONA - Sono ore difficili per il veronese, messo a dura prova dalle alluvioni e dai nubifragi del fine settimana. Il presidente Zaia f...

ADDIO AL CILIEGIO DI 40 ANNI SCONFITTO DALLA BUFERA - Sono bastati pochi attimi di terribile bufera e il ciliegio della ...