DROGA:ARRESTATO 'GROSSISTA'VICENZA,SEQUESTRO MEZZO KG EROINA
news locale - 15/11/2012 18:27

 VICENZA, 15 NOV - Un albanese, Arber Krrashi, 22 anni, è stato arrestato dai carabinieri perché trovato in possesso di mezzo chilo di eroina.  L'uomo è sospettato dall' Arma di essere uno dei fornitori di eroina agli spacciatori nord-africani di Campo Marzo.

L'albanese è stato fermato mentre era alla guida di un'auto: occultato nel vano dietro l' autoradio, è stato trovato un pacco l'eroina che se fosse stata venduta avrebbe fruttato 10-12 mila euro. L'albanese era stato respinto alla frontiera di Bergamo due settimane fa e dopo aver fatto rientro in patria era ripartito, arrivando a Vicenza con la sua auto.

Già identificato come Albion Krashi, il giovane era stato arrestato e condannato in Italia per ricettazione, documenti falsi, detenzione di arnesi da scasso e bombolette di gas urticante. Sospettato di aver avuto una parte in vari furti in Veneto era stato espulso. In patria il 22enne ha cambiato nome ed è tornato in Italia, questa volta da incensurato.

DROGA:ARRESTATO 'GROSSISTA'VICENZA,SEQUESTRO MEZZO KG EROINA

 VICENZA, 15 NOV - Un albanese, Arber Krrashi, 22 anni, è stato arrestato dai carabinieri perché trovato in possesso di mezzo chilo di eroina.  L'uomo è sospettato dall' Arma di essere uno dei fornitori di eroina agli spacciatori nord-africani di Campo Marzo.

L'albanese è stato fermato mentre era alla guida di un'auto: occultato nel vano dietro l' autoradio, è stato trovato un pacco l'eroina che se fosse stata venduta avrebbe fruttato 10-12 mila euro. L'albanese era stato respinto alla frontiera di Bergamo due settimane fa e dopo aver fatto rientro in patria era ripartito, arrivando a Vicenza con la sua auto.

Già identificato come Albion Krashi, il giovane era stato arrestato e condannato in Italia per ricettazione, documenti falsi, detenzione di arnesi da scasso e bombolette di gas urticante. Sospettato di aver avuto una parte in vari furti in Veneto era stato espulso. In patria il 22enne ha cambiato nome ed è tornato in Italia, questa volta da incensurato.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Quest’anno in gara a Sanremo due voci venete, Francesca Michielin e Madame. La prima, ventiseienne originaria di Bassano del Grappa, vincitrice della quinta edizione di XFactor n...

SPACCIO DI DROGA IN ALTA, SGOMINATA BANDA ALBANESE --- Maxi operazione antidroga questa mattina del ...

WEEKEND NEL SANGUE, TRE ACCOLTELLAMENTI IN CITTÀ - Padova ha vissuto un pessimo fine settimana, in ...

ARRESTATO IL PRESUNTO AUTORE DELLE SPACCATE - Grazie al lavoro costante e certosino della Polizia di Stato il presunto responsabile delle spaccate in città è stato catturato. Si chiama Amor Ben Lazh...

SPACCIAVANO EROINA AL PORTELLO, CINQUE ARRESTATI - Sono finiti in manette cinque...

Operazione lunga e complessa quella dei Carabinieri del Radiomobile di Cittadella che ha disarticolato un sodalizio italo- albanese dedito allo smercio di sostanze stupefacenti tra...

A PADOVA L'EROINA NON È MAI SPARITA - Fra via della Pace e piazza Salvemini il consumo di eroina è all'ordine del giorno Rispetto agli ann...

DROGHE E CONSUMATORI NELLE OPINIONI DEI PADOVANI - Il mondo di chi fa uso di droga non è semplice da comprendere per chi non lo pratica. Per debolezza o evasione, secondo i cittadini di Padova chi si...

OLTRE MILLE EROINOMANI IN CURA A PADOVA - Il dottor Antonio Stivanello del Dipa...

EROINA A PADOVA, LA VOCE DI CHI NE FA USO - Due giovani consumatori di eroina parlano della cosiddetta "eroina gialla" e del ragazzo deceduto vicino alla stazione: era loro amico.