IMITAVANO ABBIGLIAMENTI CON MARCHI CA' FOSCARI,8 DENUNCIATI
news locale - 30/11/2012 12:47

VENEZIA, 30 NOV - Oltre 1300 capi d'abbigliamento con il logo contraffatto dell'università di Venezia 'Ca' Foscarì, sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza lagunare. Assieme sono stati sequestrati anche cinque telati di stampa e denunciate otto commercianti. I "Baschi Verdi" del I Gruppo della Guardia di Finanza di Venezia hanno sgominato un'organizzazione che produceva e distribuiva capi contraffatti che da qualche tempo avevano invaso la città lagunare. I denunciati sono di nazionalità italiana, cinese e bengalese, titolari di altrettanti negozi. Nel corso delle perquisizioni nel centro storico e a Mestre, è emerso, inoltre, che proprio uno degli esercizi commerciali, particolarmente attivo in laguna, era stato anche trasformato in fabbrica per la produzione degli articoli d'abbigliamento. I militari non si sono imbattuti questa volta nella contraffazione di note griffe di alta moda, ma nell'imitazione della linea di abbigliamento ufficiale di "Cà Foscari" di Venezia: capi d'abbigliamento che raffiguravano illegittimamente il "Leone Alato" di San Marco associato alla scritta "Università degli Studi di Venezia" e "Università Venezia", inducendo in inganno i migliaia di turisti che affollano giornalmente la città lagunare, nonché gli studenti stessi e sottraendo dalle casse dell'università un introito particolarmente utile per la gestione dell'Ateneo. L'operazione, ha portato al sequestro di oltre 1300 capi contraffatti tra felpe, polo e t-shirt: i reati contestati sono di ricettazione, contraffazione, alterazione di segni distintivi di prodotti industriali e commercio di prodotti con segni falsi.

IMITAVANO ABBIGLIAMENTI CON MARCHI CA' FOSCARI,8 DENUNCIATI

VENEZIA, 30 NOV - Oltre 1300 capi d'abbigliamento con il logo contraffatto dell'università di Venezia 'Ca' Foscarì, sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza lagunare. Assieme sono stati sequestrati anche cinque telati di stampa e denunciate otto commercianti. I "Baschi Verdi" del I Gruppo della Guardia di Finanza di Venezia hanno sgominato un'organizzazione che produceva e distribuiva capi contraffatti che da qualche tempo avevano invaso la città lagunare. I denunciati sono di nazionalità italiana, cinese e bengalese, titolari di altrettanti negozi. Nel corso delle perquisizioni nel centro storico e a Mestre, è emerso, inoltre, che proprio uno degli esercizi commerciali, particolarmente attivo in laguna, era stato anche trasformato in fabbrica per la produzione degli articoli d'abbigliamento. I militari non si sono imbattuti questa volta nella contraffazione di note griffe di alta moda, ma nell'imitazione della linea di abbigliamento ufficiale di "Cà Foscari" di Venezia: capi d'abbigliamento che raffiguravano illegittimamente il "Leone Alato" di San Marco associato alla scritta "Università degli Studi di Venezia" e "Università Venezia", inducendo in inganno i migliaia di turisti che affollano giornalmente la città lagunare, nonché gli studenti stessi e sottraendo dalle casse dell'università un introito particolarmente utile per la gestione dell'Ateneo. L'operazione, ha portato al sequestro di oltre 1300 capi contraffatti tra felpe, polo e t-shirt: i reati contestati sono di ricettazione, contraffazione, alterazione di segni distintivi di prodotti industriali e commercio di prodotti con segni falsi.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy