BERLUSCONI: TOSI, FACCIA IL PADRE NOBILE COME BOSSI
news locale - 06/12/2012 12:40

VERONA, 6 DIC - "Faccia il padre nobile come Bossi, non ha più feeling con italiani". Così il sindaco di Verona Flavio Tosi, parlando di Berlusconi. "Se facesse il padre nobile, come ha fatto Bossi - ha rilevato il sindaco leghista - senza mettersi in prima persona sarebbe il servizio migliore che potrebbe rendere alla sua creatura, Forza Italia, e al centro destra: il rapporto di grandissima fiducia che c'é stata da parte degli italiani nei confronti di Berlusconi fino al 2008, e anche un po' oltre, secondo me si è incrinato pesantemente". Tosi, che ha parlato ai microfoni di Radio 24, ha ricordato che "quando Berlusconi diceva che i conti erano a posto e i ristoranti erano pieni" lui diceva che sbagliava "perché i conti andavano di male in peggio". "Lo stesso avviene ora - afferma - speravo nel governo tecnico, ma c'é stato solo l'aumento della pressione fiscale e ora siamo un Paese in stato pre-fallimentare, tra un po' non avremo neanche più soldi per pagare gli ammortizzatori sociali". Tosi poi ha parlato dell'alleanza firmata ieri tra la Lega e Giulio Tremonti: "Non c'é niente di strano in questa alleanza - ha detto - Maroni cita spesso il modello Verona, perché quando abbiamo votato per le comunali sei mesi fa si è proprio scelto di fare alleanza con alcune parti del Pdl. C'é una condivisione di programmi. Ed é su quello che oggi devi chiedere il voto ai cittadini perché i simboli contano relativamente, i programmi e le persone molto di più". "Tremonti capisce di economia, capisce anche di riduzione della spesa pubblica, è una persona - ha dichiarato - che può assolutamente condividere il programma della Lega che appunto è quello di rimettere in sesto questo Paese riducendo la spesa pubblica". Il sindaco però ha respinto l'idea di un'alleanza a tre, allargata anche all'ex governatore della Sicilia Raffaele Lombardo: "Vado a memoria, ma Lombardo mi pare ancora oggi accusato di problemi legati alla gestione dell'amministrazione regionale siciliana, mafia e quant'altro, é una cosa non propriamente simpatica, spero che Tremonti non faccia un'alleanza del genere". Infine il sindaco di Verona ha commentato la sua possibile candidatura a premier per le prossime elezioni politiche: "Io sono realista - ha concluso - non credo che qualcuno oggi in Italia pensi che un leghista possa andare a fare il premier. E' sano realismo".

BERLUSCONI: TOSI, FACCIA IL PADRE NOBILE COME BOSSI

VERONA, 6 DIC - "Faccia il padre nobile come Bossi, non ha più feeling con italiani". Così il sindaco di Verona Flavio Tosi, parlando di Berlusconi. "Se facesse il padre nobile, come ha fatto Bossi - ha rilevato il sindaco leghista - senza mettersi in prima persona sarebbe il servizio migliore che potrebbe rendere alla sua creatura, Forza Italia, e al centro destra: il rapporto di grandissima fiducia che c'é stata da parte degli italiani nei confronti di Berlusconi fino al 2008, e anche un po' oltre, secondo me si è incrinato pesantemente". Tosi, che ha parlato ai microfoni di Radio 24, ha ricordato che "quando Berlusconi diceva che i conti erano a posto e i ristoranti erano pieni" lui diceva che sbagliava "perché i conti andavano di male in peggio". "Lo stesso avviene ora - afferma - speravo nel governo tecnico, ma c'é stato solo l'aumento della pressione fiscale e ora siamo un Paese in stato pre-fallimentare, tra un po' non avremo neanche più soldi per pagare gli ammortizzatori sociali". Tosi poi ha parlato dell'alleanza firmata ieri tra la Lega e Giulio Tremonti: "Non c'é niente di strano in questa alleanza - ha detto - Maroni cita spesso il modello Verona, perché quando abbiamo votato per le comunali sei mesi fa si è proprio scelto di fare alleanza con alcune parti del Pdl. C'é una condivisione di programmi. Ed é su quello che oggi devi chiedere il voto ai cittadini perché i simboli contano relativamente, i programmi e le persone molto di più". "Tremonti capisce di economia, capisce anche di riduzione della spesa pubblica, è una persona - ha dichiarato - che può assolutamente condividere il programma della Lega che appunto è quello di rimettere in sesto questo Paese riducendo la spesa pubblica". Il sindaco però ha respinto l'idea di un'alleanza a tre, allargata anche all'ex governatore della Sicilia Raffaele Lombardo: "Vado a memoria, ma Lombardo mi pare ancora oggi accusato di problemi legati alla gestione dell'amministrazione regionale siciliana, mafia e quant'altro, é una cosa non propriamente simpatica, spero che Tremonti non faccia un'alleanza del genere". Infine il sindaco di Verona ha commentato la sua possibile candidatura a premier per le prossime elezioni politiche: "Io sono realista - ha concluso - non credo che qualcuno oggi in Italia pensi che un leghista possa andare a fare il premier. E' sano realismo".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Verona | Boccheggia decisamente l’ipotesi progettuale di cui si è fatto alfiere costante Flavio Tosi. Technital annuncia il ricorso al Consiglio di Stato. L’ex assessore tosi...

Verona | Flavio Tosi conferma la nuova liason con Berlusconi: "Nuova area civica di amministratori per un centrodestra p...

Verona | L'ex sindaco ieri sera, dopo 10 anni, è tornato a sedersi tra i banchi dell'opposizione, che lo hanno visto in...

Verona | Possibile accordo tra PD e Tosi, alleanza tuttavia non scontata per il vuoto di potere e la...

Verona | Un lungo passato politico nel segno della Lega Nord appannato nel 2015 dalla fine dell’idillio con Tosi che non gli perdonò il “tradimento” all...

Verona | A fermarla al 41,89%  l’affluenza ai minimi storici, l’asset incerto e tardivo del PD e quei voti di protesta che volevano si...

Verona | L’ex sindaco si aspettava qualche voto in più dal Partito Democratico, anche se c’erano poche speranze visto che la compagine...

Verona | A 48 ore dal voto abbiamo raggiunto Matteo Salvini e Flavio Tosi che non se le sono mandat...

Verona | Patrizia Bisinella, dopo aver illustrato il suo piano di riqualificazione urbana e per una...

Verona | Tra alleanze ufficiali, indicazioni di voto, appoggi indiretti, pranzi trasversali e tormenti ideologici, Sboarina e Bisinella continuano a lavorare per allargare i rispe...