FISCO: GEOMETRA VERONESE ACCUSATO RACCOLTA ABUSIVA DENARO
news locale - 07/12/2012 12:06

VERONA, 7 DIC - Un geometra di Caldiero (Verona) è stato accusato dalla Gdf di Soave (Verona) di raccolta abusiva di denaro da investire all'estero. L'uomo. che negli scorsi anni aveva dichiarato al Fisco modesti guadagni in realtà avrebbe svolto, secondo le Fiamme Gialle, una doppia attività con base a Caldiero. Secondo l'accusa il professionista avrebbe costituito una serie di società immobiliari con sede nella Repubblica ceca, investendo nell'acquisto di terreni e aziende. Il geometra avrebbe recuperato il capitale da investire nelle sue attività estere da conoscenti e amici, ai quali prometteva, oltre al rimborso, anche lauti guadagni, svolgendo così una vera e propria attività bancaria del tutto priva di reali garanzie di restituzione del capitale. Tale attività, per la legge italiana, è riservata agli istituti di credito e non può essere svolta da altri soggetti, proprio al fine di tutelare i risparmiatori garantendo la restituzione delle somme concesse in prestito. Le persone che hanno investito il loro denaro fidandosi del professionista appartengono a diverse categorie: dal professore di liceo al pensionato o all'idraulico, con somme che oscillano da poche migliaia a diverse decine di migliaia di euro. In un caso il geometra sarebbe addirittura riuscito ad ottenere un prestito di ben 100.000 euro da una casalinga che, dopo cinque anni, ne sta ancora aspettando la restituzione. Le Fiamme Gialle, al termine dei controlli, hanno accertato un'evasione fiscale di circa 600.000 euro non dichiarati.

FISCO: GEOMETRA VERONESE ACCUSATO RACCOLTA ABUSIVA DENARO

VERONA, 7 DIC - Un geometra di Caldiero (Verona) è stato accusato dalla Gdf di Soave (Verona) di raccolta abusiva di denaro da investire all'estero. L'uomo. che negli scorsi anni aveva dichiarato al Fisco modesti guadagni in realtà avrebbe svolto, secondo le Fiamme Gialle, una doppia attività con base a Caldiero. Secondo l'accusa il professionista avrebbe costituito una serie di società immobiliari con sede nella Repubblica ceca, investendo nell'acquisto di terreni e aziende. Il geometra avrebbe recuperato il capitale da investire nelle sue attività estere da conoscenti e amici, ai quali prometteva, oltre al rimborso, anche lauti guadagni, svolgendo così una vera e propria attività bancaria del tutto priva di reali garanzie di restituzione del capitale. Tale attività, per la legge italiana, è riservata agli istituti di credito e non può essere svolta da altri soggetti, proprio al fine di tutelare i risparmiatori garantendo la restituzione delle somme concesse in prestito. Le persone che hanno investito il loro denaro fidandosi del professionista appartengono a diverse categorie: dal professore di liceo al pensionato o all'idraulico, con somme che oscillano da poche migliaia a diverse decine di migliaia di euro. In un caso il geometra sarebbe addirittura riuscito ad ottenere un prestito di ben 100.000 euro da una casalinga che, dopo cinque anni, ne sta ancora aspettando la restituzione. Le Fiamme Gialle, al termine dei controlli, hanno accertato un'evasione fiscale di circa 600.000 euro non dichiarati.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
ASCOM, CHIUSE ATTIVITA' PER IL PUGNO DURO DEL FISCO - "Per un pugno di euro, rischiamo di mandare al macero la cultura commerciale di un int...

SCONTRINO ELETTRONICO OBBLIGATORIO DAL 1 GENNAIO - Esteso anche agli esercenti che fatturano meno di 400.000 euro annui l'obbligo di munirsi di registratori di cassa telematici per l'emissione dello s...

CONFAPI: PADOVA VERSA PIÙ TASSE DELL'INTERA UMBRIA. Suscitano impressione, i da...

Verona | Aumentano i contribuenti stranieri nel Nord Est. Il Veneto si posiziona infatti al secondo ...

Maxi cartella per Cariparo arrivata a fine dicembre dopo i controlli effettuati dalla Guardia di Finanza. Riguarda i guadagni realizzati nel 2005 grazie ai derivati sui titoli SanPaolo. Antonio Finot...

Cambiano le cose in Svizzera, rientrano i soldi in "nero", quelli non dichiarati al Fisco, che in passato gli spallieri italiani hanno ben n...

  Parliamo di tasse - Tv7 con Voi del 12/2/14    A Tv7 con Voi...

PADOVA - "L'Italia è un paese dove la civiltà non esiste più, dove tu paghi le tasse in base ai tuoi guadagni e finito di paga...

VENEZIA, 15 NOV - Lo scatto dell'aliquota Iva il primo ottobre scorso...

VENEZIA, 4 NOV - "Mentre il meridione viene ampiamente sussidiato con fondi a pioggia, frutto della rapina fiscale che lo Stato compie nelle regioni del Nord, il ...