CRISI:FEDERCONTRIBUENTI BRINDA DAVANTI SEDE PADOVA EQUITALIA
news locale - 28/12/2012 13:10

PADOVA, 28 DIC - Federcontribuenti brinda a Padova davanti ad Equitalia, augurando a tutti i cittadini un 2013 meno pesante. "E' un brindisi per festeggiare la fine del monopolio di Equitalia sulle pratiche riscossive - spiega Marco Paccagnella, presidente nazionale di Federcontribuenti - augurandoci che i Comuni escano dalla logica vessatoria nei confronti dei contribuenti in crisi che non riescono a pagare puntualmente tutti gli adempimenti con fisco, tariffe e tributi". "Speriamo che per il 2013 il nuovo Governo abbia in serbo la cancellazione delle sanzioni - continua - che attualmente strozzano quanti si trovano in difficoltà e gioco forza rimandano il pagamento di imposte, trovandosi poi a fronteggiare aggi e interessi passivi che rischiano di strozzare specie chi sta pagando più duramente questa crisi". "Nel corso del 2012 - rileva - sono stati 487 i cittadini residenti in Veneto che si sono affidati alle nostre delegazioni per rateizzare o impugnare in totale 2876 pratiche prese in carico da Equitalia - aggiunge Paccagnella - finalmente assistiamo ad una inversione di tendenza: fino a qualche mese fa chi riceveva le cartelle di Equitalia se ce la faceva pagava tutto e subito, anche quello che non era dovuto. Chi non ce la faceva cadeva in un baratro di disperazione sempre più nera. Ora i cittadini, come direbbe il ministro Fornero, sono diventati più 'choosy' cioé, com'é nel loro diritto, chiedono di verificare pratica per pratica l'effettivo titolo dell'ente riscossore a chiedere il pagamento di tributi e tariffe arretrate e, se ne hanno i requisiti previsti dalla legge, chiedono di rateizzare".

CRISI:FEDERCONTRIBUENTI BRINDA DAVANTI SEDE PADOVA EQUITALIA

PADOVA, 28 DIC - Federcontribuenti brinda a Padova davanti ad Equitalia, augurando a tutti i cittadini un 2013 meno pesante. "E' un brindisi per festeggiare la fine del monopolio di Equitalia sulle pratiche riscossive - spiega Marco Paccagnella, presidente nazionale di Federcontribuenti - augurandoci che i Comuni escano dalla logica vessatoria nei confronti dei contribuenti in crisi che non riescono a pagare puntualmente tutti gli adempimenti con fisco, tariffe e tributi". "Speriamo che per il 2013 il nuovo Governo abbia in serbo la cancellazione delle sanzioni - continua - che attualmente strozzano quanti si trovano in difficoltà e gioco forza rimandano il pagamento di imposte, trovandosi poi a fronteggiare aggi e interessi passivi che rischiano di strozzare specie chi sta pagando più duramente questa crisi". "Nel corso del 2012 - rileva - sono stati 487 i cittadini residenti in Veneto che si sono affidati alle nostre delegazioni per rateizzare o impugnare in totale 2876 pratiche prese in carico da Equitalia - aggiunge Paccagnella - finalmente assistiamo ad una inversione di tendenza: fino a qualche mese fa chi riceveva le cartelle di Equitalia se ce la faceva pagava tutto e subito, anche quello che non era dovuto. Chi non ce la faceva cadeva in un baratro di disperazione sempre più nera. Ora i cittadini, come direbbe il ministro Fornero, sono diventati più 'choosy' cioé, com'é nel loro diritto, chiedono di verificare pratica per pratica l'effettivo titolo dell'ente riscossore a chiedere il pagamento di tributi e tariffe arretrate e, se ne hanno i requisiti previsti dalla legge, chiedono di rateizzare".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
UN ANNO SENZA SPETTACOLI AL GRAN TEATRO GEOX - È trascorso esattamente un anno da quando si sono chiusi i battenti dei teatri e degli spettacoli dal vivo, ma c...

Nel corso del 2020, il sistema economico della provincia di Padova ha registrato una perdita di tre ...

SANREMO SENZA PUBBLICO: IL PENSIERO DEI PADOVANI -  Il Festival di Sanremo, in programma per cinque serate dal 2 al 6 marzo, sta dividendo l'opinione pubblica....

300 RISTORANTI DIVENTANO MENSE NEL PADOVANO-----Attualmente 50 a Padova e 250 in provincia, le realtà della ristorazione che hanno aderito alla “riconversione” del proprio ese...

COMMERCIO: TUTTO FERMO A CITTADELLA----Cittadella è come una fotografia. Tutto ...

CROLLANO I CONSUMI IN VENETO - "Una cifra impressionante che da sola la dice lunga sulla necessità di provvedimenti rapidi che invece tardano ad arrivare", commenta così il presi...

IL COMMERCIO AD ABANO SENZA TURISTI E' CRITICO - E’ una voce unanime quella del commercio aponense, che chiede all’amministrazione di Abano Terme di analizzare obiettivi di ril...

UN'APP PER VALORIZZARE I COMMERCIANTI DI CARMIGNANO Una App per creare un filo diretto tra commercianti, alcune categorie di professionisti e cittadini per favorire l’acquisto di prodotti all’inte...

+++RISTORANTI E ALBERGHI: PERSI 1,6 MILIARDI IN VENETO+++ A livello regionale, dopo la Lombardia e il Lazio, la più colpita è il Veneto con -1,6 miliardi di euro, ben 906.550mili...

I COMMERCIANTI DEL CAMPOSAMPIERESE NON SI ARRENDONO ---- Non si arrendono i commercianti del camposampierese nonostante il periodo di difficoltà. La conta del danno economico è a...