ALIMENTARE: VONGOLE TOSSICHE ADDIO, ARRIVANO BIOMARCATORI RICERCA UNIVERSITA' PADOVA
news locale - 20/03/2013 15:19

 PADOVA, 20 MAR - Una nuova tecnologia innovativa che permette di individuare le vongole "a rischio" è stata messa a punto dall'Università di Padova. La scoperta è stata fatta da un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Biomedicina comparata e Alimentazione dell'Università di Padova, guidati da Luca Bargelloni, in collaborazione con il Magistrato alle Acque di Venezia. La ricerca nasce dalla necessità di evitare di portare in tavola vongole tossiche che, ad esempio, la Regione Veneto ha varato una serie di direttive specifiche per regolamentare la pesca e la molluschicultura nella laguna di Venezia.

Le attività industriali di Porto Marghera infatti continuano ad avere un forte impatto sull'ambiente lagunare, a causa della presenza di inquinanti persistenti che contaminano i sedimenti e gli organismi viventi. La raccolta di molluschi bivalvi per il consumo umano è infatti vietata in circa un terzo dell'area lagunare e sono stati imposti limiti restrittivi sulle concentrazioni di diossina rilevabili nel pescato fresco. La ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista Molecular Ecology, ha studiato l'effetto degli inquinanti chimici nella vongola verace, una specie di grande interesse commerciale, e ha analizzato campioni prelevati in aree e periodi dell'anno differenti utilizzando una tecnologia innovativa che permette l'analisi contemporanea della risposta di migliaia di geni a diverse condizioni ambientali.

Si è osservato che l'accensione/spegnimento di moltissimi geni è associata principalmente alla variazione stagionale di temperatura, salinità e ciclo riproduttivo. "Il risultato più rilevante dello studio - sottolinea Bargelloni - è stato l'isolamento di una serie di 'impronte molecolari' che non si modificano in relazione alle stagioni e identificano le vongole provenienti dall'area ad alto inquinamento di Porto Marghera". "Questi biomarcatori stabili di inquinamento - rileva - potrebbero avere un'importante applicazione pratica nell'ambito dei controlli ufficiali così come nell'autocontrollo lungo la filiera produttiva riducendo i tempi tecnici e i costi dei controlli attuali". 

ALIMENTARE: VONGOLE TOSSICHE ADDIO, ARRIVANO BIOMARCATORI RICERCA UNIVERSITA' PADOVA

 PADOVA, 20 MAR - Una nuova tecnologia innovativa che permette di individuare le vongole "a rischio" è stata messa a punto dall'Università di Padova. La scoperta è stata fatta da un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Biomedicina comparata e Alimentazione dell'Università di Padova, guidati da Luca Bargelloni, in collaborazione con il Magistrato alle Acque di Venezia. La ricerca nasce dalla necessità di evitare di portare in tavola vongole tossiche che, ad esempio, la Regione Veneto ha varato una serie di direttive specifiche per regolamentare la pesca e la molluschicultura nella laguna di Venezia.

Le attività industriali di Porto Marghera infatti continuano ad avere un forte impatto sull'ambiente lagunare, a causa della presenza di inquinanti persistenti che contaminano i sedimenti e gli organismi viventi. La raccolta di molluschi bivalvi per il consumo umano è infatti vietata in circa un terzo dell'area lagunare e sono stati imposti limiti restrittivi sulle concentrazioni di diossina rilevabili nel pescato fresco. La ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista Molecular Ecology, ha studiato l'effetto degli inquinanti chimici nella vongola verace, una specie di grande interesse commerciale, e ha analizzato campioni prelevati in aree e periodi dell'anno differenti utilizzando una tecnologia innovativa che permette l'analisi contemporanea della risposta di migliaia di geni a diverse condizioni ambientali.

Si è osservato che l'accensione/spegnimento di moltissimi geni è associata principalmente alla variazione stagionale di temperatura, salinità e ciclo riproduttivo. "Il risultato più rilevante dello studio - sottolinea Bargelloni - è stato l'isolamento di una serie di 'impronte molecolari' che non si modificano in relazione alle stagioni e identificano le vongole provenienti dall'area ad alto inquinamento di Porto Marghera". "Questi biomarcatori stabili di inquinamento - rileva - potrebbero avere un'importante applicazione pratica nell'ambito dei controlli ufficiali così come nell'autocontrollo lungo la filiera produttiva riducendo i tempi tecnici e i costi dei controlli attuali". 

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Tv7 con Voi sera del 20/10/2020 Ospiti: - DANIA SARTORATO, Presidente FIPE Confcommercio Treviso - ANNAMARIA BILATO, patronato INCA CGIL Ve...

Tv7 con Voi sera del 29/9/2020 Ospiti: - Renato Bressan, Segretario Spi Cgil del Veneto - Prof. Marco Almagisti, Docent...

Tv7 Match del 17/01/2020 - Scuola - tumori Ospiti: - NEREO TISO,Partito Democratico - MARTA VIOTTO,...

SPECIALIZZANDI IN CORSIA, ECCO COSA CAMBIA - Le nuove assunzioni di specializzandi negli ospedali veneti non inficieranno la qualità dell'assistenza, grazie a una programmazione dei ruoli di responsa...

MEDICI SPECIALIZZANDI, ACCORDO REGIONE-UNIVERSITA' - La Giunta Regionale ha autorizzato la firma dei protocolli di intesa tra Regione Veneto e Università di Padova e Verona per definire l'organizzaz...

Un grande passo avanti per il Dipartimento di Medicina Molecolare (DMM), che ha appena reclutato il microbiologo Andrea Crisanti, precedentemente professore all’Imperial College ...

L'Ateneo svolge una ricerca per ricostruire il volto di San Teobaldo e per accertarne la provenienza geografica e la causa di morte tramite il DNA. L'urna si tr...

Tv7 con Voi sera del 11/12/2018 - ottant'anni dalle leggi razziali Ospiti: -Pro...

UN FLASH MOB PER I DIRITTI UMANI Qusta mattina davanti a Palazzo Moroni  si è realizzato un flash mob in occasione della giornata mondiale dei diritti umani. Gli studenti  de...

Cosa sono le pensioni? Perché i sistemi previdenziali sono prevalentemente pubb...