LAVORO: ACCORDO UNIONCAMERE VENETO E PROVVEDITORATO CARCERI
news locale - 04/04/2013 13:12

VENEZIA, 4 APR - Amministrazione penitenziaria e mondo dell'impresa fianco a fianco per valorizzare le opportunità offerte dal lavoro penitenziario. Il Provveditorato Regionale dell'Amministrazione Penitenziaria per il Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige (Prap) e Unioncamere Veneto hanno sottoscritto oggi - firmatari il provveditore Pietro Buffa e il vicepresidente Unioncamere Roberto Furlan - un protocollo d'intesa per l'attivazione di una rete stabile di comunicazione tra Istituti penitenziari e Uffici di esecuzione penale esterna dell'Amministrazione Penitenziaria e Camere di Commercio. Il protocollo si propone di far conoscere alle imprese della regione le problematiche dell'ambiente penitenziario in materia di lavoro; promuovere attività di orientamento e formazione sulla creazione d'impresa a favore delle persone ristrette negli istituti penitenziari e in esecuzione penale esterna; sviluppare azioni comuni per favorire la ricerca di risorse; diffondere informazioni sugli sgravi contributivi e fiscali a norma di legge mediante iniziative congiunte. Il Prap) Triveneto, in particolare, fornirà annualmente a Unioncamere Veneto le informazioni per favorire l'interesse di soggetti terzi a proporre investimenti all'interno degli Istituti penitenziari sia per la gestione delle lavorazioni esistenti sia per l'avvio di nuove opportunità occupazionali. Unioncamere Veneto coinvolgerà le Camere di Commercio nella fornitura di notizie utili all'incremento delle commesse di prodotti delle lavorazioni negli Istituti e sulle possibilità lavorative per detenuti e condannati in misura alternativa. Le parti promuoveranno inoltre, attraverso le Camere di Commercio, incontri provinciali per far conoscere a imprese e cooperative possibilità d'investimento e benefici contributivi e fiscali nelle realtà penitenziarie del territorio, oltre ad organizzare regionalmente momenti pubblici in materia di lavoro penitenziario elaborando progetti congiunti sulla creazione d'impresa per la popolazione detenuta, anche tramite finanziamenti da Fondazioni, Cassa Ammende o altri Enti pubblici e privati.

LAVORO: ACCORDO UNIONCAMERE VENETO E PROVVEDITORATO CARCERI

VENEZIA, 4 APR - Amministrazione penitenziaria e mondo dell'impresa fianco a fianco per valorizzare le opportunità offerte dal lavoro penitenziario. Il Provveditorato Regionale dell'Amministrazione Penitenziaria per il Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige (Prap) e Unioncamere Veneto hanno sottoscritto oggi - firmatari il provveditore Pietro Buffa e il vicepresidente Unioncamere Roberto Furlan - un protocollo d'intesa per l'attivazione di una rete stabile di comunicazione tra Istituti penitenziari e Uffici di esecuzione penale esterna dell'Amministrazione Penitenziaria e Camere di Commercio. Il protocollo si propone di far conoscere alle imprese della regione le problematiche dell'ambiente penitenziario in materia di lavoro; promuovere attività di orientamento e formazione sulla creazione d'impresa a favore delle persone ristrette negli istituti penitenziari e in esecuzione penale esterna; sviluppare azioni comuni per favorire la ricerca di risorse; diffondere informazioni sugli sgravi contributivi e fiscali a norma di legge mediante iniziative congiunte. Il Prap) Triveneto, in particolare, fornirà annualmente a Unioncamere Veneto le informazioni per favorire l'interesse di soggetti terzi a proporre investimenti all'interno degli Istituti penitenziari sia per la gestione delle lavorazioni esistenti sia per l'avvio di nuove opportunità occupazionali. Unioncamere Veneto coinvolgerà le Camere di Commercio nella fornitura di notizie utili all'incremento delle commesse di prodotti delle lavorazioni negli Istituti e sulle possibilità lavorative per detenuti e condannati in misura alternativa. Le parti promuoveranno inoltre, attraverso le Camere di Commercio, incontri provinciali per far conoscere a imprese e cooperative possibilità d'investimento e benefici contributivi e fiscali nelle realtà penitenziarie del territorio, oltre ad organizzare regionalmente momenti pubblici in materia di lavoro penitenziario elaborando progetti congiunti sulla creazione d'impresa per la popolazione detenuta, anche tramite finanziamenti da Fondazioni, Cassa Ammende o altri Enti pubblici e privati.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
CONTRIBUTI E FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE IMPRESE. Intervenuto nella trasmissione Primus Inter Pares, l'Assessore regionale Roberto Marcato ha illustrato i pr...

LA RABBIA DEGLI AMBULANTI: SI VUOLE LAVORARE. Vogliono poter tornare a lavorare dal 4 maggio gli ambulanti veneti. E' qu...

IL COVID-19 HA BLOCCATO 235.379 IMPRESE VENETE. Le CNA di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna pubblicano i primi dati dell'Osservatorio economia e territorio realizzato sull'impatto economico delle mi...

COMUNE A FIANCO DELLE IMPRESE PER LA FASE 2. Incontro quest'oggi tra l'amministrazione e i rappresen...

EMERGENZA LIQUIDITA' PER LE IMPRESE. 3 imprese su 4 sono in emergenza liquidità. Il 60% ha più che dimezzato i saldi di conto corrente. Se continua l’attuale blocco, c’è ossigeno al massimo pe...

40.000 POSTI DI LAVORO PERSI IN VENETO. Dal 23 febbraio, giorno dell’entrata in vigore del primo provvedimento restrittivo per contrastare la pandemia da Cor...

CRESCITA DEMOGRAFICA, CAMPODARSEGO SFIORA I 15.000 ---- Si dichiara orgoglioso , Mirko Patron Sindaco del Comune di Campodarsego in #Altapadovana per i dati demografici in netta crescita nel suo terri...

NUOVE OPPORTUNITÀ DI LAVORO IN ALTA PADOVANA --- Sono 35 i posti disponibili e l'adesione va presentata entro il 9 febb...

Tv7 con Voi del 9/1/2020 - Giovani e anziani, nuove e vecchie prospettive...   Ospiti:  - Silvana ...

SCUOLA, IN VENETO STUDIARE PAGA - I giovani che conseguono una laurea o un diploma trovano lavoro più facilmente, specialmente in Veneto, regione che registra il minor tasso di di...