VINITALY: A DONNE VINO PIACE SOPRATTUTTO FUORI CASA
news locale - 09/04/2013 12:55

VERONA, 9 APR - Donne e uomini sono diversi anche nell'approccio al vino: alle prime piace sorseggiare un buon bicchiere di bianco o di rosso soprattutto fuori casa, al ristorante o nei locali pubblici, mentre i maschi sono più casalinghi, e soprattutto hanno un rapporto quotidiano con il vino, dato che il 44% afferma di bere almeno un bicchiere ogni giorno. Sono i risultati di un'indagine realizzata da Vinitaly su un campione di quasi 3.000 visitatori presenti in fiera nel 2012. Sei le fasce d'età considerate, comprese tra i 18 anni e oltre i 60 anni. Ne esce uno spaccato inedito, con le donne consumatrici di vino consapevoli e indipendenti, che legano più degli uomini un buon bicchiere ai momenti di convivialità. Quasi il 44% degli uomini intervistati ha detto di consumare vino tutti i giorni, mentre poco più del 42% delle donne beve 3 volte alla settimana. Se però si scompone il campione per fasce di età oltre che per sesso, i risultati sulla frequenza di consumo, sui luoghi e sui gusti sono meno scontati di quanto si potesse immaginare. Dalla ricerca emerge che tra i 18 e i 25 anni il 45% degli uomini beve vino tre volte la settimana, mentre la maggior parte delle donne della stessa età (49,3%) solo una volta. Per entrambe le categorie il fine settimana è il momento in cui si concentrano i consumi (75% delle risposte). Ma le donne si dedicano percentualmente di più al rito dell'aperitivo rispetto ai coetanei dell'altro sesso. Il 47,2% dei maschi, infatti, consuma più frequentemente vino in casa, mentre il 67,7% delle femmine nei ristoranti e nei locali pubblici. Il piacere di bere vino tra le mura di casa aumenta con l'età. Lo conferma il campione tra i 35 e il 44 anni, con gli uomini che salgono al 66,2% e le donne al 52,7%, con il consumo tre volte alla settimana ancora prevalente (43,1 e 44,8%), ma in discesa a favore della frequenza quotidiana. "Vinitaly - ha commentato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere - è un osservatorio in grado di raccogliere ed elaborare informazioni esclusive e ad ampio raggio sul consumo di vino e sulle tendenze in atto, in modo da fornire indicazioni utili alle aziende del settore".

VINITALY: A DONNE VINO PIACE SOPRATTUTTO FUORI CASA

VERONA, 9 APR - Donne e uomini sono diversi anche nell'approccio al vino: alle prime piace sorseggiare un buon bicchiere di bianco o di rosso soprattutto fuori casa, al ristorante o nei locali pubblici, mentre i maschi sono più casalinghi, e soprattutto hanno un rapporto quotidiano con il vino, dato che il 44% afferma di bere almeno un bicchiere ogni giorno. Sono i risultati di un'indagine realizzata da Vinitaly su un campione di quasi 3.000 visitatori presenti in fiera nel 2012. Sei le fasce d'età considerate, comprese tra i 18 anni e oltre i 60 anni. Ne esce uno spaccato inedito, con le donne consumatrici di vino consapevoli e indipendenti, che legano più degli uomini un buon bicchiere ai momenti di convivialità. Quasi il 44% degli uomini intervistati ha detto di consumare vino tutti i giorni, mentre poco più del 42% delle donne beve 3 volte alla settimana. Se però si scompone il campione per fasce di età oltre che per sesso, i risultati sulla frequenza di consumo, sui luoghi e sui gusti sono meno scontati di quanto si potesse immaginare. Dalla ricerca emerge che tra i 18 e i 25 anni il 45% degli uomini beve vino tre volte la settimana, mentre la maggior parte delle donne della stessa età (49,3%) solo una volta. Per entrambe le categorie il fine settimana è il momento in cui si concentrano i consumi (75% delle risposte). Ma le donne si dedicano percentualmente di più al rito dell'aperitivo rispetto ai coetanei dell'altro sesso. Il 47,2% dei maschi, infatti, consuma più frequentemente vino in casa, mentre il 67,7% delle femmine nei ristoranti e nei locali pubblici. Il piacere di bere vino tra le mura di casa aumenta con l'età. Lo conferma il campione tra i 35 e il 44 anni, con gli uomini che salgono al 66,2% e le donne al 52,7%, con il consumo tre volte alla settimana ancora prevalente (43,1 e 44,8%), ma in discesa a favore della frequenza quotidiana. "Vinitaly - ha commentato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere - è un osservatorio in grado di raccogliere ed elaborare informazioni esclusive e ad ampio raggio sul consumo di vino e sulle tendenze in atto, in modo da fornire indicazioni utili alle aziende del settore".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
VERONA | Sono scattati oggi i primi provvedimenti viabilistici nella zona fieris...

Verona | Fa il bis la rassegna enogastronomica inserita nel Fuorisalone di Vinitaly, e sceglie anche quest’anno gli spazi dell’Arsenale. Protagonisti dell’evento, dal 7 all...

Veronesi Protagonisti - 1/04/2017 Magazine settimanale che racconta le aziende eccellenti del territorio veronese, attraverso interviste e ...

La prossima apertura del nuovo centro commerciale all’uscita del casello autostradale di Verona Sud, prevista per il 30 marzo, e il Vinita...

"Renzi ha mostrato rispetto nei confronti dei veneti accettando la nostra bandiera": queste le parole del governatore del Veneto Luca Zaia...

Il Premier Renzi, oggi presente al Vinitaly, ha ricevuto in dono da Luca Zaia una bandiera del Veneto: "La accetto perchè sono il Presidente del Consiglio e ...

VINITALY: TUTTO VENDUTO PER LA 48° EDIZIONE Si preannuncia un grande successo la prossima edizione del Vinitaly, il più grande salone espositivo dedicat...

VERONA, 09 APR - In Brasile il prezzo di una bottiglia di Lambrusco passa da 1,5 a 15-18 euro a causa del peso dei dazi e delle tasse. E' quanto denuncia il v...

VENEZIA, 4 APR - "I vini veneti? Ottimi, tipici, la maggior parte autoctoni, capaci di soddisfare ogni esigenza della tavola e tutte le aspettative dei consumatori. E soprattutto coniugano al meglio...

VERONA, 20 NOV - sono stati proclamati, a Verona, i vincitori del 20/o Concorso Enologico Internazionale e del 17/o Concorso Internazionale Packaging, le due competizioni di Vini...