AMBIENTE:GIUNTA APPROVA PIANO SISTEMAZIONE IDRAULICA LUSORE
news locale - 15/05/2013 13:06

VENEZIA, 15 MAG - La Giunta veneta, su proposta dell'assessore all'ambiente Maurizio Conte, assieme all'assessore per la Legge Speciale per Venezia Renato Chisso, ha approvato il completamento della sistemazione idraulico - ambientale dello scolo Lusore, a monte della 'botte' a sifone del Taglio di Mirano, a Santa Maria di Sala (Venezia). La giunta ha rilasciato contestualmente l'autorizzazione paesaggistica. "Nell'adottare il provvedimento - ha ricordato Chisso - la Giunta ha fatto proprio il parere favorevole, con prescrizioni, espresso all'unanimità dalla Commissione Regionale di Valutazione d'Impatto Ambientale sul progetto, presentato dal Consorzio di Bonifica Acque Risorgive ( Ex Sinistra Medio Brenta )". L'intervento, che dovrà essere realizzato entro cinque anni dalla pubblicazione del provvedimento di Giunta, è finalizzato ridurre l'inquinamento delle acque che si sversano nella laguna veneta, in particolare abbattendone il contenuto in azoto e fosforo. E' prevista la realizzazione di un'area umida di circa 4,8 ettari sul Lusore, in prossimità della confluenza con lo Scolo Fiumicello, composta da cinque bacini tra loro collegati che, assieme agli interventi di naturalizzazione, favoriranno i processi fitodepurativi e aumenteranno i tempi di permanenza delle acque nella rete, con effetti positivi sulla sicurezza idraulica. Il costo complessivo dell'opera è di circa 2 milioni di euro.

AMBIENTE:GIUNTA APPROVA PIANO SISTEMAZIONE IDRAULICA LUSORE

VENEZIA, 15 MAG - La Giunta veneta, su proposta dell'assessore all'ambiente Maurizio Conte, assieme all'assessore per la Legge Speciale per Venezia Renato Chisso, ha approvato il completamento della sistemazione idraulico - ambientale dello scolo Lusore, a monte della 'botte' a sifone del Taglio di Mirano, a Santa Maria di Sala (Venezia). La giunta ha rilasciato contestualmente l'autorizzazione paesaggistica. "Nell'adottare il provvedimento - ha ricordato Chisso - la Giunta ha fatto proprio il parere favorevole, con prescrizioni, espresso all'unanimità dalla Commissione Regionale di Valutazione d'Impatto Ambientale sul progetto, presentato dal Consorzio di Bonifica Acque Risorgive ( Ex Sinistra Medio Brenta )". L'intervento, che dovrà essere realizzato entro cinque anni dalla pubblicazione del provvedimento di Giunta, è finalizzato ridurre l'inquinamento delle acque che si sversano nella laguna veneta, in particolare abbattendone il contenuto in azoto e fosforo. E' prevista la realizzazione di un'area umida di circa 4,8 ettari sul Lusore, in prossimità della confluenza con lo Scolo Fiumicello, composta da cinque bacini tra loro collegati che, assieme agli interventi di naturalizzazione, favoriranno i processi fitodepurativi e aumenteranno i tempi di permanenza delle acque nella rete, con effetti positivi sulla sicurezza idraulica. Il costo complessivo dell'opera è di circa 2 milioni di euro.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy