CALCIO: FINISCE ATTESA DI 11 ANNI, VERONA RICONQUISTA LA A
news locale - 18/05/2013 19:40

VERONA, 18 MAG - Dal 5 maggio 2002 al 18 maggio 2013: undici lunghi anni di attesa per un ritorno in serie A per il Verona, al termine di un campionato con il risultato in bilico fino alla fine. Undici lunghi anni a soffrire per i tifosi dell'Hellas, loro che hanno uno scudetto in bacheca e che per tutto questo tempo hanno potuto solo guardare gli altri gialloblù del piccolo Chievo far bella figura nella massima serie del calcio italiano.

Dalle lacrime di Piacenza, ultima sfida in campionato della stagione 2001-2002, Malesani in panchina per il Verona, alla serie A sfiorata nel 2004, per passare alla retrocessione del 2007 nei play-out con lo Spezia in C e poi alla salvezza di Busto Arsizio nel 2008, alla delusione con il Portogruaro prima e con il Pescara poi nel 2010 al termine di una stagione dominata fino all'ultimo e sfumata nella finale playoff con gli abruzzesi. Sino all'arrivo di Mandorlini nel novembre del 2010. Da lì in poi solo gioie per la tifoseria veronese. La festa di Salerno nei playoff di Lega Pro che riportano la squadra in B. Poi lo scorso anno campionato di vertice ed eliminazione nei playoff contro il Varese. E ora la promozione. La sfida con l'Empoli non ha regalato emozioni, ma i trentamila del Bentegodi che hanno cantato dal primo sino al 90' sono stati da pelle d'oca. "Un'emozione grandissima" ha continuato a ripetere Mandorlini nel dopo partita. E' lui l'eroe, il più osannato e amato dai sostenitori dell'Hellas. Mandorlini ha il merito di riportare una piazza importante come Verona in A e di riportare nella massima serie anche una città veneta, per quello che sarà uno storico e curioso derby con il Chievo.

Spesso fuori dalle righe l'allenatore ravennate, ma amatissimo e stimato in riva all'Adige. Un città che stasera pare impazzita di gioia. Ad iniziare dal primo cittadino. Il sindaco Flavio Tosi si è presentato allo stadio con tanto di maglia celebrativa e dovrà ora onorare un fioretto. "Se il Verona va in A faccio il giro del lago di Garda in bicicletta". Così ora Tosi è atteso da 150 chilometri in sella. Ma per la promozione del Verona si può fare questo e altro. 

CALCIO: FINISCE ATTESA DI 11 ANNI, VERONA RICONQUISTA LA A

VERONA, 18 MAG - Dal 5 maggio 2002 al 18 maggio 2013: undici lunghi anni di attesa per un ritorno in serie A per il Verona, al termine di un campionato con il risultato in bilico fino alla fine. Undici lunghi anni a soffrire per i tifosi dell'Hellas, loro che hanno uno scudetto in bacheca e che per tutto questo tempo hanno potuto solo guardare gli altri gialloblù del piccolo Chievo far bella figura nella massima serie del calcio italiano.

Dalle lacrime di Piacenza, ultima sfida in campionato della stagione 2001-2002, Malesani in panchina per il Verona, alla serie A sfiorata nel 2004, per passare alla retrocessione del 2007 nei play-out con lo Spezia in C e poi alla salvezza di Busto Arsizio nel 2008, alla delusione con il Portogruaro prima e con il Pescara poi nel 2010 al termine di una stagione dominata fino all'ultimo e sfumata nella finale playoff con gli abruzzesi. Sino all'arrivo di Mandorlini nel novembre del 2010. Da lì in poi solo gioie per la tifoseria veronese. La festa di Salerno nei playoff di Lega Pro che riportano la squadra in B. Poi lo scorso anno campionato di vertice ed eliminazione nei playoff contro il Varese. E ora la promozione. La sfida con l'Empoli non ha regalato emozioni, ma i trentamila del Bentegodi che hanno cantato dal primo sino al 90' sono stati da pelle d'oca. "Un'emozione grandissima" ha continuato a ripetere Mandorlini nel dopo partita. E' lui l'eroe, il più osannato e amato dai sostenitori dell'Hellas. Mandorlini ha il merito di riportare una piazza importante come Verona in A e di riportare nella massima serie anche una città veneta, per quello che sarà uno storico e curioso derby con il Chievo.

Spesso fuori dalle righe l'allenatore ravennate, ma amatissimo e stimato in riva all'Adige. Un città che stasera pare impazzita di gioia. Ad iniziare dal primo cittadino. Il sindaco Flavio Tosi si è presentato allo stadio con tanto di maglia celebrativa e dovrà ora onorare un fioretto. "Se il Verona va in A faccio il giro del lago di Garda in bicicletta". Così ora Tosi è atteso da 150 chilometri in sella. Ma per la promozione del Verona si può fare questo e altro. 

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
MANDORLINI: "VOGLIAMO DARE IL MASSIMO" - Alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro il Frosinone il tecnico biancoscudato ha presentato la gara tornando anche sulla sconfitta all'esordio in campi...

IL FUTURO DEL CALCIO A PRIMUS INTER PARES. Puntata interamente dedicata alle con...

IL FUTURO DEL CALCIO A PRIMUS INTER PARES. Puntata interamente dedicata alle conseguenze del coronavirus nel mondo del calcio, quella andata in onda ieri e che ha visto collegati t...

CORONAVIRUS: IMPENNATA DI NUOVI CASI A VERONA. Sono 10.647 i #casi attualmente positivi di #Coronavirus in #Veneto, 793 sono i deceduti complessivi e 1.981 le persone che si sono negativizzate, ovvero...

INFLAZIONE, A VERONA LA PIU' ALTA DEL VENETO - Sale il costo della vita in Veneto, a Verona più che altrove, dove il ri...

SERATA AMARA A CITTADELLA, SFUMA SOGNO PROMOZIONE - La città murata si è riuni...

CONGRESSO DELLE FAMIGLIE AL VIA, ATTENZIONE MASSIMA - Il congresso di Verona è iniziato, pur tra mille polemiche. Dire famiglia oggi implica molteplici sfumatu...

CIM, UN TIROCINIO PER RINASCERE  Siglato stamattina a Palazzo Barbieri il protocollo d'intesa tra Comune, Cim (Comitato per l'inserimento d...

Canale: TV7 Triveneta Dalle 14:30 in diretta nel weekend Tuttincampo la trasmissione sportiva di TV7. - calcio di serie A, Serie B, Lega Pro - rugby di Serie A...

Canale: TV7 Triveneta Lunedì sera dalle 21:05 Tuttincampo la trasmissione sportiva di TV7. - calcio di serie A, Serie B, Lega Pro - rugby di Serie A e Nazionale - pallavolo Serie A, Super Lega - ca...