CRACK AEROTERMINAL:LIBERO ARRIGO POLETTI,DOPO 7 MESI IN PIU'
news locale - 23/05/2013 12:30

TRENTO, 23 MAG - E' libero Arrigo Poletti, l'imprenditore trentino accusato con il fratello Ugo di bancarotta fraudolenta nell'ambito dell'inchiesta sul fallimento della società Aeroterminal di Venezia. La libertà è iniziata il 14 maggio e ha scontato 7 mesi in più di detenzione. Il suo avvocato, Renzo Fogliata, ha infatti chiesto e ottenuto la liberazione anticipata. Lo riporta il quotidiano locale 'Corriere del Trentino', dove viene ricordato come l'imprenditore fosse stato in carcere dal 12 settembre 2009, poi ai domiciliari dal 1 novembre 2010. La Cassazione aveva ridotto a inizio aprile la pena a 4 anni, rispetto agli 8 anni del primo grado e ai 5 anni e 8 mesi dell'Appello: da qui, facendo i conti con la liberazione anticipata concessa, i 7 mesi in più. Per Poletti intanto ci sono ancora da chiudere altri processi, quali la bancarotta per la società Florida a Venezia e Santa Cruz a Trento e la presunta truffa ai danni della Banca popolare di Vicenza e dell'impresa Cesi nell'ambito del caos Aeroterminal.

CRACK AEROTERMINAL:LIBERO ARRIGO POLETTI,DOPO 7 MESI IN PIU'

TRENTO, 23 MAG - E' libero Arrigo Poletti, l'imprenditore trentino accusato con il fratello Ugo di bancarotta fraudolenta nell'ambito dell'inchiesta sul fallimento della società Aeroterminal di Venezia. La libertà è iniziata il 14 maggio e ha scontato 7 mesi in più di detenzione. Il suo avvocato, Renzo Fogliata, ha infatti chiesto e ottenuto la liberazione anticipata. Lo riporta il quotidiano locale 'Corriere del Trentino', dove viene ricordato come l'imprenditore fosse stato in carcere dal 12 settembre 2009, poi ai domiciliari dal 1 novembre 2010. La Cassazione aveva ridotto a inizio aprile la pena a 4 anni, rispetto agli 8 anni del primo grado e ai 5 anni e 8 mesi dell'Appello: da qui, facendo i conti con la liberazione anticipata concessa, i 7 mesi in più. Per Poletti intanto ci sono ancora da chiudere altri processi, quali la bancarotta per la società Florida a Venezia e Santa Cruz a Trento e la presunta truffa ai danni della Banca popolare di Vicenza e dell'impresa Cesi nell'ambito del caos Aeroterminal.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy