SARS: IN VENETO NESSUN CASO, MA ATTIVATO GRUPPO OPERATIVO
news locale - 04/06/2013 15:22

VENEZIA, 4 GIU - La situazione in Veneto è tranquilla, all'indomani della comparsa in Toscana di alcuni casi di Sars; ciò nonostante, con un decreto della responsabile della direzione prevenzione Giovanna Frison, è stato istituito un Gruppo Operativo di Risposta Rapida (Gorr) per le emergenze in sanità pubblica, con particolare riguardo alle malattie infettive diffuse.

Ne ha dato notizia l'assessore alla sanità, Luca Coletto, nel corso del punto stampa post giunta di oggi. "Tengo a precisare - ha detto Coletto - che non esiste alcun motivo di allarme, perché qui da noi la malattia non si è presentata. E' comunque doveroso attrezzarsi di fronte ad un'evenienza non escludibile a priori, anche se remota. In queste situazioni la prevenzione e una buona macchina operativa che le affronti sin dal primo istante sono fondamentali per dare tranquillità alla popolazione".

L'istituzione del Gorr è peraltro prevista nel Piano per la Preparazione e la Risposta ad Emergenze di Sanità Pubblica definito e approvato dalla Giunta regionale nel marzo del 2012, con il quale è assicurato in Veneto un approccio sistematico alla gestione delle emergenze, prevalentemente di natura infettiva, mirato a garantire la presenza di risorse umane, mezzi e capacità operative e decisionali in grado di affrontare con la massima tempestività una crisi sanitaria.

Il Gorr è coordinato dalla dirigente della Sanità Pubblica Regionale Francesca Russo ed è composto dal coordinatore del Centro di Riferimento Regionale Prevenzione e Controllo Malattie Sandro Cinquetti; dal suo dirigente operativo Barbara Pellizzari; da tre "Punti di Contatto" del territorio regionale individuati nelle Ullss 12 Veneziana, 20 di Verona e 7 di Pieve di Soligo; dal direttore del Laboratorio di Riferimento Regionale e del Programma di Genofenotipizzazione Giorgio Palù; e dai "Punti di Contatto" presenti in ognuna delle Ullss venete, pronti ad attivarsi qualora i rispettivi territori fossero coinvolti in un'emergenza.

 

SARS: IN VENETO NESSUN CASO, MA ATTIVATO GRUPPO OPERATIVO

VENEZIA, 4 GIU - La situazione in Veneto è tranquilla, all'indomani della comparsa in Toscana di alcuni casi di Sars; ciò nonostante, con un decreto della responsabile della direzione prevenzione Giovanna Frison, è stato istituito un Gruppo Operativo di Risposta Rapida (Gorr) per le emergenze in sanità pubblica, con particolare riguardo alle malattie infettive diffuse.

Ne ha dato notizia l'assessore alla sanità, Luca Coletto, nel corso del punto stampa post giunta di oggi. "Tengo a precisare - ha detto Coletto - che non esiste alcun motivo di allarme, perché qui da noi la malattia non si è presentata. E' comunque doveroso attrezzarsi di fronte ad un'evenienza non escludibile a priori, anche se remota. In queste situazioni la prevenzione e una buona macchina operativa che le affronti sin dal primo istante sono fondamentali per dare tranquillità alla popolazione".

L'istituzione del Gorr è peraltro prevista nel Piano per la Preparazione e la Risposta ad Emergenze di Sanità Pubblica definito e approvato dalla Giunta regionale nel marzo del 2012, con il quale è assicurato in Veneto un approccio sistematico alla gestione delle emergenze, prevalentemente di natura infettiva, mirato a garantire la presenza di risorse umane, mezzi e capacità operative e decisionali in grado di affrontare con la massima tempestività una crisi sanitaria.

Il Gorr è coordinato dalla dirigente della Sanità Pubblica Regionale Francesca Russo ed è composto dal coordinatore del Centro di Riferimento Regionale Prevenzione e Controllo Malattie Sandro Cinquetti; dal suo dirigente operativo Barbara Pellizzari; da tre "Punti di Contatto" del territorio regionale individuati nelle Ullss 12 Veneziana, 20 di Verona e 7 di Pieve di Soligo; dal direttore del Laboratorio di Riferimento Regionale e del Programma di Genofenotipizzazione Giorgio Palù; e dai "Punti di Contatto" presenti in ognuna delle Ullss venete, pronti ad attivarsi qualora i rispettivi territori fossero coinvolti in un'emergenza.

 

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Il Coronavirus non ha risparmiato nessuno, e Coldiretti in occasione della giornata della alimentazione, segnala come ne...

REGIONE VENETO AUMENTA IL BONUS PER LA CASA - La Giunta regionale del Veneto ha deciso su proposta dell'Assessore al Sociale e all'Edilizia Residenziale Manuela Lanzarin, di estend...

3 MILIONI E MEZZO PER RILANCIARE IL TURISMO - La Giunta Regionale del Veneto ha deciso di incrementare di 3,6 milioni di euro i contributi destinati alle piccol...

DALLA REGIONE 60 MILIONI PER LE IMPRESE - " Il fondo anticrisi fa parte del Piano Ora Veneto, ed è una delle tante iniziative di sostegno al sistema produttivo Veneto già attuate dalla Regione, mes...

CROLLANO I CONSUMI IN VENETO - "Una cifra impressionante che da sola la dice lunga sulla necessità di provvedimenti rapidi che invece tarda...

PROTEZIONE CIVILE, UNA FESTA PER RINGRAZIARLI - Si è svolta presso la sede della Protezione Civile di Padova, una cerimonia per ringraziare...

CALANO I RICOVERI,IN OSPEDALE SUPERATI 1000 DECESSI. Sono 9.925 i #casi attualmente positivi di #Cor...

IN CALO GLI ATTUALMENTE POSITIVI: OGGI -163. Sono 10.618 i #casi attualmente positivi di #Coronavirus in #Veneto, 1.026 sono i deceduti complessivi e 3.730 le persone che si sono n...

CORONAVIRUS: RICOVERI IN CALO. Sono 10.800 i #casi attualmente positivi di #Cor...

NESSUN NUOVO CASO NE A VENEZIA NE A ROVIGO. Sono 10.789 i #casi attualmente positivi di #Coronavirus in #Veneto, 940 sono i deceduti complessivi e 2.895 le persone che si sono negativizzate, ovvero ch...