SPORT: APPROVATI PROGRAMMAZIONE E RIPARTO ANNUALE
news locale - 06/06/2013 11:42

VENEZIA, 6 GIU - "Le linee operative che la Regione si è data anche per il 2013 nel settore dello sport sono indice di un'attenzione che c'é e di un impegno che continuerà ad esserci. Pur con le risorse attualmente disponibili, vogliamo continuare in una visione coordinata a sostenere e promuovere lo sport e i suoi valori nel Veneto". Lo sottolinea il vicepresidente e assessore allo sport Marino Zorzato comunicando che la giunta regionale ha approvato la programmazione degli interventi e i criteri di riparto dei fondi 2013 in materia di sport e tempo libero. Il provvedimento segue il recente pronunciamento della Consulta regionale per lo sport che ha dato parere favorevole al piano annuale. Resta invariato rispetto al 2012 lo stanziamento, che ammonta complessivamente a un milione 200 mila euro. Il piano annuale fa riferimento a due capitoli del bilancio che prevedono 900 mila euro per le azioni regionali finalizzate alla promozione, la diffusione e la pratica dell'attività sportiva e 300 mila euro per i trasferimenti alle amministrazioni provinciali che vengono assegnati in base alla popolazione residente e all'estensione territoriale. Nell'ambito delle azioni di competenza regionale, uno stanziamento di 75 mila euro è stata assegnato allo Sky College di Falcade (Belluno) per la formazione agonistica dei propri alunni; 50 mila euro sono stati destinati, invece, per sostenere le spese di partecipazione ai giochi studenteschi organizzati dal Ministero della Pubblica Istruzione dell'Università e della Ricerca (M.I.U.R.) - Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto. Per i 475 mila euro destinati al finanziamento di iniziative sportive da parte della Regione sarà ora possibile dar corso alle procedure per la predisposizione e la pubblicazione del bando per la presentazione della domande di contributo nelle varie aree di intervento previste dalla normativa. La parte residuale dello stanziamento pari a 300.000 euro resta a disposizione della Regione per interventi e iniziative sportive di carattere straordinario riconosciute di particolare rilevanza.

SPORT: APPROVATI PROGRAMMAZIONE E RIPARTO ANNUALE

VENEZIA, 6 GIU - "Le linee operative che la Regione si è data anche per il 2013 nel settore dello sport sono indice di un'attenzione che c'é e di un impegno che continuerà ad esserci. Pur con le risorse attualmente disponibili, vogliamo continuare in una visione coordinata a sostenere e promuovere lo sport e i suoi valori nel Veneto". Lo sottolinea il vicepresidente e assessore allo sport Marino Zorzato comunicando che la giunta regionale ha approvato la programmazione degli interventi e i criteri di riparto dei fondi 2013 in materia di sport e tempo libero. Il provvedimento segue il recente pronunciamento della Consulta regionale per lo sport che ha dato parere favorevole al piano annuale. Resta invariato rispetto al 2012 lo stanziamento, che ammonta complessivamente a un milione 200 mila euro. Il piano annuale fa riferimento a due capitoli del bilancio che prevedono 900 mila euro per le azioni regionali finalizzate alla promozione, la diffusione e la pratica dell'attività sportiva e 300 mila euro per i trasferimenti alle amministrazioni provinciali che vengono assegnati in base alla popolazione residente e all'estensione territoriale. Nell'ambito delle azioni di competenza regionale, uno stanziamento di 75 mila euro è stata assegnato allo Sky College di Falcade (Belluno) per la formazione agonistica dei propri alunni; 50 mila euro sono stati destinati, invece, per sostenere le spese di partecipazione ai giochi studenteschi organizzati dal Ministero della Pubblica Istruzione dell'Università e della Ricerca (M.I.U.R.) - Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto. Per i 475 mila euro destinati al finanziamento di iniziative sportive da parte della Regione sarà ora possibile dar corso alle procedure per la predisposizione e la pubblicazione del bando per la presentazione della domande di contributo nelle varie aree di intervento previste dalla normativa. La parte residuale dello stanziamento pari a 300.000 euro resta a disposizione della Regione per interventi e iniziative sportive di carattere straordinario riconosciute di particolare rilevanza.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
LO SPORT SI PREPARA PER RIPARTIRE. Videoconferenza quest'oggi tra gli assessori ...

BONAVINA E L'INCERTEZZA NELLO SPORT. I DPCM e l'ordinanza regionale hanno generato non poca confusione nel mondo dello sport che va al di là del calcio e degli interessi economici...

IL KIT PER IL SALTO CON L'ASTA NELLE SCUOLE - Un kit propedeutico al salto con l'asta, composto da una coppia di ritti in pvc con asticella e supporti e con un accesso a dei video tutorial per gli ese...

CITTADELLA: QUANDO LO SPORT DIVENTA INCLUSIONE ---- Sabato 9 novembre alle ore 16:00, tornano presso il Palazzetto dello Sport di Cittadella...



MINORENNI VENETI A RISCHIO POVERTA' EDUCATIVA - Il nuovo rapporto della Regione Veneto parla chiaro, diversi minori nella nostra regione sof...

Ritorna anche quest'anno Venicemarathon, giunta alla sua 33a edizione, che domenica 28 ottobre vedrà partecipare 13 mil...

BELLO IL LUNGARGINE, MA L'ERBA È ALTISSIMA - Il percorso ciclabile del canale Scaricatore è molto apprezzato da sporti...

L'IMMAGINE DELLA CITTÀ MIGLIORA GRAZIE ALLO SPORT. Le testimonianze dei cittadini sono praticamente tutte concordi: le ...