A CAORLE MULTA VENDITORI ABUSIVI PER SOLO POSSESSO MERCE
news locale - 07/06/2013 11:10

VENEZIA, 7 GIU - Multa ai venditori abusivi anche per il solo fatto di avere con sé la merce, in assenza di "giustificati motivi": lo ha deciso il Consiglio Comunale di Caorle che ha modificato il regolamento di polizia locale con l'introduzione di un nuovo articolo (43bis). Oltre alla sanzione pecuniaria è prevista anche la confisca amministrativa delle merci. "Il fenomeno del commercio abusivo - commenta in una nota il Sindaco di Caorle Luciano Striuli - è uno dei principali problemi che ci affligge. I venditori abusivi rappresentano da un lato una fonte di disturbo per i turisti e per i cittadini, dall'altro una grave forma di illegalità ed illegittima concorrenza nei confronti delle realtà commerciali regolari presenti sul territorio, già in grave difficoltà a causa della pesante crisi economica in atto. L'impegno della Polizia Locale e delle altre forze di polizia viene spesso vanificato dalla mancanza di strumenti normativi validi per contrastare in modo efficace questo biasimevole fenomeno". Con l'introduzione di questo divieto - voluto dalla maggioranza ed approvato anche senza i voti della minoranza, assente in Consiglio Comunale - l'azione di contrasto all'abusivismo commerciale, secondo il sindaco, "risulterà molto più incisiva e potrà essere utilmente esperita anche a monte, ossia all'ingresso della Città o nel momento in cui la merce viene scaricata".

A CAORLE MULTA VENDITORI ABUSIVI PER SOLO POSSESSO MERCE

VENEZIA, 7 GIU - Multa ai venditori abusivi anche per il solo fatto di avere con sé la merce, in assenza di "giustificati motivi": lo ha deciso il Consiglio Comunale di Caorle che ha modificato il regolamento di polizia locale con l'introduzione di un nuovo articolo (43bis). Oltre alla sanzione pecuniaria è prevista anche la confisca amministrativa delle merci. "Il fenomeno del commercio abusivo - commenta in una nota il Sindaco di Caorle Luciano Striuli - è uno dei principali problemi che ci affligge. I venditori abusivi rappresentano da un lato una fonte di disturbo per i turisti e per i cittadini, dall'altro una grave forma di illegalità ed illegittima concorrenza nei confronti delle realtà commerciali regolari presenti sul territorio, già in grave difficoltà a causa della pesante crisi economica in atto. L'impegno della Polizia Locale e delle altre forze di polizia viene spesso vanificato dalla mancanza di strumenti normativi validi per contrastare in modo efficace questo biasimevole fenomeno". Con l'introduzione di questo divieto - voluto dalla maggioranza ed approvato anche senza i voti della minoranza, assente in Consiglio Comunale - l'azione di contrasto all'abusivismo commerciale, secondo il sindaco, "risulterà molto più incisiva e potrà essere utilmente esperita anche a monte, ossia all'ingresso della Città o nel momento in cui la merce viene scaricata".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy