CALCIO: GDF IN SEDI 41 SQUADRE SERIE A, B E MINORI
news locale - 25/06/2013 11:40

 ROMA, 25 GIU - Gli uomini della Guardia di Finanza si trovano nelle sedi di 41 squadre di serie A,B e minori per acquisire documentazione relativa ai contratti tra i club, calciatori e procuratori. L'indagine è condotta dalla Procura di Napoli.
Le perquisizioni vengono eseguite dal Nucleo di polizia tributaria di Napoli e dai reparti territoriali della Guardia di Finanza, con l'obiettivo di acquisire i contratti dei calciatori. L'indagine, secondo quanto si apprende, nasce un anno fa dopo che gli uomini delle Fiamme Gialle acquisirono i contratti tra calciatori e procuratori nella sede del Napoli.
I contratti acquisiti dalla Guardia di Finanza si riferiscono in particolare a rapporti, come specifica una nota della Procura di Napoli, fra club e calciatori rappresentati dai procuratori sportivi Alejandro Mazzoni e Alessandro Moggi. L'inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Melillo e dai pm Ardituro, Capuano, Ranieri e De Simone .


Almeno 12 procuratoti sono coinvolti nell'indagine.I reati ipotizzati dai pm, a vario titolo, sono associazione a delinquere, evasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio
L'elenco delle società nelle cui sedi hanno operato i finanzieri comprende anche Parma, Pescara, Palermo, Atalanta, Juve Stabia, Benevento, Genoa, Catania, Spezia, Piacenza, Livorno, Bari, Vicenza, Siena, Reggina, Chievo, Cesena, Grosseto, Gubbio, Lecce, Ternana, Sampdoria, Triestina, Fiorentina, Portogruaro, Brescia, Mantova, Torino e Albinoleffe. L'inchiesta, si evince dalla comunicazione della Procura, riguarda anche alcune società straniere di cui non sono stati resi noti i nomi.I Finanziari sono andati anche nelle sedi di Inter, Roma e Udinese per acquisire documenti relativi all'inchiesta .

CALCIO: GDF IN SEDI 41 SQUADRE SERIE A, B E MINORI

 ROMA, 25 GIU - Gli uomini della Guardia di Finanza si trovano nelle sedi di 41 squadre di serie A,B e minori per acquisire documentazione relativa ai contratti tra i club, calciatori e procuratori. L'indagine è condotta dalla Procura di Napoli.
Le perquisizioni vengono eseguite dal Nucleo di polizia tributaria di Napoli e dai reparti territoriali della Guardia di Finanza, con l'obiettivo di acquisire i contratti dei calciatori. L'indagine, secondo quanto si apprende, nasce un anno fa dopo che gli uomini delle Fiamme Gialle acquisirono i contratti tra calciatori e procuratori nella sede del Napoli.
I contratti acquisiti dalla Guardia di Finanza si riferiscono in particolare a rapporti, come specifica una nota della Procura di Napoli, fra club e calciatori rappresentati dai procuratori sportivi Alejandro Mazzoni e Alessandro Moggi. L'inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Melillo e dai pm Ardituro, Capuano, Ranieri e De Simone .


Almeno 12 procuratoti sono coinvolti nell'indagine.I reati ipotizzati dai pm, a vario titolo, sono associazione a delinquere, evasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio
L'elenco delle società nelle cui sedi hanno operato i finanzieri comprende anche Parma, Pescara, Palermo, Atalanta, Juve Stabia, Benevento, Genoa, Catania, Spezia, Piacenza, Livorno, Bari, Vicenza, Siena, Reggina, Chievo, Cesena, Grosseto, Gubbio, Lecce, Ternana, Sampdoria, Triestina, Fiorentina, Portogruaro, Brescia, Mantova, Torino e Albinoleffe. L'inchiesta, si evince dalla comunicazione della Procura, riguarda anche alcune società straniere di cui non sono stati resi noti i nomi.I Finanziari sono andati anche nelle sedi di Inter, Roma e Udinese per acquisire documenti relativi all'inchiesta .

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
MANDORLINI: "VOGLIAMO DARE IL MASSIMO" - Alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro il Frosinone il tecnico biancoscudato ha presentato la gara tornando anche sulla sconfitta ...

IL FUTURO DEL CALCIO A PRIMUS INTER PARES. Puntata interamente dedicata alle conseguenze del Coronavirus nel calcio, quella di ieri della tr...

IL FUTURO DEL CALCIO A PRIMUS INTER PARES. Puntata interamente dedicata alle conseguenze del coronav...

ASCOM, CHIUSE ATTIVITA' PER IL PUGNO DURO DEL FISCO - "Per un pugno di euro, rischiamo di mandare al macero la cultura commerciale di un intero Paese". A sottolineare una pericolos...

ANZIANI SOLI: AL VIA L'INDAGINE - Un'indagine sulla qualità della vita degli anziani: è l'iniziativa avviata dal comune di Padova e rivolta a tutti gli over 75 che vivono nel territorio da soli e h...

Canale: TV7 Triveneta Dalle 14:30 in diretta nel weekend Tuttincampo la trasmissione sportiva di TV...

Canale: TV7 Triveneta Lunedì sera dalle 21:05 Tuttincampo la trasmissione sportiva di TV7. - calc...

IN SERIE B È L'INCERTEZZA A REGNARE SOVRANA. La prossima settimana dovrebbero essere varati i calen...

IN VENETO 200 MILA LAVORATORI IN NERO - Nel nostro Veneto sono 200 mila i lavoratori irregolari, una forza sommersa che ...

RUSSIA 2018, VIA AI QUARTI TRA FAVORITE E SORPRESE. Tra domani e sabato si gioca...