CRIMINALITA': RUBAVANO MONETE: ROMENI ARRESTATI DA CC
news locale - 05/07/2013 12:48

VENEZIA, 5 LUG - Due romeni, Karaba Constantin Calin di 32 anni e Gozman Pop Teofil Alexandru di 26 anni, entrambi domiciliati a Milano sono stati arrestati dai carabinieri di Jesolo per furto aggravato in conconrso. La coppia aveva ideato un congegno elettronico artigianale con il quale vuotavano gli apparati cambia monete. Ad accorgersi dello stratagemma il gestore di una delle sale gioco da loro visitate il quale, insospettitosi dell'assenza della moneta nell'apparato, ha visionati i filmati della videosorveglianza interna accorgendosi che i due individui, utilizzando un congegno grande come un telefono cellulare che terminava con un filo di rame, riuscivano a farsi erogare tutto il denaro contenuto nel cambiamonete. Accortosi il titolare ha avvisato i militari della stazione di Cavallino Treporti. Individuati i romeni i militari li hanno seguito e sono intervenuti mentre riprovavano la tecnica. Dopo una notte trascorsa nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di San Donà di Piave, oggi sono stati condotti nelle aule del Tribunale di Mestre (VE) il giudice, su richiesta del Pubblco Ministero, li ha condannati alla pena di 9 mesi di reclusione e al pagamento della multa pari a 200 euro, concedendo la sospensione della pena.

CRIMINALITA': RUBAVANO MONETE: ROMENI ARRESTATI DA CC

VENEZIA, 5 LUG - Due romeni, Karaba Constantin Calin di 32 anni e Gozman Pop Teofil Alexandru di 26 anni, entrambi domiciliati a Milano sono stati arrestati dai carabinieri di Jesolo per furto aggravato in conconrso. La coppia aveva ideato un congegno elettronico artigianale con il quale vuotavano gli apparati cambia monete. Ad accorgersi dello stratagemma il gestore di una delle sale gioco da loro visitate il quale, insospettitosi dell'assenza della moneta nell'apparato, ha visionati i filmati della videosorveglianza interna accorgendosi che i due individui, utilizzando un congegno grande come un telefono cellulare che terminava con un filo di rame, riuscivano a farsi erogare tutto il denaro contenuto nel cambiamonete. Accortosi il titolare ha avvisato i militari della stazione di Cavallino Treporti. Individuati i romeni i militari li hanno seguito e sono intervenuti mentre riprovavano la tecnica. Dopo una notte trascorsa nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di San Donà di Piave, oggi sono stati condotti nelle aule del Tribunale di Mestre (VE) il giudice, su richiesta del Pubblco Ministero, li ha condannati alla pena di 9 mesi di reclusione e al pagamento della multa pari a 200 euro, concedendo la sospensione della pena.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SICUREZZA: UN PROGETTO INNOVATIVO A SANTA GIUSTINA  --- Un progetto di sicurezza innovativo, quello in fase di realizzazione dall'Amministrazione di Santa Gi...

Padova-Garantire la sicurezza al cittadino, per chi amministra la città è sicuramente il primo obbiettivo. La percezione di sicurezza ...

Padova-  Associazioni di Studenti, immigrati e associazioni che combattono le discriminazioni, insieme per riconquista...

 Incontro ufficiale questa mattina tra il nuovo Questore di Padova Gianfranco B...

Carlo exgiocatore d'azzardo con dipendenza. Dipendenza significa distruggersi e rovinare psicologicamente e economicamente chi ti è accanto. Dipendenza significa toccare il fondo tra menzogne e sotte...

Toccante testimonianza durante il format "iReporter Sera" del Gruppo Editoriale TV7, in onda ogni giovedì alle 21.00 su...

Monselice (Pd)-  Ieri sera, vano tentativo di fuga per due marocchini quarantenni, intercettati dal Nucleo Operativo R...

Il Governo  ha deciso di ridimensionare anche l'operazione" Strade Sicure". Il pattugliamento del territorio condotto dalle forze di Polizi...

Don Albino Bizzotto: "...le cose vanno governate... e va condannata la criminalità reale... chi va negli appartamenti e fa di questo una programmazione..." dichiara Don Albino...

Il piazzale della stazione a Padova continua ad essere teatro di episodi di vi...