Clonavano carte credito turisti a Venezia, 4 arresti
news locale - 01/08/2013 09:50

ROMA, 1 AGO - Quattro romeni, specializzati nella "cattura", clonazione e uso fraudolento di carte di credito, sono stati arrestati dalla squadra mobile di Venezia. Il gruppo aveva base nel centro storico di Venezia e faceva leva soprattutto su una 23 enne connazionale che lavorava come cameriera in un noto ristorante lagunare. Approfittando della sua posizione la donna,con un piccolo skinner, "catturava" i codici segreti delle carte di credito dei turisti. I codici venivano poi dati ai tre complici, tutti esperti informatici, i quali con un personal computer e un programma riversavano i dati su badge "vergini" clonando quindi la carta che veniva poi usata per fare spese d'ogni tipo. Nel corso della perquisizione nell'abitazione degli indagati sono stati sequestrati 5 skinner e altro materiale, comprese decine di carte di credito pronte all'uso. Un altro skinner e' stato trovato in una tasca del grembiule della cameriera, all'interno dell'armadietto del ristorante dove lavorava. Vittime decine di turisti Usa, del Sudamerica, Australia e Oriente.

Clonavano carte credito turisti a Venezia, 4 arresti

ROMA, 1 AGO - Quattro romeni, specializzati nella "cattura", clonazione e uso fraudolento di carte di credito, sono stati arrestati dalla squadra mobile di Venezia. Il gruppo aveva base nel centro storico di Venezia e faceva leva soprattutto su una 23 enne connazionale che lavorava come cameriera in un noto ristorante lagunare. Approfittando della sua posizione la donna,con un piccolo skinner, "catturava" i codici segreti delle carte di credito dei turisti. I codici venivano poi dati ai tre complici, tutti esperti informatici, i quali con un personal computer e un programma riversavano i dati su badge "vergini" clonando quindi la carta che veniva poi usata per fare spese d'ogni tipo. Nel corso della perquisizione nell'abitazione degli indagati sono stati sequestrati 5 skinner e altro materiale, comprese decine di carte di credito pronte all'uso. Un altro skinner e' stato trovato in una tasca del grembiule della cameriera, all'interno dell'armadietto del ristorante dove lavorava. Vittime decine di turisti Usa, del Sudamerica, Australia e Oriente.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
La Polizia di Stato ha arrestato tre italiani e un tunisino, tutti già noti alle forze dell'ordine per rapine, scippi e spaccio.  Tra i 4,  un padovan...

TRIESTE - Polizia e Carabinieri di Trieste hanno sgominato nella notte una banda ritenuta responsabile nei mesi scorsi di furti a casse continue e sportelli bancomat con l'utilizz...

TREVISO, 26 MAR - Quattro campani sono stati arrestati dai carabinieri di Treviso a conclusione delle indagini sul ferimento con un colpo di pistola di un gioielliere trevigiano,...

VERONA, 7 NOV - Sgominata dai Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda una banda di malviventi che si sono resi responsabili di numerose truffe ai danni di anziani in v...

VENEZIA, 20 DIC - Quattro persone sono state arrestate e oltre quattro chilogrammi di hashish sequestrati nel corso di due distinte operazioni dei carabinieri...

VICENZA, 13 OTT - I carabinieri di Vicenza hanno arrestato i quattro banditi che indossando la divisa da militare dell'Arma, hanno rapinato il presidente di una Onlus nella sua abitazione, nella cit...

PADOVA, 7 OTT - Una operazione per la prevenzione e repressione della microcriminalità è stata messa in atto dalla p...