Stalking: sì consiglio veneto mozione contro depotenziamento
news locale - 01/08/2013 11:40

VENEZIA, 1 AGO - Con voto unanime il Consiglio regionale ha approvato una mozione presentata dall'assessore Isi Coppola, con la quale si impegna lo stesso Consiglio e la Giunta ad esprimere la massima contrarietà all'esclusione del reato di stalking da quelli per cui è previsto l'arresto. Il decreto cosiddetto ''svuota carceri'' prevede, infatti, l'aumento da 4 a 5 anni il tetto richiesto per l'applicazione della custodia cautelare in carcere, quindi non sarebbe più applicabile per il reato di stalking, per cui è prevista una pena massima di 4 anni. Oltre alla contrarietà alla modifica, la mozione impegna anche a sostenere l'emendamento presentato da deputati Costa, Sisto, Carfagna e che aumenta la pena massima per il reato di stalking a cinque anni di reclusione. ''Dobbiamo impedire con tutte le nostre forze - dichiara Isi Coppola all'unisono con Dario Bond e Piergiorgio Cortelazzo tra i cofirmatari della mozione - che il reato di stalking venga depotenziato. Bisogna farlo per rispetto nei confronti di tutte quelle persone vittime di atti persecutori, donne e fasce deboli innanzitutto. Si tratta di un'operazione inaccettabile''. Nella mozione si evidenzia come le denunce per stalking in Veneto siano circa un migliaio all'anno e come vi sia stata una costante crescita di questi episodi. ''Come prima mossa concreta con questa mozione vogliamo sostenere l'emendamento presentato dai deputati Costa, Sisto, Carfagna e Chiarelli che se approvato - concludono Coppola, Bond e Cortelazzo - consentirebbe comunque l'applicazione delle misure cautelari personali allo stalker''.

Stalking: sì consiglio veneto mozione contro depotenziamento

VENEZIA, 1 AGO - Con voto unanime il Consiglio regionale ha approvato una mozione presentata dall'assessore Isi Coppola, con la quale si impegna lo stesso Consiglio e la Giunta ad esprimere la massima contrarietà all'esclusione del reato di stalking da quelli per cui è previsto l'arresto. Il decreto cosiddetto ''svuota carceri'' prevede, infatti, l'aumento da 4 a 5 anni il tetto richiesto per l'applicazione della custodia cautelare in carcere, quindi non sarebbe più applicabile per il reato di stalking, per cui è prevista una pena massima di 4 anni. Oltre alla contrarietà alla modifica, la mozione impegna anche a sostenere l'emendamento presentato da deputati Costa, Sisto, Carfagna e che aumenta la pena massima per il reato di stalking a cinque anni di reclusione. ''Dobbiamo impedire con tutte le nostre forze - dichiara Isi Coppola all'unisono con Dario Bond e Piergiorgio Cortelazzo tra i cofirmatari della mozione - che il reato di stalking venga depotenziato. Bisogna farlo per rispetto nei confronti di tutte quelle persone vittime di atti persecutori, donne e fasce deboli innanzitutto. Si tratta di un'operazione inaccettabile''. Nella mozione si evidenzia come le denunce per stalking in Veneto siano circa un migliaio all'anno e come vi sia stata una costante crescita di questi episodi. ''Come prima mossa concreta con questa mozione vogliamo sostenere l'emendamento presentato dai deputati Costa, Sisto, Carfagna e Chiarelli che se approvato - concludono Coppola, Bond e Cortelazzo - consentirebbe comunque l'applicazione delle misure cautelari personali allo stalker''.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
ARRESTATO LO STALKER DELLA SINDACA DI CASALSERUGO. Elisa Venturini, sindaca uscente di Casalserugo e in carica da dieci anni, negli ultimi tre ha vissuto un incubo: un uomo, un tre...

INTIMIDIVA LA EX DA MESI: STALKER AI DOMICILIARI. Continuava a perseguitare la ex compagna, e nonost...

E' una data simbolo il 25 novembre, una giornata per far riflettere collettivam...

Tv7 con Voi del 22/05/2015 - ANCORA TROPPA VIOLENZA. DONNE: LE VITTIME Ospite: - ROBERTO BELLIO, Pres. Fondazione Ferrioli e Bo - Iscriviti al canale YouTube...

E' questa la proposta degli Studenti Uniti per Udu Padova,  per prevenire la piaga della violenza di genere. Partire da...

Convegno al Bo in aula magna, sulla violenza di genere nella giornata che internazionalmente ricorda la vergogna di alcu...

Nella tarda serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mestre (VE) hanno tratto in arresto un uomo di 43 anni, del...

I panificatori di Padova sono in prima linea nella lotta contro la violenza sulle donne. Lo afferma con forza Patrizio Bertin di Ascom Padova, ribadendo che i...

VERONA, 21 OTT - I Carabinieri di Verona hanno arrestato un cinquantatreenne che, dopo aver avuto una relazione con una donna di 41 anni, l'...

VENEZIA, 10 OTT - I carabinieri di Chioggia hanno proceduto all'arresto di un 28enne del luogo, ritenuto responsabile dei reati di atti pers...