Si finge collaboratore giustizia per ottenere sconto pena
news locale - 10/09/2013 13:09

PADOVA, 10 SET - Per chiedere uno sconto di pena si era finto collaboratore di giustizia. Così dopo aver promesso ai carabinieri di aiutarli a disarticolare il commercio di stupefacenti dal Marocco ha organizzato, dal carcere di Rovigo, un finto ritrovamento. Ha spedito il denaro necessario ad acquistare dieci chilogrammi di hashish e ha assoldato quattro persone per spedire il carico di droga in Italia e seppellirlo in un campo a Valli di Chioggia (Venezia). Peccato che i carabinieri della compagnia di Abano Terme (Padova) non avessero mai interrotto le intercettazioni e le indagini, riuscendo a scoprire così le sue reali intenzioni. Hadir Jamal, marocchino 23enne, già in carcere a Rovigo a seguito di un sequestro di droga da 25 chilogrammi eseguito nell'ottobre 2012, si è visto così recapitare una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal pm Benedetto Roberti. Denunciati invece i quattro che hanno collaborato con il marocchino per organizzare il finto ritrovamento.

Si finge collaboratore giustizia per ottenere sconto pena

PADOVA, 10 SET - Per chiedere uno sconto di pena si era finto collaboratore di giustizia. Così dopo aver promesso ai carabinieri di aiutarli a disarticolare il commercio di stupefacenti dal Marocco ha organizzato, dal carcere di Rovigo, un finto ritrovamento. Ha spedito il denaro necessario ad acquistare dieci chilogrammi di hashish e ha assoldato quattro persone per spedire il carico di droga in Italia e seppellirlo in un campo a Valli di Chioggia (Venezia). Peccato che i carabinieri della compagnia di Abano Terme (Padova) non avessero mai interrotto le intercettazioni e le indagini, riuscendo a scoprire così le sue reali intenzioni. Hadir Jamal, marocchino 23enne, già in carcere a Rovigo a seguito di un sequestro di droga da 25 chilogrammi eseguito nell'ottobre 2012, si è visto così recapitare una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal pm Benedetto Roberti. Denunciati invece i quattro che hanno collaborato con il marocchino per organizzare il finto ritrovamento.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy