Immigrazione:si sostituivano a connazionali nei test,arresti
news locale - 12/09/2013 11:24

VERONA, 12 SET - Falsificavano documenti identificativi o si sostituivano a connazionali per sostenere al loro posto gli esami di lingua italiana (prova obbligatoria per ottenere il permesso di soggiorno per lunghi periodi): 16 immigrati facenti parte di un sodalizio criminale sono stati arrestati in varie operazioni dai Carabinieri di Peschiera del Garda (Verona). I militari dell'Arma, sostituendosi agli insegnati della commissione di valutazione dei Centri territoriali abilitati alla valutazione dei test di conoscenza della lingua italiana, hanno scoperto il 'trucchetto'. In una circostanza, di fronte al carabiniere/esaminatore, si è presentato un ragazzo di origine ghanese dell'età di 20 anni, con un documento di un aspirante di 39 anni. Il fenomeno sembra possa interessare anche altre provincie del Veneto e l'Arma non esclude sia esteso anche in tutta Italia. Infatti tra gli arrestati figurano cittadini di origine ghanese, cinese, nigeriana e pachistana residenti a Vicenza e in Emilia Romagna. Il compenso per il 'favore' variava tra i 300 e i 500 euro.

Immigrazione:si sostituivano a connazionali nei test,arresti

VERONA, 12 SET - Falsificavano documenti identificativi o si sostituivano a connazionali per sostenere al loro posto gli esami di lingua italiana (prova obbligatoria per ottenere il permesso di soggiorno per lunghi periodi): 16 immigrati facenti parte di un sodalizio criminale sono stati arrestati in varie operazioni dai Carabinieri di Peschiera del Garda (Verona). I militari dell'Arma, sostituendosi agli insegnati della commissione di valutazione dei Centri territoriali abilitati alla valutazione dei test di conoscenza della lingua italiana, hanno scoperto il 'trucchetto'. In una circostanza, di fronte al carabiniere/esaminatore, si è presentato un ragazzo di origine ghanese dell'età di 20 anni, con un documento di un aspirante di 39 anni. Il fenomeno sembra possa interessare anche altre provincie del Veneto e l'Arma non esclude sia esteso anche in tutta Italia. Infatti tra gli arrestati figurano cittadini di origine ghanese, cinese, nigeriana e pachistana residenti a Vicenza e in Emilia Romagna. Il compenso per il 'favore' variava tra i 300 e i 500 euro.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
LOTTA ALLO SPACCIO: DUE ARRESTI. Proseguono da parte della polizia i controlli antispaccio che nelle ultime ore hanno portato all'arresto di un tunisino e di un nigeriano. Un problema, quello dello sp...

Tv7 con Voi sera del 10/12/2019 - Ma quale immigrazione? Ospiti: - Dr. Enrico Di Pasquale,Fondazione Leone Moressa - Silvana Fanelli,Segreteria CGIL Veneto - Palma Sergio,Segret. CGIL Pd - Diop Aliou...

A PADOVA IL PROGETTO UE PER L'INCLUSIONE SCOLASTICA - Si apre mercoledì 4 dicembre, alle ore 10 in Sala Paladin a Palazzo Moroni, la tre giorni padovana del Progetto Europeo "SWOT...

Primus Inter Pares del 12/09/2018 - Questione migratoria Ospiti: -Alberto Panfilio, Sindaco di Cona (Ve) -Roberto Milan...

ARRESTATO LO STALKER DELLA SINDACA DI CASALSERUGO. Elisa Venturini, sindaca uscente di Casalserugo e in carica da dieci anni, negli ultimi tre ha vissuto un incubo: un uomo, un trevigiano cinquantenne...

AGGREDISCE GLI AGENTI, ARRESTATO PER LESIONI - Questa mattina un nigeriano di 32 anni è stato arrestato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Avev...

IN MANETTE IL COMPLICE DI "OCCHI DI GHIACCIO". Si chiude definitivamente la vicenda del rapinatore seriale che, un anno ...

MENO IMMIGRATI IN VENETO, CGIL: "BRUTTO SEGNALE". Il numero degli immigrati in V...

MAFIA A PADOVA, DROGA E DENARO: 16 ARRESTI. Operazione della DIA di Padova contro un traffico di stupefacenti dalla Cala...

COSÌ LA NDRANGHETA S'ERA INFILTRATA A PADOVA. Nelle parole del capo della DIA di padova, la ricostruzione del collegamento tra i tre calabresi arrestati oggi a Padova e la cosca G...