Lega: Tosi, mi auguro che il congresso non si faccia
news locale - 16/09/2013 11:19

FERRARA, 16 SET - "Mi auguro che il congresso proprio non si faccia. Roberto Maroni, che è anche governatore della Lombardia, guida la Lega da poco, e la Lega ha bisogno di stabilità come il nostro movimento: è meglio quindi che Maroni, Salvini ed io rimaniamo quel che siamo, creando un tridente che tenga unite le tante sfumature del movimento". Lo afferma il sindaco di Verona, Flavio Tosi, in un'intervista al direttore della Nuova Ferrara Stefano Scansani. Proprio nella città emiliana si sta proponendo un 'modello Tosi' per le prossime elezioni in primavera, con Fabio Bergamini, leghista ferrarese, primo candidato sindaco a farsi avanti. Dunque il modello Tosi si può esportare? "Un errore personalizzare il modello, dargli il mio cognome. Esiste davvero però un modo nuovo di presentarsi alle elezioni e amministrare le città. Una novità che la gente si aspetta, attende, cerca. Questo modo è sganciato dalle ideologie e dai vecchi, vecchissimi schieramenti: mi sto riferendo all'esperienza delle liste civiche che è legato alle persone e alle cose da fare. Tosi o non Tosi, la questione delle civiche è davvero il futuro della politica, via dalle vecchie ideologie. Quel che conta ormai sono i problemi quotidiani, il programma realizzabile, le soluzioni. Ormai la gente, oggi, non ti misura più neanche sui simboli. Faccio l'esempio di Verona e il fenomeno della civiche: nelle passate comunali la Lega ha conseguito l'11% dei consensi, le sue civiche il 37%, quando già la Lega conosceva la crisi". Anche nell'intervista alla Nuova Ferrara Tosi parla di Umberto Bossi: '"Bossi oggi danneggia la Lega Nord, e dico che ho troppo rispetto per una persona ammalata"', dice per rispondere alle dichiarazioni fatte a Cuneo da Bossi, che duellando a battute con Calderoli aveva detto: "Calderoli, le donne ti son sempre piaciute, non dirmi che sei anche tu come Tosi".

Lega: Tosi, mi auguro che il congresso non si faccia

FERRARA, 16 SET - "Mi auguro che il congresso proprio non si faccia. Roberto Maroni, che è anche governatore della Lombardia, guida la Lega da poco, e la Lega ha bisogno di stabilità come il nostro movimento: è meglio quindi che Maroni, Salvini ed io rimaniamo quel che siamo, creando un tridente che tenga unite le tante sfumature del movimento". Lo afferma il sindaco di Verona, Flavio Tosi, in un'intervista al direttore della Nuova Ferrara Stefano Scansani. Proprio nella città emiliana si sta proponendo un 'modello Tosi' per le prossime elezioni in primavera, con Fabio Bergamini, leghista ferrarese, primo candidato sindaco a farsi avanti. Dunque il modello Tosi si può esportare? "Un errore personalizzare il modello, dargli il mio cognome. Esiste davvero però un modo nuovo di presentarsi alle elezioni e amministrare le città. Una novità che la gente si aspetta, attende, cerca. Questo modo è sganciato dalle ideologie e dai vecchi, vecchissimi schieramenti: mi sto riferendo all'esperienza delle liste civiche che è legato alle persone e alle cose da fare. Tosi o non Tosi, la questione delle civiche è davvero il futuro della politica, via dalle vecchie ideologie. Quel che conta ormai sono i problemi quotidiani, il programma realizzabile, le soluzioni. Ormai la gente, oggi, non ti misura più neanche sui simboli. Faccio l'esempio di Verona e il fenomeno della civiche: nelle passate comunali la Lega ha conseguito l'11% dei consensi, le sue civiche il 37%, quando già la Lega conosceva la crisi". Anche nell'intervista alla Nuova Ferrara Tosi parla di Umberto Bossi: '"Bossi oggi danneggia la Lega Nord, e dico che ho troppo rispetto per una persona ammalata"', dice per rispondere alle dichiarazioni fatte a Cuneo da Bossi, che duellando a battute con Calderoli aveva detto: "Calderoli, le donne ti son sempre piaciute, non dirmi che sei anche tu come Tosi".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Tv7 Match del 17/01/2020 - Scuola - tumori Ospiti: - NEREO TISO,Partito Democratico - MARTA VIOTTO,segr. gen. Cgil Flc scuola - on SILVIA COVOLO,Lega - dott. V...

Tv7 Match del 27/09/2019 - COMUNISMO NAZISMO - EUROPA (1DI7) Ospiti: -Prof. ERM...

Tv7 Match del 13/09/2019 - FIDUCIA GOVERNO - EUROPA ITALIA (2DI6) Ospiti: -Prof...

Tv7 Match del 6/9/2019 - NUOVO GOVERNO - CINGHIALI Ospiti: -Prof. ERMANNO CHASEN,Editore GruppoTV7 -on. SILVIA COVOLO,Lega -on. LUCA DE CARLO,Fratelli d’Ital...

Primus Inter Pares del 4/9/2019 - Da gialloverde a giallorosso Ospite: - On. Massimo Bitonci, Lega - Luigi Bisato, Segr...

Tv7 Match del 19/07/2019 - NUCLEARE - MIGRANTI POLITICA Ospiti: -Prof. ERMANNO CHASEN,Editore GruppoTV7 -ROSSANO MORACC...

Tv7 Match del 21/06/2019 - NEOCOLONIALISMO - DECRETO SICUREZZA BIS (1DI6) Ospiti: -Prof. ERMANNO CHASEN,Editore GruppoTV7 -MARCELLO BANO,Le...

Tv7 con Voi del 9/4/2019 - Questioni di politica Ospite: - Marco Schiesaro, Candidato Sindaco di Cadoneghe, Lega - Iscriviti al canale You...

QUEI 49 MILIONI DA SEQUESTRARE ALLA LEGA - Il tribunale del riesame di Genova ha riattivato il sequestro dei 49 milioni che la Lega deve all...

Primus Inter Pares del 18/7/2018 - Roberto Marcato Ospite: - Roberto Marcato, Assessore Regione Veneto - Iscriviti al canale YouTube del Gruppo Tv7, e non perderti nemmeno un nostro video. http://ww...