Regioni: Valdegamberi, progetto Indipendenza atto democrazia
news locale - 17/09/2013 13:12

VENEZIA, 17 SET - "Un atto di democrazia non è mai un atto sovversivo": lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Futuro Popolare, Stefano Valdegamberi, intervenendo sul dibattito che si svolgerà nel pomeriggio in Consiglio in merito al Progetto di legge da lui stesso presentato per l'indizione di un referendum sull'indipendenza del Veneto. "Oggi - scrive l'esponente di Fp - si ripropone il disegno di legge che da la voce ai Veneti sul loro futuro. Ho letto e partecipato ai dibattiti di questi giorni attorno a questo mio progetto di legge. Tristemente ho scoperto che i principi di libertà di cui l'Italia si fa giustamente portatrice nel mondo, pare non valgano per il nostro territorio. Nessuno - dichiara - vuole compiere atti sovversivi, contrari ai principi riconosciuti dal diritto internazionale di democrazia e di libertà. Siamo tutti persone moderate e fortemente democratiche. E' forse sovversivo un referendum consultivo? Si evocano i possibili interventi del Presidente della Repubblica pronto a sciogliere il parlamento "ribelle" del Veneto, dimenticandosi che, a differenza del Parlamento nazionale, questo è composto di consiglieri in prevalenza eletti con le preferenze dei cittadini e non un elenco di nominati da quattro capipopolo che da trent'anni si autolegittimano. Non sarebbe forse da sciogliere il parlamento fantoccio italiano, che già si è dimenticato di riscrivere la legge elettorale, nonostante le promesse che sarebbe stato il primo punto all'ordine del giorno? Il senso della democrazia e il rispetto della legalità è scritto nel cuore dei veneti. Fa male - conclude la nota Valdegamberi - vedere come artificiosamente alcune forze politiche trasformino l'esercizio della democrazia come atto "sovversivo". Siamo al paradosso: la libertà di pensiero e di opinione diventa un 'reato', mentre la negazione di questa libertà si trasforma in un principio costituzionale. Mi auguro proprio che così non sia".

Regioni: Valdegamberi, progetto Indipendenza atto democrazia

VENEZIA, 17 SET - "Un atto di democrazia non è mai un atto sovversivo": lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Futuro Popolare, Stefano Valdegamberi, intervenendo sul dibattito che si svolgerà nel pomeriggio in Consiglio in merito al Progetto di legge da lui stesso presentato per l'indizione di un referendum sull'indipendenza del Veneto. "Oggi - scrive l'esponente di Fp - si ripropone il disegno di legge che da la voce ai Veneti sul loro futuro. Ho letto e partecipato ai dibattiti di questi giorni attorno a questo mio progetto di legge. Tristemente ho scoperto che i principi di libertà di cui l'Italia si fa giustamente portatrice nel mondo, pare non valgano per il nostro territorio. Nessuno - dichiara - vuole compiere atti sovversivi, contrari ai principi riconosciuti dal diritto internazionale di democrazia e di libertà. Siamo tutti persone moderate e fortemente democratiche. E' forse sovversivo un referendum consultivo? Si evocano i possibili interventi del Presidente della Repubblica pronto a sciogliere il parlamento "ribelle" del Veneto, dimenticandosi che, a differenza del Parlamento nazionale, questo è composto di consiglieri in prevalenza eletti con le preferenze dei cittadini e non un elenco di nominati da quattro capipopolo che da trent'anni si autolegittimano. Non sarebbe forse da sciogliere il parlamento fantoccio italiano, che già si è dimenticato di riscrivere la legge elettorale, nonostante le promesse che sarebbe stato il primo punto all'ordine del giorno? Il senso della democrazia e il rispetto della legalità è scritto nel cuore dei veneti. Fa male - conclude la nota Valdegamberi - vedere come artificiosamente alcune forze politiche trasformino l'esercizio della democrazia come atto "sovversivo". Siamo al paradosso: la libertà di pensiero e di opinione diventa un 'reato', mentre la negazione di questa libertà si trasforma in un principio costituzionale. Mi auguro proprio che così non sia".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Secondo l'Agenzia per la Coesione Territoriale, i cittadini veneti hanno sborsato una somma di denaro pari a 71,843 miliardi di euro riguardante qualsiasi tipo ...

E' stata presentata a Padova in anteprima “Romea Strata”, l'iniziativa fortemente voluta nell'Anno del Giubileo e che coinvolge nel complesso cinque regioni...

Con la nuova legge di stabilità il Governo Renzi gioca d'azzardo sulla pelle dei cittadini, infatti...

I Popolari per l'Italia hano fatto la loro scelta , appoggeranno il Sindaco scaligero Flavio Tosi candidato Presidente alle Regionali 2015. ...

Da domenica 22 a martedì 24 febbraio, torna in Prato della Valle la manifestazi...

VENEZIA - Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ha ricevuto questa mattina a Palazzo Balbi, in visita di presentazione il nuovo p...

VENEZIA - Le autostrade venete sono in testa alla classifica dei rincari in vigore dal 1° gennaio 2014 ma i concessionari...

VENEZIA  - "La notizia della probabile fusione tra due consorzi agrari come quello Lombardo Veneto e quello di Padova e Venez...

VENEZIA, 25 NOV - "E' un risultato che premia l'eccellenza della Bien...

VENEZIA, 25 NOV - E' stato totalmente assegnato dalla giunta regionale al Consorzio di bonifica Alta Pianura Veneta di San Bonifacio l'importo del Fondo di Solidarietà Nazionale c...