Calcio: Conte; bravo Campedelli, questa è vera sportività
news locale - 26/09/2013 11:31

VERONA, 26 SET - "Credo che di fronte a questi comportamenti si debba solo fare i complimenti. Questa è la vera sportività. Bravo Campedelli". Così Antonio Conte, incontrando i giornalisti in sala stampa al Bentegodi, ha commentato il gessto di fair play del numero uno gialloblù. "Prima di parlare della partita - ha detto Conte - vorrei ringraziare e lodare il presidente Campedelli. Mi hanno detto che è sceso nello spogliatoio ed è andato a salutare gli arbitri. Non solo non ha detto nulla, ma anzi, secondo quello che ho saputo, ha in qualche modo rincuorato l'assistente che ha commesso l'errore sul fuorigioco di Paloschi". Il tecnico della Juventus ha inolre confermato che "il gol del Chievo era regolare, ci è andata bene". "Questa è una vittoria molto importante - ha concluso -, che mi tengo ben stretta. Perché il Chievo ha dimostrato di essere una squadra 'rognosa', ben messa in campo e in salute. Diamo merito agli avversari".

Calcio: Conte; bravo Campedelli, questa è vera sportività

VERONA, 26 SET - "Credo che di fronte a questi comportamenti si debba solo fare i complimenti. Questa è la vera sportività. Bravo Campedelli". Così Antonio Conte, incontrando i giornalisti in sala stampa al Bentegodi, ha commentato il gessto di fair play del numero uno gialloblù. "Prima di parlare della partita - ha detto Conte - vorrei ringraziare e lodare il presidente Campedelli. Mi hanno detto che è sceso nello spogliatoio ed è andato a salutare gli arbitri. Non solo non ha detto nulla, ma anzi, secondo quello che ho saputo, ha in qualche modo rincuorato l'assistente che ha commesso l'errore sul fuorigioco di Paloschi". Il tecnico della Juventus ha inolre confermato che "il gol del Chievo era regolare, ci è andata bene". "Questa è una vittoria molto importante - ha concluso -, che mi tengo ben stretta. Perché il Chievo ha dimostrato di essere una squadra 'rognosa', ben messa in campo e in salute. Diamo merito agli avversari".

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
MANDORLINI: "VOGLIAMO DARE IL MASSIMO" - Alla vigilia della sfida di Coppa Itali...

IL FUTURO DEL CALCIO A PRIMUS INTER PARES. Puntata interamente dedicata alle conseguenze del Coronavirus nel calcio, quella di ieri della trasmissione Primus Inter Pares che ha visto la presenza di os...

IL FUTURO DEL CALCIO A PRIMUS INTER PARES. Puntata interamente dedicata alle conseguenze del coronavirus nel mondo del calcio, quella andata in onda ieri e che ha visto collegati tra gli altri Mauro B...

Canale: TV7 Triveneta Dalle 14:30 in diretta nel weekend Tuttincampo la trasmissione sportiva di TV7. - calcio di serie A, Serie B, Lega Pro - rugby di Serie A...

Canale: TV7 Triveneta Lunedì sera dalle 21:05 Tuttincampo la trasmissione sportiva di TV7. - calc...

IN SERIE B È L'INCERTEZZA A REGNARE SOVRANA. La prossima settimana dovrebbero essere varati i calendari del campionato cadetto, ma a tre settimane dal via del ...

RUSSIA 2018, VIA AI QUARTI TRA FAVORITE E SORPRESE. Tra domani e sabato si giocano le quattro gare dei quarti di finale del mondiale di Russia 2018. Otto squadr...

DETENUTI E GIORNALISTI, CALCIO E SENSO DI LIBERTÀ. Si è tenuta giovedì, all'i...

VENETO DAVANTI A TUTTI NELLA NUOVA SERIE B 2018/19. 12 regioni rappresentate, 22 squadre divise soprattutto tra il Nord (8) e il Sud d'Italia (9), con il Veneto a fare da capofila ...

VICENZA CALCIO, INIZIA L'ERA DI RENZO ROSSO. Dopo la decisione del tribunale di ...