Evasione fiscale per 2 mln scoperta da Gdf Udine
Notizie e politica - 01/10/2013 11:46
UDINE, 1 OTT - Oltre due milioni di euro evasi al fisco attraverso fatture false nel periodo 2006-2009. A scoprirlo è stata la Guardia di finanza di Udine che ha accertato il comportamento illecito di un imprenditore edile, attraverso un giro di fatture per operazioni inesistenti riguardanti due società a lui riconducibili. L'inchiesta è scaturita da una verifica fiscale condotta in Puglia e poi proseguita in Friuli, con indagini delegate dalla Procura della Repubblica di Udine al Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza friulana. Le due società indagate compensavano indebitamente gli obblighi contributivi e previdenziali del personale con crediti Iva fittizi, documentati con fatture relative a lavori inesistenti effettuati in cantieri ubicati nelle provincie di Udine, Gorizia, Pordenone, Trieste, Venezia, Trento, Bolzano, Reggio Emilia, Milano e Padova. All'imprenditore, indagato per emissione di fatture per operazioni inesistenti, sono stati sequestrati beni immobili (abitazione e negozi) situati nel comune di Tricesimo (Udine) e conti bancari.
Evasione fiscale per 2 mln scoperta da Gdf Udine UDINE, 1 OTT - Oltre due milioni di euro evasi al fisco attraverso fatture false nel periodo 2006-2009. A scoprirlo è stata la Guardia di finanza di Udine che ha accertato il comportamento illecito di un imprenditore edile, attraverso un giro di fatture per operazioni inesistenti riguardanti due società a lui riconducibili. L'inchiesta è scaturita da una verifica fiscale condotta in Puglia e poi proseguita in Friuli, con indagini delegate dalla Procura della Repubblica di Udine al Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza friulana. Le due società indagate compensavano indebitamente gli obblighi contributivi e previdenziali del personale con crediti Iva fittizi, documentati con fatture relative a lavori inesistenti effettuati in cantieri ubicati nelle provincie di Udine, Gorizia, Pordenone, Trieste, Venezia, Trento, Bolzano, Reggio Emilia, Milano e Padova. All'imprenditore, indagato per emissione di fatture per operazioni inesistenti, sono stati sequestrati beni immobili (abitazione e negozi) situati nel comune di Tricesimo (Udine) e conti bancari.
La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy