Treni: via all'orario cadenzato tra ritardi e disagi
Notizie e politica - 16/12/2013 15:59

Entrato in vigore da appena un giorno e già non piace, il nuovo orario dei treni, meglio definito come "cadenzato", ha creato non pochi disagi agli abituali fruitori del servizio ferroviario. Da Verona a Venezia, innumerevoli reclami sono arrivati già dalle prime luci dell'alba circa i ritardi accumulati , dai 10 ai 40-50 minuti, i treni soppressi e i vagoni sovraffolati.
A complicare le cose, secondo quanto comunicato dalle Ferrovie dello Stato, un guasto tecnico alla stazione di Vigonza-Pianiga sulla linea tra Padova e Venezia che ha congestionato l'intera tratta. E se i vertici di Trenitalia avevano pregato la Stampa di essere clemente nei primi giorni di avvio del nuovo orario,  visto il periodo di rodaggio di cui necessita, ci hanno pensato i pendolari ad infiammare la protesta, postando sui social network fotogrammi dei video presenti nelle stazioni che evidenziavano il disservizio offerto.

Treni: via all'orario cadenzato tra ritardi e disagi

Entrato in vigore da appena un giorno e già non piace, il nuovo orario dei treni, meglio definito come "cadenzato", ha creato non pochi disagi agli abituali fruitori del servizio ferroviario. Da Verona a Venezia, innumerevoli reclami sono arrivati già dalle prime luci dell'alba circa i ritardi accumulati , dai 10 ai 40-50 minuti, i treni soppressi e i vagoni sovraffolati.
A complicare le cose, secondo quanto comunicato dalle Ferrovie dello Stato, un guasto tecnico alla stazione di Vigonza-Pianiga sulla linea tra Padova e Venezia che ha congestionato l'intera tratta. E se i vertici di Trenitalia avevano pregato la Stampa di essere clemente nei primi giorni di avvio del nuovo orario,  visto il periodo di rodaggio di cui necessita, ci hanno pensato i pendolari ad infiammare la protesta, postando sui social network fotogrammi dei video presenti nelle stazioni che evidenziavano il disservizio offerto.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
RIPARTONO LE FRECCE ROSSE, PENALIZZATO IL VENETO. "Dal ripristino delle Frecce Rosse programmato da TrenItalia. il Veneto è penalizzato". A portare l'attenzio...

SENZA LUCE E RISCALDAMENTO, TRENO FERMO PER 90' --- Ancora disservizi per i pend...

DUE MILIONI PER I PARCHEGGI SCAMBIATORI DI VIGONZA ---- La Regione e Rete Ferrovie Italiane hanno di recente stanziato 1.900.000 euro per l'ampliamento e sistemazione dei parcheggi...

OSTAGGI DA ANNI DEL PASSAGGIO A LIVELLO --- Una convivenza forzata quella della piccola comunità residente in via Albere a Santa Giustina in Colle in #Altapadovana. Dalla realizzazione della tratta ...

TRENI: AUTUNNO NERO PER I PENDOLARI DELL'ALTA --- Dopo l'estate travagliata vissuta dai pendolari dell'Alta, l'incubo ora sembra riproporsi. Se nei mesi estivi l'agonia vissuta per gli spostamenti era...

FUOCO SUI BINARI A FIRENZE, DISAGI IN TUTTA ITALIA - Un incendio ad una cabina elettrica lungo i bin...

L'ESODO QUOTIDIANO SUI TRENI PER PADOVA - Il pendolarismo su rotaia porta a Padova ogni giorno il 15...

LA STAZIONE FANTASMA DI PADOVA CAMPO MARTE - C'è una grande area di scalo ferroviario, stretta fra Corso Australia e il quartiere Palestro, dove per molti anni hanno avuto sede importanti officine di...

LA VOCE DEI PENDOLARI, UNA SFIDA QUOTIDIANA - Abbiamo ascoltato la voce di coloro che frequentano Padova quotidianamente, una sfida che si rinnova giorno per gi...

LA FRENESIA DELLE ORE DI PUNTA PADOVANE - Il capoluogo euganeo è meta quotidiana di oltre centomila fra lavoratori e studenti che raggiungono il centro o la zona industriale per le loro attività. Ec...