ALLATTAMENTO AL SENO: BENEFICIO PER MAMMA E NEONATO
Notizie e politica - 09/01/2015 18:10

Una mamma italiana su due rinuncia all'allattamento al seno ad appena tre mesi dal parto, quando inizia a introdurre in parte o del tutto, il latte artificiale nella dieta del neonato. Un'indagine fatta dal ministero della salute che denuncia un disagio sia per la mamma che per il neonato, l’organizzazione mondiale della sanità prescriverebbe invece di mantenerlo fino al sesto mese e, se possibile, fino al primo anno di vita. D’altronde, fino a sei anni fa quasi il 90% delle mamme varcava quella soglia. numeri che oggi si rilevano appunto solo nei primi 90 giorni.
Un crollo certo non imputabile solo a eventuali problematiche legate alla montata lattea, ma anche al forsennato marketing delle multinazionali farmaceutiche, che spingono il loro latte in polvere, e che inizia dai primissimi momenti di vita del bambino.
Si richiede maggior incoraggiamento alle madri, da parte delle strutture sanitarie sul tema, per far loro capire quando il neonato è pronto per poppare offrendo se necessario un supporto.

Ai nostri microfoni Beatrice Dalla Barba Pediatra di Padova

ALLATTAMENTO AL SENO: BENEFICIO PER MAMMA E NEONATO

Una mamma italiana su due rinuncia all'allattamento al seno ad appena tre mesi dal parto, quando inizia a introdurre in parte o del tutto, il latte artificiale nella dieta del neonato. Un'indagine fatta dal ministero della salute che denuncia un disagio sia per la mamma che per il neonato, l’organizzazione mondiale della sanità prescriverebbe invece di mantenerlo fino al sesto mese e, se possibile, fino al primo anno di vita. D’altronde, fino a sei anni fa quasi il 90% delle mamme varcava quella soglia. numeri che oggi si rilevano appunto solo nei primi 90 giorni.
Un crollo certo non imputabile solo a eventuali problematiche legate alla montata lattea, ma anche al forsennato marketing delle multinazionali farmaceutiche, che spingono il loro latte in polvere, e che inizia dai primissimi momenti di vita del bambino.
Si richiede maggior incoraggiamento alle madri, da parte delle strutture sanitarie sul tema, per far loro capire quando il neonato è pronto per poppare offrendo se necessario un supporto.

Ai nostri microfoni Beatrice Dalla Barba Pediatra di Padova

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Una mamma italiana su due rinuncia all'allattamento al seno ad appena tre mesi dal parto, quando inizia a introdurre in parte o del tutto, i...

Verona | Il giudice ha rigettato la richiesta avanzata dal legale per la modifica o revoca della misura. Ieri la decisione del gip Livia Magri: Federica Vecchini rimarrà ai domiciliari.

Verona | "Ho pensato a quel farmaco perché ho subito riconosciuto i sintomi". Avrebbe giustificato così il gesto Federica Vecchini, l'infermiera accusata di aver somministrato nella notte tra il 19 ...

Verona | Continuava a piangere il neonato di appena un mese e lei, un’infermiera dell’Azienda Ospedaliera scaligera...

Padova- C'è chi per problemi di salute non ha latte o non riesce ad allattare. C'è la donna che no...