ATTENZIONE: RITROVATI OLTRE 1.600 OGGETTI RUBATI
06/02/2015 16:46

Nel contesto dell’articolata attività d’indagine denominata “CASTELLO”, svolta dai Carabinieri della Stazione di Piove di Sacco, nel padovano, che ha portato all’arresto di numerosi indagati per vari reati come furti in abitazione e ricettazioni, i militari hanno sequestrato un corposo quantitativo di monili preziosi in oro e oggetti in argento, in relazione ai quali si sta procedendo ad individuare i proprietari e le vittime. Con questo scopo, i Carabinieri di Piove di Sacco hanno progettato e realizzato un’innovativa piattaforma digitale contenente le fotografie di oltre 1.600 reperti che consentirà a qualsiasi utente di accedere ad una rapida consultazione. I Carabinieri invitano quindi i cittadini che hanno subito furti ad accedere alla piattaforma digitale, evitando per motivi di sicurezza e segretezza contatti telefonici (se non a mero titolo informativo), dove potranno visionare la refurtiva ed eventualmente riconoscere la propria. Per ottenerne la restituzione, la vittima dovrà compilare un apposito “modulo contatti”, fornendo i dati dei reati subiti, supportati dalla relativa denuncia-querela, nonché da documentazione attestante l’acquisto e la tracciabilità del bene e ogni utile elemento che ne attesti la proprietà, il tutto riguardante comunque reati commessi prima del 14 Ottobre 2014, giorno del sequestro della merce.

La piattaforma è raggiungibile direttamente all’indirizzo https://carabinieri.piovedisacco.net, oppure mediante il sito istituzionale dell’Arma dei Carabinieri www.carabinieri.it --> Cittadino --> Link Utili scorrendo gli elenchi fino alla voce Associazioni ed Enti --> https://carabinieri.piovedisacco.net.

ATTENZIONE: RITROVATI OLTRE 1.600 OGGETTI RUBATI

Nel contesto dell’articolata attività d’indagine denominata “CASTELLO”, svolta dai Carabinieri della Stazione di Piove di Sacco, nel padovano, che ha portato all’arresto di numerosi indagati per vari reati come furti in abitazione e ricettazioni, i militari hanno sequestrato un corposo quantitativo di monili preziosi in oro e oggetti in argento, in relazione ai quali si sta procedendo ad individuare i proprietari e le vittime. Con questo scopo, i Carabinieri di Piove di Sacco hanno progettato e realizzato un’innovativa piattaforma digitale contenente le fotografie di oltre 1.600 reperti che consentirà a qualsiasi utente di accedere ad una rapida consultazione. I Carabinieri invitano quindi i cittadini che hanno subito furti ad accedere alla piattaforma digitale, evitando per motivi di sicurezza e segretezza contatti telefonici (se non a mero titolo informativo), dove potranno visionare la refurtiva ed eventualmente riconoscere la propria. Per ottenerne la restituzione, la vittima dovrà compilare un apposito “modulo contatti”, fornendo i dati dei reati subiti, supportati dalla relativa denuncia-querela, nonché da documentazione attestante l’acquisto e la tracciabilità del bene e ogni utile elemento che ne attesti la proprietà, il tutto riguardante comunque reati commessi prima del 14 Ottobre 2014, giorno del sequestro della merce.

La piattaforma è raggiungibile direttamente all’indirizzo https://carabinieri.piovedisacco.net, oppure mediante il sito istituzionale dell’Arma dei Carabinieri www.carabinieri.it --> Cittadino --> Link Utili scorrendo gli elenchi fino alla voce Associazioni ed Enti --> https://carabinieri.piovedisacco.net.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
IL CALENDARIO 2020 DEI CARABINIERI - Svelato il Calendario 2020 dell'Arma dei Ca...

CARABINIERI: STRETTA DI CONTROLLI PER LE FESTIVITA' Con l’ormai imminente app...

VILLA ESTENSE: INTERA FAMIGLIA DENUNCIATA PER FURTO Un'intera famiglia di origi...

Smantellata organizzazione albanese molto strutturata a Padova. In menette due pericolosi criminali albanesi autori del tentato omicidio al kebab in Prato della Valle.

DROGA E SQUILLO PER I CLIENTI CINESI: DUE ARRESTI. Nell'ormai tristemente noto complesso Belvedere, in piazzale Stazione...

AUTISTA D'AMBULANZA RUBAVA IN OSPEDALE: ARRESTATO. Guidava l'ambulanza del 118, ma dall'ospedale di ...

INTIMIDIVA LA EX DA MESI: STALKER AI DOMICILIARI. Continuava a perseguitare la ex compagna, e nonostante il divieto di intrattenere contatti con lei non si era...

IN MANETTE IL COMPLICE DI "OCCHI DI GHIACCIO". Si chiude definitivamente la vice...

PIOVESE, MARIJUANA A QUINTALI: ARRESTATI DUE CINESI. Sono stati scoperti in un casolare vicino a Codevigo, i due cinesi arrestati dai Carabinieri per produzione e detenzione di stupefacenti. Avevano m...

1230 ARRESTI NEL 2017: IL BILANCIO DEI CARABINIERI. Tempo di bilanci anche al Comando Provinciale dei Carabinieri, con l'avvicinarsi della f...