GIOCO D'AZZARDO: LA REGIONE VENETO APPROVA EMENDAMENTO
02/04/2015 15:15

E' stato approvato in Regione Veneto l'emendamento volto a prevenire, contrastare e ridurre il rischio di dipendenza dal gioco d’azzardo patologico detto GAP.Un provvedimento nato dall’accorpamento dei quattro progetti di legge regionale presentati dai consiglieri Claudio Sinigaglia del Pd, Stefano Peraro (UDC), Stefano Valdegamberi (FP) e Antonino Pipitone (IdV) che prevedevano l’introduzione di azioni di prevenzione e di informazione alla popolazione sui rischi del gioco d’azzardo inserendo anche aumenti sull’Irap per i locali che detengono apparecchi da gioco. L’articolo prevede una serie di azioni di prevenzioni a carico dei comuni e della regione stessa, compreso l’istituzione di un numero verde regionale e di uno specifico indirizzo di posta elettronica per accedere ai servizi di ascolto e di assistenza. I comuni possono stabilire il divieto di istituire nuove sale da gioco nelle vicinanze dei luoghi sensibili e di aggregazione come scuole e centri giovanili, limitare gli orari di apertura, avviare azioni premianti per i locali slot-free. "Il gioco d'azzardo va ritiratoperchè è una dipendenza che fa male" queste le parole ai nostri microfoni di  Fabio Bui Vice Presidente della Provincia di Padova

GIOCO D'AZZARDO: LA REGIONE VENETO APPROVA EMENDAMENTO

E' stato approvato in Regione Veneto l'emendamento volto a prevenire, contrastare e ridurre il rischio di dipendenza dal gioco d’azzardo patologico detto GAP.Un provvedimento nato dall’accorpamento dei quattro progetti di legge regionale presentati dai consiglieri Claudio Sinigaglia del Pd, Stefano Peraro (UDC), Stefano Valdegamberi (FP) e Antonino Pipitone (IdV) che prevedevano l’introduzione di azioni di prevenzione e di informazione alla popolazione sui rischi del gioco d’azzardo inserendo anche aumenti sull’Irap per i locali che detengono apparecchi da gioco. L’articolo prevede una serie di azioni di prevenzioni a carico dei comuni e della regione stessa, compreso l’istituzione di un numero verde regionale e di uno specifico indirizzo di posta elettronica per accedere ai servizi di ascolto e di assistenza. I comuni possono stabilire il divieto di istituire nuove sale da gioco nelle vicinanze dei luoghi sensibili e di aggregazione come scuole e centri giovanili, limitare gli orari di apertura, avviare azioni premianti per i locali slot-free. "Il gioco d'azzardo va ritiratoperchè è una dipendenza che fa male" queste le parole ai nostri microfoni di  Fabio Bui Vice Presidente della Provincia di Padova

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy