GIRO DI PROSTITUZIONE ALL'INTERNO DI UN CENTRO MASSAGGI
03/04/2015 16:29

Dopo mesi di attenti controlli da parte dei Carabinieri di Cittadella in provincia di Padova, è stato arrestato Alberto Mason, 62 enne di Castelfranco Veneto in provincia di Treviso , titolare del centro benessere "Spa Club 307" di Loreggia. L'uomo è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dalla magistratura euganea con l'accusa di favoreggiamento, induzione e sfruttamento alla prostituzione e posto l'attività sotto sigillo. Le giovani, con la scusa di effettuare massaggi rilassanti, proponevano ai clienti prestazioni sessuali che, se accettate, sarebbero state concordate con il titolare per un prezzo dai 100 ai 300 euro, dividendosi poi l'incasso in parti uguali fino ad incassare 2000 euro a serata. Mason rintracciava le ragazze sia su siti specializzati che attraverso falsi annunci di lavoro, l'indagine è stata avviata dopo la denuncia partita da una vera massaggiatrice che aveva risposto all'annuncio di lavoro e messa al corrente delle mansioni che doveva svolgere all'interno del centro benessere. I dettagli nell'intervista al Capitano Marco Stabile del nucleo operativo dei Carabinieri di Cittadella

GIRO DI PROSTITUZIONE ALL'INTERNO DI UN CENTRO MASSAGGI

Dopo mesi di attenti controlli da parte dei Carabinieri di Cittadella in provincia di Padova, è stato arrestato Alberto Mason, 62 enne di Castelfranco Veneto in provincia di Treviso , titolare del centro benessere "Spa Club 307" di Loreggia. L'uomo è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dalla magistratura euganea con l'accusa di favoreggiamento, induzione e sfruttamento alla prostituzione e posto l'attività sotto sigillo. Le giovani, con la scusa di effettuare massaggi rilassanti, proponevano ai clienti prestazioni sessuali che, se accettate, sarebbero state concordate con il titolare per un prezzo dai 100 ai 300 euro, dividendosi poi l'incasso in parti uguali fino ad incassare 2000 euro a serata. Mason rintracciava le ragazze sia su siti specializzati che attraverso falsi annunci di lavoro, l'indagine è stata avviata dopo la denuncia partita da una vera massaggiatrice che aveva risposto all'annuncio di lavoro e messa al corrente delle mansioni che doveva svolgere all'interno del centro benessere. I dettagli nell'intervista al Capitano Marco Stabile del nucleo operativo dei Carabinieri di Cittadella

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
Dalla Conferenza Metropolitana Di Padova arriva il via libera a nuovi supermercati, ma il Presidente...

Commemorazione Venerdì 4 Settembre dell'Appuntato della Polizia Di Stato Antonio Niedda, ucciso a colpi di arma da fuoco da un brigatista. La cerimonia di com...

Padova registra nel mese di Agosto il +13% sul fronte del mercato automobilistico, però facendo i c...

RIPRENDE A LIMENA L'APPUNTAMENTO "CAMPAGNA AMICA" - Domenica 6 settembre dalle 8...

VIMM E FIAMME ORO PER LA PADOVA MARATHON VIRTUAL  - Domenica 20 settembre, le Fiamme Oro vestiranno la maglia dell'Istituto Veneto Di Medicina Molecolare, per sostenere il progetto di ricerca dell'i...

Stamane durante il decimo incontro del Tavolo della mobilità ciclabile istituito dalla Giunta Regio...

Disavventura per Alain Luciani, candidato consigliere Regionale della lista "ZAIA Presidente", effrazione nella notte al punto di ascolto. "Questa mattina quand...

ARRIVANO A PADOVA E TREVISO I PRIMI BANCHI  - Il Ministro Per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà conferma l'arrivo entro il 4 settembre dei primi banchi scolastici destinati alle scuole de...

L'EUROPA IN PRATO: LA MANIFESTAZIONE CHE NON CEDE - Si è appena conclusa la sedicesima edizione della manifestazione "Europa in Prato", che non si è piegata ...

A PADOVA UNA BIOPSIA CEREBRALE INNOVATIVA - Il reparto di Neurochirurgia dell'Az...