"L'ESERCITO MARCIAVA....." A CENTO ANNI DALLA GRANDE GUERRA
19/05/2015 13:14

In occasione delle commemorazioni  per il centenario dell’ingresso dell’Italia nella  “Grande Guerra”, l’Esercito Italiano ha promosso in tutto il territorio nazionale una serie di eventi.
Con il progetto denominato “L’Esercito marciava…”, le Forze Armate hanno voluto rappresentare, in maniera simbolica, il movimento di avvicinamento a Trieste con una staffetta di podisti militari che, attraversando tutte le regioni italiane e correndo ininterrottamente lungo l’intero arco della giornata, porteranno, quali tedofori, la Bandiera Italiana simbolo dell’Unità Nazionale a Trieste il 24 maggio, meta conclusiva dell’evento.
Cinque le direttrici che saranno seguite dalle staffette militari: la costa adriatica, la tirrenica, quella che dalla Sardegna raggiunge Genova, l’attraversamento della pianura padana e  “l’itinerario della memoria”, ovvero la tratta che, con partenza Bolzano, raggiungerà Trieste passando per Padova, sede di congiungimento delle direttrici e da cui partiranno (sabato 23 maggio) gli ultimi tedofori per compiere i 150 km finali per raggiungere Trieste.  Il Comando Forze di Difesa Interregionale Nord (COMFODI-NORD) di Padova ha coordinato in dieci regioni del centro-nord Italia, sia l’organizzazione della corsa che la messa in opera di aree espositive nelle principali piazze di tanti capoluoghi del Triveneto e dell’Emilia-Romagna.  A Padova in Prato della Valle, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, sarà realizzata una “cittadella militare”, che nella mattinata di venerdì 22 maggio (inizio ore 10.00) vedrà la presenza di alcuni fra i più prestigiosi reggimenti dell’Esercito allestire stand di specialità per illustrare i compiti del Reparto e quali sono i mezzi, i materiali e gli equipaggiamenti necessari a svolgerli. A spiegare l'evento il Tenente Colonnello Gianluca Fasciani, Capo Sezione Pubblica Informazione del Comando Forza di Difesa Interregionale Nord.

"L'ESERCITO MARCIAVA....." A CENTO ANNI DALLA GRANDE GUERRA

In occasione delle commemorazioni  per il centenario dell’ingresso dell’Italia nella  “Grande Guerra”, l’Esercito Italiano ha promosso in tutto il territorio nazionale una serie di eventi.
Con il progetto denominato “L’Esercito marciava…”, le Forze Armate hanno voluto rappresentare, in maniera simbolica, il movimento di avvicinamento a Trieste con una staffetta di podisti militari che, attraversando tutte le regioni italiane e correndo ininterrottamente lungo l’intero arco della giornata, porteranno, quali tedofori, la Bandiera Italiana simbolo dell’Unità Nazionale a Trieste il 24 maggio, meta conclusiva dell’evento.
Cinque le direttrici che saranno seguite dalle staffette militari: la costa adriatica, la tirrenica, quella che dalla Sardegna raggiunge Genova, l’attraversamento della pianura padana e  “l’itinerario della memoria”, ovvero la tratta che, con partenza Bolzano, raggiungerà Trieste passando per Padova, sede di congiungimento delle direttrici e da cui partiranno (sabato 23 maggio) gli ultimi tedofori per compiere i 150 km finali per raggiungere Trieste.  Il Comando Forze di Difesa Interregionale Nord (COMFODI-NORD) di Padova ha coordinato in dieci regioni del centro-nord Italia, sia l’organizzazione della corsa che la messa in opera di aree espositive nelle principali piazze di tanti capoluoghi del Triveneto e dell’Emilia-Romagna.  A Padova in Prato della Valle, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, sarà realizzata una “cittadella militare”, che nella mattinata di venerdì 22 maggio (inizio ore 10.00) vedrà la presenza di alcuni fra i più prestigiosi reggimenti dell’Esercito allestire stand di specialità per illustrare i compiti del Reparto e quali sono i mezzi, i materiali e gli equipaggiamenti necessari a svolgerli. A spiegare l'evento il Tenente Colonnello Gianluca Fasciani, Capo Sezione Pubblica Informazione del Comando Forza di Difesa Interregionale Nord.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
“L’acqua volano per l’ambiente naturale per l’habitat di merli, usignoli e passeri nella gronda lagunare”: è ...

PADOVA: IL VESCOVO IN SINAGOGA, LEGAME SEMPRE FORTE ---- Storico incontro ieri sera intorno alle ore 18 presso la Sinagoga di via Solferino a Padova tra la Comu...

1500 VENETI HANNO SCELTO PADOVA PER VIVERE - Sono molti gli spunti dell'analisi demografica indetta ogni anno dal Comune di Padova: dalle nuove nascite ai matrimoni, dagli stranieri presenti al numero...

Un grande passo avanti per il Dipartimento di Medicina Molecolare (DMM), che ha appena reclutato il microbiologo Andrea Crisanti, precedentemente professore all’Imperial College ...

Il settore risorse umane di Padova apporta delle modifiche al numero di istruttori amministrativi di categoria C al Comune, posti che passan...

Dopo 40 anni di successo Angelo Branduardi è pronto a riportare la sua musica al pubblico di mezza Europa esponendo sul palco tutti i suoi...

Evento da non perdere mercoledì 26 giugno: a Padova dalle ore 18:30 alle 23:00 diversi locali daran...

Martedì 25 giugno 2019 alle ore 19.30 presso la Chiesa dell’Immacolata in via Belzoni 71 si celeb...

Giovedì 27 giugno continuerà in zona S. Rita il programma di riqualificazione ...

SERATA AMARA A CITTADELLA, SFUMA SOGNO PROMOZIONE - La città murata si è riunita in piazza Pierobon per seguire l'impresa della propria squadra contro il Verona ma la festa promo...