AFFITTACAMERE ABUSIVI NELLA TORRE BELVEDERE
26/05/2015 17:26

Gli Agenti della Polizia Locale hanno scoperto un'’attività di affittacamere abusiva in due appartamenti della Torre Belvedere di Piazzale Stazione. Durante il blitz sono state individuate 20 persone di nazionalità cinese tutte regolari che alloggiavano negli appartamenti di proprietà di cittadini italiani che li avevano regolarmente affittati. In uno degli appartamenti raggiungibile dall'’ingresso di via Tommaseo n. 17 Scala B solo uno dei dieci cinesi ha dichiarato di pagare 10 euro a notte compresi due pasti, mentre altri due hanno ammesso di pagare un affitto mensile di circa 300 euro. Tutti gli altri hanno invece dichiarato di essere conoscenti o amici di H.Y. conduttrice dell’appartamento locato. Gli Agenti hanno anche trovato documenti appartenenti ad altre persone sempre di nazionalità cinese, ma non presenti al momento. Nella stanza occupata da H.G. (33 anni) e da Z.D. (22 anni) è stata rinvenuta della sostanza stupefacente: 1 gr. di anfetamina oltre a un bilancino di precisione e a due bottiglie di plastica predisposte per aspirare il fumo prodotto all'’interno. I due occupanti sono stati denunciati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Nell secondo appartamento con ingresso in piazzale Stazione n. 8 scala A solo in tre hanno ammesso di pagare per il servizio dai 10 ai 20 euro a notte, mentre gli altri hanno riferito di essere conoscenti o amici dell'’affittuario.

Nel grattacielo solo nove mesi fa erano state trovate 82 persone ospitate in 7 appartamenti in un'’analoga attività abusiva di affittacamere. Ora altri due appartamenti sempre gestiti da cinesi.

I due affittuari, H.Y. e N. J., sono stati sanzionati con una multa di 1000 euro ciascuno per aver omesso di segnalare al Comune' la propria attività di affittacamere, di fatto abusiva.

AFFITTACAMERE ABUSIVI NELLA TORRE BELVEDERE

Gli Agenti della Polizia Locale hanno scoperto un'’attività di affittacamere abusiva in due appartamenti della Torre Belvedere di Piazzale Stazione. Durante il blitz sono state individuate 20 persone di nazionalità cinese tutte regolari che alloggiavano negli appartamenti di proprietà di cittadini italiani che li avevano regolarmente affittati. In uno degli appartamenti raggiungibile dall'’ingresso di via Tommaseo n. 17 Scala B solo uno dei dieci cinesi ha dichiarato di pagare 10 euro a notte compresi due pasti, mentre altri due hanno ammesso di pagare un affitto mensile di circa 300 euro. Tutti gli altri hanno invece dichiarato di essere conoscenti o amici di H.Y. conduttrice dell’appartamento locato. Gli Agenti hanno anche trovato documenti appartenenti ad altre persone sempre di nazionalità cinese, ma non presenti al momento. Nella stanza occupata da H.G. (33 anni) e da Z.D. (22 anni) è stata rinvenuta della sostanza stupefacente: 1 gr. di anfetamina oltre a un bilancino di precisione e a due bottiglie di plastica predisposte per aspirare il fumo prodotto all'’interno. I due occupanti sono stati denunciati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Nell secondo appartamento con ingresso in piazzale Stazione n. 8 scala A solo in tre hanno ammesso di pagare per il servizio dai 10 ai 20 euro a notte, mentre gli altri hanno riferito di essere conoscenti o amici dell'’affittuario.

Nel grattacielo solo nove mesi fa erano state trovate 82 persone ospitate in 7 appartamenti in un'’analoga attività abusiva di affittacamere. Ora altri due appartamenti sempre gestiti da cinesi.

I due affittuari, H.Y. e N. J., sono stati sanzionati con una multa di 1000 euro ciascuno per aver omesso di segnalare al Comune' la propria attività di affittacamere, di fatto abusiva.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy