VERONA, TENTATO OMICIDIO ARRESTATI DUE IMMIGRATI
16/06/2015 09:50

VERONA, 16 GIU - Due immigrati sono stati arrestati dalla squadra Mobile di Verona per tentato omicidio di due italiani aggrediti con coltelli e manganelli telescopici, procurando lesioni gravi. Solo per un caso fortuito l'aggressione non è finita in omicidio. Il fatto avvenne lo scorso 20 febbraio quando i due indagati, un tunisino e un algerino, entrarono in un bar scatenando un putiferio, assalendo i due veronesi violentemente. Le due vittime riuscirono a salvarsi la vita solo per la prontezza di reazione, ma ne uscirono piuttosto malconci, riportando ferite serie. Ci fu una fuga generale degli avventori dal bar, alcuni dei quali chiamarono il 113. Grazie alle telecamere degli esercizi commerciali, la polizia è riuscita a identificare gli aggressori e ad individuare dove si erano nascosti. La Mobile scaligera non è riuscita ancora ad accettare i motivi dell'aggressione. Sulla base degli elementi raccolti la procura di Verona ha emesso un provvedimento restrittivo nei confronti dei due stranieri che sono stati arrestati nella notte.

VERONA, TENTATO OMICIDIO ARRESTATI DUE IMMIGRATI

VERONA, 16 GIU - Due immigrati sono stati arrestati dalla squadra Mobile di Verona per tentato omicidio di due italiani aggrediti con coltelli e manganelli telescopici, procurando lesioni gravi. Solo per un caso fortuito l'aggressione non è finita in omicidio. Il fatto avvenne lo scorso 20 febbraio quando i due indagati, un tunisino e un algerino, entrarono in un bar scatenando un putiferio, assalendo i due veronesi violentemente. Le due vittime riuscirono a salvarsi la vita solo per la prontezza di reazione, ma ne uscirono piuttosto malconci, riportando ferite serie. Ci fu una fuga generale degli avventori dal bar, alcuni dei quali chiamarono il 113. Grazie alle telecamere degli esercizi commerciali, la polizia è riuscita a identificare gli aggressori e ad individuare dove si erano nascosti. La Mobile scaligera non è riuscita ancora ad accettare i motivi dell'aggressione. Sulla base degli elementi raccolti la procura di Verona ha emesso un provvedimento restrittivo nei confronti dei due stranieri che sono stati arrestati nella notte.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
CADONEGHE, FIAMME NELLA NOTTE NEL CAMPER OCCUPATO --- Le fiamme durante la notte...

TAGGI' PIANGE LA PERDITA DEL SUO GIGANTE BUONO ---- Non si parla d'altro a Taggi di Sopra frazione d...

SVINCOLO VIA ANCONETTA, ALLO STUDIO UNA ROTATORIA  --- Troppi incidenti lungo la vecchia via del Santo all'altezza dello svincolo per via A...

IL COMUNE DI VILLANOVA CERCA UNO STRADINO --- Il Comune di Villanova di Camposampiero in #Altapadovana cerca da circa un anno uno stradino. Scade domani il bando, alle ore 12.30, gli interessati dovra...

BORGORICCO: CRESCE L'ESTENSIONE DELLA RETE FOGNARIA ---  Circa 156m in via Sant'Antonio e circa 446 tra via Fratta e via Croce Ruzza nella frazione di San Michele delle Badesse ne...

WEST NILE A PIAZZOLA, EVITARE CONTAGI COLLABORANDO  --- L'Ulss6 Euganea ha comunicato che dallo sco...

CITTADELLA, COMMERCIO E TURISMO IN CRESCITA --- Estate partita tardi a causa del...

PERSEGUITA EX MARITO, 55ENNE DENUNCIATA BEN 3 VOLTE ---  Una donna di 55 anni di Campodarsego in #A...

SAN GIORGIO, MILIONI PER MIGLIORARE LE SCUOLE --- Proseguono i lavori di efficientamento presso la p...

CURTAROLO, IL DEGRADO CRESCE TRA GLI EX MOBILIFICI --- Curtarolo in #Altapadovana merità di più de...