LA FRANCIA NUOVAMENTE SOTTO ATTACCO TERRORISTICO
26/06/2015 14:39

 Parigi - Un nuovo attentato terroristico ha provocato la morte di una persona (decapitata) e il ferimento di altre due. E' accaduto stamane nel complesso industriale dell'Isere, alle porte di Lione, in un impianto di gas industriale Air Products a Saint-Quentin-Fallavier. Secondo una sommaria ricostruzione, un uomo a bordo di un'auto ha fatto irruzione nell'impianto, schiantandosi contro le bombole di gas e provocando un'esplosione. Poco dopo, all'interno del complesso industriale, e' stato ritrovato un corpo decapitato. La testa, invece, e' stata ritrovata a diverse decine di metri, infilzata ina ringhiera e ricoperta di iscrizioni in arabo. Le forze di sicurezza hanno fermato un uomo di circa trent'anni, gia' conosciuto dalle forze dell'ordine, che al momento si trova sotto interrogatorio. "Il sospetto si chiama Yassine Sali", conosciuto dai servizi antiterrorismo, senza precedenti penali ma gia' noto per estremismo, ha annunciato il ministro dell'Interno francese, Bernard Cazeneuve.

LA FRANCIA NUOVAMENTE SOTTO ATTACCO TERRORISTICO

 Parigi - Un nuovo attentato terroristico ha provocato la morte di una persona (decapitata) e il ferimento di altre due. E' accaduto stamane nel complesso industriale dell'Isere, alle porte di Lione, in un impianto di gas industriale Air Products a Saint-Quentin-Fallavier. Secondo una sommaria ricostruzione, un uomo a bordo di un'auto ha fatto irruzione nell'impianto, schiantandosi contro le bombole di gas e provocando un'esplosione. Poco dopo, all'interno del complesso industriale, e' stato ritrovato un corpo decapitato. La testa, invece, e' stata ritrovata a diverse decine di metri, infilzata ina ringhiera e ricoperta di iscrizioni in arabo. Le forze di sicurezza hanno fermato un uomo di circa trent'anni, gia' conosciuto dalle forze dell'ordine, che al momento si trova sotto interrogatorio. "Il sospetto si chiama Yassine Sali", conosciuto dai servizi antiterrorismo, senza precedenti penali ma gia' noto per estremismo, ha annunciato il ministro dell'Interno francese, Bernard Cazeneuve.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
VANZINI: PREZIOSO TESTIMONE DELLA CRUDELTA' NAZISTA----Una madre che non riconosce suo figlio ritornato a casa, dopo essere scampato alla mo...

STABILE LA VENDITA DEI TABACCHI ----Nonostante le chiusure i blocchi dei confini e tutto ciò che stiamo patendo per contenere il diffondersi dei contagi, sembra che la popolazione...

COMINCIANO I SALDI IN VENETO----Inversione di marcia per il mondo dello shopping. La categoria si interroga sul saldo, come tipologia di vendita, a pochi giorni...

LAVORI IN CORSO IN CANTON DEL GALLO. Occupa circa 18 metri quadri il cantiere aperto quest'oggi in Canton del Gallo, nel cuore di Padova. I ...

CUCINE POPOLARI DI PADOVA:"SAPER FARE BENE IL BENE"---In contro tendenza a quanto si possa pensare , le richieste di un pasto caldo presso le Cucine Economiche ...

COMMERCIANTI: FAUTORI DELLA RINASCITA DELL'ARCELLA---L’Arcella noto quartiere di Padova, spesso considerato una città nella città, cerca da qualche anno un ...

BUONI SEGNALI DAL SETTORE IMMOBILIARE----Qualche difficoltà per il settore immobiliare ma fortunata...

FINITA LA PANDEMIA ECCO I SOGNI DELLA GENTE-----La parola rinuncia significa: ab...

ANZIANI FRAGILI: VITAMINA D L'ALLEATO ANTI COVID----I principali alimenti ricchi di vitamina D sono; Trota salmonata, Salmone, Pesce Spada ,...

SARS-COV2: 681 BIMBI NATI DA MADRI POSITIVE ----Nella prima ondata della pandemi...