RIFIUTI: APPALTI TRUCCATI OTTO INDAGATI IN VENETO
08/07/2015 11:44

Appalti truccati nel ciclo dei rifiuti in Veneto, la Guardia di finanza di Venezia ha  effettuato una serie di perquisizioni tra Venezia, Padova, Treviso, Verona e Vicenza per acquisire elementi su un presunto traffico di rifiuti  viziato da una serie di gare d'appalto pilotate. Al centro della vicenda ci sarebbe un'importante società municipalizzata veneziana. Otto gle persone che risulterebbero indagate e tra questi ci sarebbe Claudio Ghezzo il direttore del settore bonifiche di Veritas, la municipalizzata veneziana.  Nella vicenda sono entrate complessivamente 10 aziende. Oltre a Veritas le sue due collegate Eco Ricicli ed Eco Progetti, più altre tre veneziane e quattro che fanno riferimento a Padova, Treviso, Verona e Vicenza.   

L'indagine della Guardia di finanza, coordinata dal Pm veneziano Giorgio Gava, ha portato a scoprire, questa l'ipotesi accusatoria, che l'indagato principale affidava appalti diretti o tramite gare pilotate, alle altre società di fatto intascando il 2% sul fatturato che è stato stimato in centinaia di migliaia di euro, che veniva realizzato dalle società coinvolte per smaltire i rifiuti solidi urbani gestiti da Veritas.   

La Guardia di finanza, in queste ore, sta acquisendo tutto il materiale per riuscire a fare una stima esatta del numero di appalti truccati, degli illeciti in denaro perpetrati dai vari soggetti e per stabilire l'ammontare complessivo del volume d'affari gestito dalle società coinvolte. Un ramo dell'inchiesta è anche indirizzato a scoprire se vi sia stato smaltimento illecito dei rifiuti. I reati ipotizzati a vario titolo per le persone coinvolte, oltre a Ghezzo gli altri sette sono ai vertici delle società coinvolte, sono corruzione, abuso d'ufficio, turbativa d'asta e attività gestione rifiuti non autorizzata.

RIFIUTI: APPALTI TRUCCATI OTTO INDAGATI IN VENETO

Appalti truccati nel ciclo dei rifiuti in Veneto, la Guardia di finanza di Venezia ha  effettuato una serie di perquisizioni tra Venezia, Padova, Treviso, Verona e Vicenza per acquisire elementi su un presunto traffico di rifiuti  viziato da una serie di gare d'appalto pilotate. Al centro della vicenda ci sarebbe un'importante società municipalizzata veneziana. Otto gle persone che risulterebbero indagate e tra questi ci sarebbe Claudio Ghezzo il direttore del settore bonifiche di Veritas, la municipalizzata veneziana.  Nella vicenda sono entrate complessivamente 10 aziende. Oltre a Veritas le sue due collegate Eco Ricicli ed Eco Progetti, più altre tre veneziane e quattro che fanno riferimento a Padova, Treviso, Verona e Vicenza.   

L'indagine della Guardia di finanza, coordinata dal Pm veneziano Giorgio Gava, ha portato a scoprire, questa l'ipotesi accusatoria, che l'indagato principale affidava appalti diretti o tramite gare pilotate, alle altre società di fatto intascando il 2% sul fatturato che è stato stimato in centinaia di migliaia di euro, che veniva realizzato dalle società coinvolte per smaltire i rifiuti solidi urbani gestiti da Veritas.   

La Guardia di finanza, in queste ore, sta acquisendo tutto il materiale per riuscire a fare una stima esatta del numero di appalti truccati, degli illeciti in denaro perpetrati dai vari soggetti e per stabilire l'ammontare complessivo del volume d'affari gestito dalle società coinvolte. Un ramo dell'inchiesta è anche indirizzato a scoprire se vi sia stato smaltimento illecito dei rifiuti. I reati ipotizzati a vario titolo per le persone coinvolte, oltre a Ghezzo gli altri sette sono ai vertici delle società coinvolte, sono corruzione, abuso d'ufficio, turbativa d'asta e attività gestione rifiuti non autorizzata.

La Parità per crescere
Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
I PADOVANI E LA PAURA DEL COVID - Torna la paura di una chiusura totale, ma cosa...

LE INDUSTRIE VENETE UNITE CONTRO IL VIRUS  - Le industrie venete durante i mesi di emergenza sanitaria, non si sono tir...

50 COMUNI SCRIVONO AL PREMIER CONTE: L'APPELLO. Su iniziativa del sindaco di Padova Sergio Giordani, delegato di Anci N...

TEAM FOR CHILDREN E MOVIECHORUS: "10 ANNI DI NOI" - Sabato 21 Novembre, l’associazione “Team For Children” e il Coro Padovano “Moviechorus” si uniranno per festeggiare as...

AL VIA IN CITTÀ IL PIANO ANTIFOGLIE  - Con l’arrivo della stagione autunnale, torna il programma straordinario del C...

Tornano a crescere le vendite, sopratutto quelle che vedono beni non alimentari, facendo salire l'asticella dell' 8,2% e favorendo un mercato di tipo elettroni...

AD ALBIGNASEGO 4 MILIONI PER OPERE PUBBLICHE - Al via una decina di opere pubbliche per il Comune di Albignasego per un costo totale di 4 milioni di euro. Interessati lavori di via...

IL PROGETTO #SPAZIAPERTI CONTINUA FINO A GENNAIO - Si prolungherà fino al 31 gennaio l'iniziativa "SpaziAperti", iniziativa del Comune per...

AL VIA LA SETTIMANA DELLA SCIENZA E INNOVAZIONE - Dal 12 Ottobre fino al 18 Ottobre, parte la settimana della scienza e innovazione, manifes...

PIÙ LUCE PER UNA CITTÀ PIÙ SICURA  - A breve saranno installati nuovi punti luce a led per illuminare diversi punti della città, così da rendere diverse zone più sicure per i cittadini.