RIFIUTI: APPALTI TRUCCATI OTTO INDAGATI IN VENETO
08/07/2015 11:44

Appalti truccati nel ciclo dei rifiuti in Veneto, la Guardia di finanza di Venezia ha  effettuato una serie di perquisizioni tra Venezia, Padova, Treviso, Verona e Vicenza per acquisire elementi su un presunto traffico di rifiuti  viziato da una serie di gare d'appalto pilotate. Al centro della vicenda ci sarebbe un'importante società municipalizzata veneziana. Otto gle persone che risulterebbero indagate e tra questi ci sarebbe Claudio Ghezzo il direttore del settore bonifiche di Veritas, la municipalizzata veneziana.  Nella vicenda sono entrate complessivamente 10 aziende. Oltre a Veritas le sue due collegate Eco Ricicli ed Eco Progetti, più altre tre veneziane e quattro che fanno riferimento a Padova, Treviso, Verona e Vicenza.   

L'indagine della Guardia di finanza, coordinata dal Pm veneziano Giorgio Gava, ha portato a scoprire, questa l'ipotesi accusatoria, che l'indagato principale affidava appalti diretti o tramite gare pilotate, alle altre società di fatto intascando il 2% sul fatturato che è stato stimato in centinaia di migliaia di euro, che veniva realizzato dalle società coinvolte per smaltire i rifiuti solidi urbani gestiti da Veritas.   

La Guardia di finanza, in queste ore, sta acquisendo tutto il materiale per riuscire a fare una stima esatta del numero di appalti truccati, degli illeciti in denaro perpetrati dai vari soggetti e per stabilire l'ammontare complessivo del volume d'affari gestito dalle società coinvolte. Un ramo dell'inchiesta è anche indirizzato a scoprire se vi sia stato smaltimento illecito dei rifiuti. I reati ipotizzati a vario titolo per le persone coinvolte, oltre a Ghezzo gli altri sette sono ai vertici delle società coinvolte, sono corruzione, abuso d'ufficio, turbativa d'asta e attività gestione rifiuti non autorizzata.

RIFIUTI: APPALTI TRUCCATI OTTO INDAGATI IN VENETO

Appalti truccati nel ciclo dei rifiuti in Veneto, la Guardia di finanza di Venezia ha  effettuato una serie di perquisizioni tra Venezia, Padova, Treviso, Verona e Vicenza per acquisire elementi su un presunto traffico di rifiuti  viziato da una serie di gare d'appalto pilotate. Al centro della vicenda ci sarebbe un'importante società municipalizzata veneziana. Otto gle persone che risulterebbero indagate e tra questi ci sarebbe Claudio Ghezzo il direttore del settore bonifiche di Veritas, la municipalizzata veneziana.  Nella vicenda sono entrate complessivamente 10 aziende. Oltre a Veritas le sue due collegate Eco Ricicli ed Eco Progetti, più altre tre veneziane e quattro che fanno riferimento a Padova, Treviso, Verona e Vicenza.   

L'indagine della Guardia di finanza, coordinata dal Pm veneziano Giorgio Gava, ha portato a scoprire, questa l'ipotesi accusatoria, che l'indagato principale affidava appalti diretti o tramite gare pilotate, alle altre società di fatto intascando il 2% sul fatturato che è stato stimato in centinaia di migliaia di euro, che veniva realizzato dalle società coinvolte per smaltire i rifiuti solidi urbani gestiti da Veritas.   

La Guardia di finanza, in queste ore, sta acquisendo tutto il materiale per riuscire a fare una stima esatta del numero di appalti truccati, degli illeciti in denaro perpetrati dai vari soggetti e per stabilire l'ammontare complessivo del volume d'affari gestito dalle società coinvolte. Un ramo dell'inchiesta è anche indirizzato a scoprire se vi sia stato smaltimento illecito dei rifiuti. I reati ipotizzati a vario titolo per le persone coinvolte, oltre a Ghezzo gli altri sette sono ai vertici delle società coinvolte, sono corruzione, abuso d'ufficio, turbativa d'asta e attività gestione rifiuti non autorizzata.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
1500 VENETI HANNO SCELTO PADOVA PER VIVERE - Sono molti gli spunti dell'analisi demografica indetta ogni anno dal Comune di Padova: dalle nuove nascite ai matrimoni, dagli stranieri presenti al numero...

Un grande passo avanti per il Dipartimento di Medicina Molecolare (DMM), che ha appena reclutato il ...

Il settore risorse umane di Padova apporta delle modifiche al numero di istruttori amministrativi di categoria C al Comune, posti che passano da 61 a 80. Il per...

Dopo 40 anni di successo Angelo Branduardi è pronto a riportare la sua musica al pubblico di mezza Europa esponendo sul palco tutti i suoi diversi stili musicali: dall’esecuzione in duo del repert...

Evento da non perdere mercoledì 26 giugno: a Padova dalle ore 18:30 alle 23:00 diversi locali daranno vita a veri e propri distretti dedicati ad Aperol spritz. Ancora una volta torna il coloratissim...

Martedì 25 giugno 2019 alle ore 19.30 presso la Chiesa dell’Immacolata in via Belzoni 71 si celebrerà una veglIa di preghiera in occasione della Giornata mondiale del rifugiato...

Giovedì 27 giugno continuerà in zona S. Rita il programma di riqualificazione delle strade “Puli...

SERATA AMARA A CITTADELLA, SFUMA SOGNO PROMOZIONE - La città murata si è riunita in piazza Pierobo...

CONGRESSO DELLE FAMIGLIE AL VIA, ATTENZIONE MASSIMA - Il congresso di Verona è iniziato, pur tra mille polemiche. Dire famiglia oggi implica molteplici sfumature e significati nuo...