TROMBA D'ARIA DEVASTA LA RIVIERA DEL BRENTA: UN MORTO
08/07/2015 19:01

E' stato un pomeriggio di terrore sulla Riviera del Brenta devastata dal maltempo a cavallo tra le province di Padova e Venezia. Una tromba d'aria ha colpito la zona di  Cazzago dove ingenti sono stati i danni con case scoperchiate, alberi abbatutti e grandine. Ma il bilancio di questo inferno che si e' scatenato attoro alle17.00 e'drammatico: una persona e' morta e altre trenta sono rimaste ferite, due di loro sono ricoverate in codice rosso. La vittima nella zona di Sanbruson di Dolo nel veneziano che sarebbe rimasta travolta dal crollo di una abitazione. Da Cadoneghe a Dolo  lungo la riviera del Brenta i danni sono ingentissimi, case completamente scoperchiate, auto che sono finite nel Brenta con estese grandinate che hanno colpito anche l'alta padovana, da Cittadella a Camposampiero finendo nel veneziano nei comuni di Mirano e Spinea con chicchi di grandine grandi come albicocche. Un dramma che si e' consumato in pochi minuti. Una perturbazione preannunciata ma che ha lasciato dietro di lei morte e devastazione. Dopo giorni di alte temperature e afa, alle 17 pioggia fortissima, raffiche di vento e grandine. Numerosissime le chiamate ai centralini deiVigili del Fuoco, sul posto anche le ambulanze e gli elicotteri del 118 per gli interventi di emergenza. 

TROMBA D'ARIA DEVASTA LA RIVIERA DEL BRENTA: UN MORTO

E' stato un pomeriggio di terrore sulla Riviera del Brenta devastata dal maltempo a cavallo tra le province di Padova e Venezia. Una tromba d'aria ha colpito la zona di  Cazzago dove ingenti sono stati i danni con case scoperchiate, alberi abbatutti e grandine. Ma il bilancio di questo inferno che si e' scatenato attoro alle17.00 e'drammatico: una persona e' morta e altre trenta sono rimaste ferite, due di loro sono ricoverate in codice rosso. La vittima nella zona di Sanbruson di Dolo nel veneziano che sarebbe rimasta travolta dal crollo di una abitazione. Da Cadoneghe a Dolo  lungo la riviera del Brenta i danni sono ingentissimi, case completamente scoperchiate, auto che sono finite nel Brenta con estese grandinate che hanno colpito anche l'alta padovana, da Cittadella a Camposampiero finendo nel veneziano nei comuni di Mirano e Spinea con chicchi di grandine grandi come albicocche. Un dramma che si e' consumato in pochi minuti. Una perturbazione preannunciata ma che ha lasciato dietro di lei morte e devastazione. Dopo giorni di alte temperature e afa, alle 17 pioggia fortissima, raffiche di vento e grandine. Numerosissime le chiamate ai centralini deiVigili del Fuoco, sul posto anche le ambulanze e gli elicotteri del 118 per gli interventi di emergenza. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy