FIRMATO PROTOCOLLO PER EQUITA' NEI COMUNI
23/07/2015 17:08

Sono stati siglati a villa Giusti-Suman a Zugliano (Vicenza) i protocolli d'intesa tra Cgil Cisl e Uil e sindacati pensionati vicentini con i comuni di Zugliano e Santorso, due comuni che hanno intrapreso un percorso parallelo per la contrattazione sociale sul territorio.
Presenti i sindaci, alcuni amministratori locali tra assessori e consiglieri comunali, e i rappresentanti dei sindacati e dei pensionati.
Per la Cgil era presente Gino Ferraresso e per lo SPI Cgil Igino Canale che hanno firmato per il sindacato di via Vaccari i documenti con i due sindaci.
Con loro anche Renato Riva della Cisl e Roberto Merlo della Uil.
Ogni protocollo mette le basi per un costante dialogo futuro tra l'amministrazione comunale e i sindacati confederali e dei pensionati, e intende perseguire comuni obiettivi di equità, progressività, ridistribuzione del reddito e salvaguardia dei servizi sociali, attraverso azioni concrete sul fronte delle entrate e delle uscite dei rispettivi Bilanci Comunali. le interviste al sindaco di Santorso Franco Balzi e a Sandro maculan primo cittadino di Zugliano.
 

FIRMATO PROTOCOLLO PER EQUITA' NEI COMUNI

Sono stati siglati a villa Giusti-Suman a Zugliano (Vicenza) i protocolli d'intesa tra Cgil Cisl e Uil e sindacati pensionati vicentini con i comuni di Zugliano e Santorso, due comuni che hanno intrapreso un percorso parallelo per la contrattazione sociale sul territorio.
Presenti i sindaci, alcuni amministratori locali tra assessori e consiglieri comunali, e i rappresentanti dei sindacati e dei pensionati.
Per la Cgil era presente Gino Ferraresso e per lo SPI Cgil Igino Canale che hanno firmato per il sindacato di via Vaccari i documenti con i due sindaci.
Con loro anche Renato Riva della Cisl e Roberto Merlo della Uil.
Ogni protocollo mette le basi per un costante dialogo futuro tra l'amministrazione comunale e i sindacati confederali e dei pensionati, e intende perseguire comuni obiettivi di equità, progressività, ridistribuzione del reddito e salvaguardia dei servizi sociali, attraverso azioni concrete sul fronte delle entrate e delle uscite dei rispettivi Bilanci Comunali. le interviste al sindaco di Santorso Franco Balzi e a Sandro maculan primo cittadino di Zugliano.
 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SINDACATI: "DALLA REGIONE PIU' RISORSE AGLI ANZIANI" - Nella conferenza stampa congiunta di SPI CGIL, FNP CISL e UILP, le richieste dei pens...

Tv7 con Voi sera del 7/5/2019 - Come è cambiato il lavoro Ospiti: -Andrea Mosca Toba,Segret. CISL...

SE CON LA PENSIONE NON SI ARRIVA A FINE MESE - Oltre metà dei padovani percepis...

IL RECUPERO SCOLASTICO PER TUTTI - Grazie alla collaborazione fra CGIL e Comune di Padova colmare le...

In occasione della Giornata Provinciale del Pensionato, Coldiretti organizza un incontro rivolto a tutti i pensionati Co...

PENSIONI: COME FAR VALERE I DIRITTI INESPRESSI - Molti pensionati non lo sanno ma possono recuperare...

Incontro, questa mattina alle 08.00, tra il Segretario Generale Cgil Susanna Camusso e i delegati delle Acciaierie Venete di Padova. Dopo la tragedia di domenica 13 maggio, i colleghi dei 4 operai inv...

MOLESTIE SUL LAVORO, NASCE PATTO CGIL-CENTRO DONNE. Una convenzione tra Cgil e Centro Veneto Donne è stata firmata questa mattina a Padova. Punterà a prevenire le molestie sul la...

CAMUSSO: POLITICA ARRETRATA, CERCHIAMO IL DIALOGO - Il Segretario Generale CGIL Susanna Camusso definisce arretrata la politica che fa finta di non vedere le disuguaglianze del Pae...

DIPENDENTI COMUNALI, NEL PADOVANO NE MANCANO 2300. Da sette anni i Comuni devono rispettare scrupolose norme di assunzione dei loro impiegat...