ORTOFRUTTA, E' SPECULAZIONE. L'ALLARME DI COLDIRETTI
28/07/2015 13:47

Per la prima volta la spesa per frutta e verdura degli italiani ha sorpassato quella per la carne ed è diventata la prima voce del budget alimentare delle famiglie. Lo ha reso noto Coldiretti, secondo la quale si tratta di una "rivoluzione epocale", non era mai avvenuta in questo secolo. E se questa è un'evoluzione positiva, quella negativa è rappresentata dai prezzi della frutta che si moltiplicano fino al 500%: pesche pagate al produttore 0,30 euro vengono rivendute al consumatore a 1,80 euro al chilo, susine e meloni da 0,40 al 1,40, uva da tavola da 0,80 a 2,50. La denuncia viene da Coldiretti sulla base di un'analisi su dati Ismea relativi alla terza settimana di luglio. Secondo Coldiretti, è in atto in Italia "una speculazione che sottopaga la frutta agli agricoltori e non permette a molti cittadini di garantirsi il consumo di un prodotto indispensabile per la salute in questa stagione". "Nella forbice dei prezzi dal campo alla tavola - sottolinea il presidente di Coldiretti- c'è margine da recuperare per garantire un reddito agli agricoltori e convenienze per tutti i cittadini". Coldiretti nella nota precisa che a livello nazionale sono 345.883 le unità lavorative impegnate ogni anno nel settore dell'ortofrutta, cui se ne aggiungono altre 28.621 che lavorano nell'industria della trasformazione. La raccolta, poi, rappresenta un'opportunità di lavoro per duecentomila giovani italiani. L'intervista a Federico Miotto, presidente di Coldiretti Padova.

ORTOFRUTTA, E' SPECULAZIONE. L'ALLARME DI COLDIRETTI

Per la prima volta la spesa per frutta e verdura degli italiani ha sorpassato quella per la carne ed è diventata la prima voce del budget alimentare delle famiglie. Lo ha reso noto Coldiretti, secondo la quale si tratta di una "rivoluzione epocale", non era mai avvenuta in questo secolo. E se questa è un'evoluzione positiva, quella negativa è rappresentata dai prezzi della frutta che si moltiplicano fino al 500%: pesche pagate al produttore 0,30 euro vengono rivendute al consumatore a 1,80 euro al chilo, susine e meloni da 0,40 al 1,40, uva da tavola da 0,80 a 2,50. La denuncia viene da Coldiretti sulla base di un'analisi su dati Ismea relativi alla terza settimana di luglio. Secondo Coldiretti, è in atto in Italia "una speculazione che sottopaga la frutta agli agricoltori e non permette a molti cittadini di garantirsi il consumo di un prodotto indispensabile per la salute in questa stagione". "Nella forbice dei prezzi dal campo alla tavola - sottolinea il presidente di Coldiretti- c'è margine da recuperare per garantire un reddito agli agricoltori e convenienze per tutti i cittadini". Coldiretti nella nota precisa che a livello nazionale sono 345.883 le unità lavorative impegnate ogni anno nel settore dell'ortofrutta, cui se ne aggiungono altre 28.621 che lavorano nell'industria della trasformazione. La raccolta, poi, rappresenta un'opportunità di lavoro per duecentomila giovani italiani. L'intervista a Federico Miotto, presidente di Coldiretti Padova.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
TERZA CORSIA IN A13: COLDIRETTI CON GLI ESPROPRIATI. Saranno 223, le aziende agricole della bassa pa...

Domenia 21 gennaio, Maserà dà il via alla diciannovesima edizione della classica festa del radicch...

RINCARI ORTOFRUTTA: LA STANGATA AI CONSUMATORI. Mercato ortofrutticolo alle stel...

ORTOFRUTTA, AUMENTI NON SOLO PER COLPA DELLA SICCITA'. Padova- Fortunatamente è tornata la pioggia. Certo, ha i suoi svantaggi ma non per il nostro portafogli...

E' allarme siccità e smog al Nord dove è caduto il 43% di pioggia in meno rispetto alla media degli scorsi anni. Coldiretti parla di situazione preoccupante.

L'arrivo dell'estate anche dal punto di vista metereologico sta portando una maggiore stabilità per l'agricoltura, messa a dura prova nelle scorse settimane a ...

Con l’arrivo della vendemmia, è di nuovo emergenza cinghiali in tutta l’area dei Colli Euganei, come da anni è stato denunciato dagli agricoltori di Coldiretti Padova, alle prese con danni ingen...

Contiene materie prime straniere circa un terzo (33 per cento) della produzione complessiva dei prod...

L'ex presidente di Coldiretti Padova, Marco Calaon è tra i candidati della lista Alessandra Moretti...

Un approfondimento su una realtà vitivinicola padovana, la Cooperativa di Conselve, che produce delle eccellenze sul territorio come il vino Friularo. Dal 1950 la Cantina vinifica...