NUOVO CODICE STRADALE , ACI: MINORI A RISCHIO
19/08/2015 16:06

Padova - Cambiano alcune norme del Codice Stradale e piovono le preoccupazioni. E' infatti l'Automobil Club Padova, con il suo VicePresidente Nicola Borotto, a farsi tra i primi carico dei molti dubbi che riguardano i cambiamenti specialmente per i minorenni. Infatti dal 18 Agosto 2015  cade un divieto storico, per condurre un passeggero sui ciclomotori fino a 50 cc e su moto fino a 125 cc di cilindrata: finora era indispensabile che il conducente fosse maggiorenne, ora si scende a 16 anni. Resta indispensabile, però, onde evitare multe, che chi è alla guida abbia la patente Am (per guidare il ciclomotore) oppure A1 (per motocicli di 125 cc) e B1. Indispensabile anche che la moto sia omologata al trasporto di un passeggero. A questo punto il divieto di circolazione in due resterà in vigore solo per i 14-15enni in motorino oppure nel caso di ciclomotori non idonei al trasporto di due persone. Ma chi parla di formazione e responsabilità in caso di incidente o delle minicar? Per 14/15enni saranno i genitori a pagare per eventuali infrazioni 

NUOVO CODICE STRADALE , ACI: MINORI A RISCHIO

Padova - Cambiano alcune norme del Codice Stradale e piovono le preoccupazioni. E' infatti l'Automobil Club Padova, con il suo VicePresidente Nicola Borotto, a farsi tra i primi carico dei molti dubbi che riguardano i cambiamenti specialmente per i minorenni. Infatti dal 18 Agosto 2015  cade un divieto storico, per condurre un passeggero sui ciclomotori fino a 50 cc e su moto fino a 125 cc di cilindrata: finora era indispensabile che il conducente fosse maggiorenne, ora si scende a 16 anni. Resta indispensabile, però, onde evitare multe, che chi è alla guida abbia la patente Am (per guidare il ciclomotore) oppure A1 (per motocicli di 125 cc) e B1. Indispensabile anche che la moto sia omologata al trasporto di un passeggero. A questo punto il divieto di circolazione in due resterà in vigore solo per i 14-15enni in motorino oppure nel caso di ciclomotori non idonei al trasporto di due persone. Ma chi parla di formazione e responsabilità in caso di incidente o delle minicar? Per 14/15enni saranno i genitori a pagare per eventuali infrazioni 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@fintrading.tv

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy
Informativa estesa cookie
CITTADELLA, FINE DEI SOGNI Finisce al primo turno l'avventura del Cittadella ai playoff di Serie B. Al Tombolato vince 1-2 il Carpi che in semifinale affronter...

LA CAMPIONARIA VA IN ARCHIVIO Si è chiusa ieri la 98esima edizione della Fiera...

VOUCHER, VENETO AI VERTICI NEL 2016 Sono oltre 17 milioni i voucher staccati in Veneto nel 2016. A dirlo, i dati forniti dall'Inps. E ora, che questo strumento è stato abolito, l'Ascom lamenta la ma...

CITTADELLA ALL'ESAME PLAYOFF Al via stasera i playoff di Serie B per il Cittade...

LE VERITA' DI SAIA: "VI RACCONTO BITONCI" L'ex Assessore alla Sicurezza Maurizio Saia è tornato a parlare della vicend...

WEEK END DA 100.000 PRESENZE IN CAMPIONARIA - Sabato 13 ha aperto i battenti la Capionaria, forse la fiera più attesa dalla Città di Padov...

GIRO DEL CENTENARIO, IL PUNTO DI SILVIO MARTINELLO Prima settimana per il Giro d'Italia 2017 che sbarcherà in Veneto i...

METEO, LE PREVISIONI PER GIOVEDI 11 MAGGIO  Le previsioni meteo per domani, 11 maggio, a cura di G...


IL CITTADELLA MANDA GATTUSO IN LEGA PRO Vince 4-1 il Cittadella in casa del Pisa e costringe i nerazzurri alla retrocessione in Lega Pro. E ora, per i playoff, dipende soprattutto...