ZUIN, VENEZIA FA CAUSA ALL'AVVOCATURA DI STATO
18/09/2015 15:53

Venezia- E' partita "Operazione Verità", tutti i conti della vecchia gestione comunale. L'Assessore al bilancio, Michele Zuin da inizio mandato ha il gravoso compito di scoprire entrate e uscite così da trovare la soluzione ad una quadra che sembra impossibile trovare. Le previsioni di bilancio sono già tutte sballate, anno dopo anno e per mantenere la città più delicata al mondo è impresa titanica. Soldi che per primo lo Stato "scippa" al comune lagunare, un esempio sono quei 19 mln che il comune attende e che si vedrà tramutare in ammenda sforando il bilanci 2015. Un giochino che permetterà allo Stato di farsi da solo lo sconto sul debito contratto. Altro punto sono i famosi sgravi , fondi Eu di cui legalmente le aziende del territorio hanno usufruito e che grazie ad un pasticcio legale , a detta del "Sole 24Ore", imputabile all'Avvocatura Generale di Stato , i fondi si sono tramutati in un'enorme ammenda da rimborsare all'Europa. Il Comune di Venezia si opporrà legalmente alla cosa. Altri soldi spetterebbero , 20 mln, dalla Regione per i contributi alla mobilità ma il debito è fortemente in ritardo sempre per causa del timore in Regione di sforamenti. 

ZUIN, VENEZIA FA CAUSA ALL'AVVOCATURA DI STATO

Venezia- E' partita "Operazione Verità", tutti i conti della vecchia gestione comunale. L'Assessore al bilancio, Michele Zuin da inizio mandato ha il gravoso compito di scoprire entrate e uscite così da trovare la soluzione ad una quadra che sembra impossibile trovare. Le previsioni di bilancio sono già tutte sballate, anno dopo anno e per mantenere la città più delicata al mondo è impresa titanica. Soldi che per primo lo Stato "scippa" al comune lagunare, un esempio sono quei 19 mln che il comune attende e che si vedrà tramutare in ammenda sforando il bilanci 2015. Un giochino che permetterà allo Stato di farsi da solo lo sconto sul debito contratto. Altro punto sono i famosi sgravi , fondi Eu di cui legalmente le aziende del territorio hanno usufruito e che grazie ad un pasticcio legale , a detta del "Sole 24Ore", imputabile all'Avvocatura Generale di Stato , i fondi si sono tramutati in un'enorme ammenda da rimborsare all'Europa. Il Comune di Venezia si opporrà legalmente alla cosa. Altri soldi spetterebbero , 20 mln, dalla Regione per i contributi alla mobilità ma il debito è fortemente in ritardo sempre per causa del timore in Regione di sforamenti. 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Tags
trova altri articoli con gli stessi tags
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy