DOPO LA VIOLENZA SESSUALE DUE ARRESTI PER DROGA IN DISCOTECA
21/09/2015 17:59

Due arresti, tre denunce, nove segnalazioni alla Prefettura, ed il sequestro di due chili di sostanze stupefacenti, tra cui cocaina e 150 buste di ketamina, rappresentano il bilancio del blitz compiuto ieri dai Carabinieri alla discoteca 'Baita al lago' di Castelfranco Veneto. Sono interventi verso l'1.30 del mattino, con una sessantina di uomini. Si tratta del locale nel quale una 15enne padovana aveva denunciato di aver subito una violenza sessuale, per la quale è agli arresti domiciliari un ventenne. Un blitz annunciato, dopo il fatto, che ha visto il magg. Salvatore Gibilisco coordinare i suoi uomini, molti dei quali in borghese, che per 4 ore si sono mischiati tra i clienti. All'ora convenuta, i militari, anche dell'Ispettorato del lavoro e del Nas con l'ausilio di un'unità cinofila, hanno dato lo stop alla musica e acceso le luci, bloccando il ballo di 1.640 avventori. Per terra, gettata dai clienti, sono stati raccolti quasi due etti tra hashish, 100 pastiglie di ecstasy, anfetamina, marijuana, 138 bustine di ketamina e soprattutto cocaina. Prima dell'intervento, i militari avevano bloccato alcuni giovani che stavano sniffando la polvere bianca sul piazzale esterno del locale. Due di loro, 22enni, sono stati arrestati in flagranza di reato mentre spacciavano: il primo, un veneziano, recidivo, è finito in carcere (aveva 12 buste di ketanina in tasca); il secondo, di Vedelago, trovato con 10 pastiglie di ecstasy, è stato posto agli arresti domiciliari. Rilevate anche irregolarità amministrative al locale, a partire da quelle igienico/sanitarie. Non escluso un provvedimento alla stessa discoteca.

DOPO LA VIOLENZA SESSUALE DUE ARRESTI PER DROGA IN DISCOTECA

Due arresti, tre denunce, nove segnalazioni alla Prefettura, ed il sequestro di due chili di sostanze stupefacenti, tra cui cocaina e 150 buste di ketamina, rappresentano il bilancio del blitz compiuto ieri dai Carabinieri alla discoteca 'Baita al lago' di Castelfranco Veneto. Sono interventi verso l'1.30 del mattino, con una sessantina di uomini. Si tratta del locale nel quale una 15enne padovana aveva denunciato di aver subito una violenza sessuale, per la quale è agli arresti domiciliari un ventenne. Un blitz annunciato, dopo il fatto, che ha visto il magg. Salvatore Gibilisco coordinare i suoi uomini, molti dei quali in borghese, che per 4 ore si sono mischiati tra i clienti. All'ora convenuta, i militari, anche dell'Ispettorato del lavoro e del Nas con l'ausilio di un'unità cinofila, hanno dato lo stop alla musica e acceso le luci, bloccando il ballo di 1.640 avventori. Per terra, gettata dai clienti, sono stati raccolti quasi due etti tra hashish, 100 pastiglie di ecstasy, anfetamina, marijuana, 138 bustine di ketamina e soprattutto cocaina. Prima dell'intervento, i militari avevano bloccato alcuni giovani che stavano sniffando la polvere bianca sul piazzale esterno del locale. Due di loro, 22enni, sono stati arrestati in flagranza di reato mentre spacciavano: il primo, un veneziano, recidivo, è finito in carcere (aveva 12 buste di ketanina in tasca); il secondo, di Vedelago, trovato con 10 pastiglie di ecstasy, è stato posto agli arresti domiciliari. Rilevate anche irregolarità amministrative al locale, a partire da quelle igienico/sanitarie. Non escluso un provvedimento alla stessa discoteca.

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SCACCIAVA CIMICI, GIOVANE PRECIPITA DAL TERZO PIANO Tragedia sabato pomeriggio a Campodarsego: un t...

Il Centro Operativo della Dia di Padova e la Sezione Operativa della Dia di Lecce hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro, emesso dal Tribunale di Brindisi - Sezione Misure...

Un albanese di 51 anni, dipendente di un'azienda di autotrasporti padovana, è morto in un incidente avvenuto oggi sull'...

Sarebbe stato acquistato in un'azienda del Padovano il tallio che Mattia Del Zotto, il giovane di Nova Milanese arrestat...

Sono riusciti nell'intento di rapinare 18 mila euro alla banca Antonveneta di Torreglia e a seminare il panico tra dipendenti e clienti dell'istituto di credito presi in ostaggio, ...

Sarà il tribunale di sorveglianza di Padova a decidere sulla richiesta della procura di una restrizione della libertà vigilata o il trasferimento in una 'casa di lavoro' per Gius...

E' un ivoriano di 35 anni, richiedente asilo in Italia, il migrante travolto e ucciso da un'auto mentre era in biciclett...

Cinque arresti per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, favoreggiamento della prostituzione e riduzione in schiavitù da parte della Squadra Mobile di...

La Polizia di Padova ha sequestrato 59 chili di eroina in un appartamento nel cuore della città e ...

Una studentessa di un istituto superiore veneziano si è presentata in classe stamane con un ferita d'arma da taglio ad ...