CONTROLLI INTERFORZE CONTRO CRIMINALITA' A VENEZIA
24/09/2015 13:19

Nel pomeriggio di ieri mercoledì 23 settembre, il Questore di Venezia, Angelo SANNA, ha disposto e coordinato un servizio interforze nelle municipalità di Mestre e Marghera. 42 le unità impiegate, in divisa ed in abiti civili, appartenenti a Polizia di Stato (Commissariati di Mestre e Marghera, Polizia Scientifica, Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione, Polizia Ferroviaria, e 2 Unità Cinofile specializzate nella ricerca di sostanze stupefacenti), Arma dei Carabinieri – della Compagnia di Venezia, Guardia di Finanza – Sezioni Territoriali di Mestre, Sezioni Territoriali del Centro Storico e Pronto Intervento, nonché un’unità cinofila e la Polizia Municipale di Mestre. Il dispositivo ha operato, in particolare, nelle zone sensibili dell’area interessata, quali il quartiere Piave a Mestre, via Rielta, via Po, Piazzale Bainsizza, Giardini via Tasso, Parco Piraghetto, Parco Albanese, via Tevere via Motta, via Casona, e tutta la periferia nord est di Mestre, le aree verdi dell’intero comprensorio e la zona commerciale di Marghera. A Marghera, in particolare, sono stati sottoposti ad accurato controllo il parco Emmer.

I numeri nel dettaglio:

  • PERSONE IDENTIFICATE: 146, delle quali 61 di nazionalità extracomunitaria.

  • DENUNCIATI IN STATO DI LIBERTÀ: 4, di cui 3 cittadini rumeni per inottemperanza al foglio di via obbligatorio, e 1 cittadino kosovaro per inottemperanza all’ordine di lasciare il territorio nazionale.

    • PERSONE SEGNALATE ALL’AUTORITA’ AMMINISTRATIVA: 5, di cui 4 in quanto facchini abusivi e 1 per uso personale di sostanza stupefacente.

    • ESPULSI: 4 (di cui 1 kosovaro e 3 tunisini)

  • ESERCIZI PUBBLICI CONTROLLATI: 4 (tra cui un’agenzia scommesse, due sale giochi e una sala bingo.)

  • SEQUESTRO PENALE DI MERCE: sostanza stupefacente per un totale di 147,25 grammi, di cui 94,2 hashish, e 53,35 marijuana.

  • CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA: 2

 

CONTROLLI INTERFORZE CONTRO CRIMINALITA' A VENEZIA

Nel pomeriggio di ieri mercoledì 23 settembre, il Questore di Venezia, Angelo SANNA, ha disposto e coordinato un servizio interforze nelle municipalità di Mestre e Marghera. 42 le unità impiegate, in divisa ed in abiti civili, appartenenti a Polizia di Stato (Commissariati di Mestre e Marghera, Polizia Scientifica, Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione, Polizia Ferroviaria, e 2 Unità Cinofile specializzate nella ricerca di sostanze stupefacenti), Arma dei Carabinieri – della Compagnia di Venezia, Guardia di Finanza – Sezioni Territoriali di Mestre, Sezioni Territoriali del Centro Storico e Pronto Intervento, nonché un’unità cinofila e la Polizia Municipale di Mestre. Il dispositivo ha operato, in particolare, nelle zone sensibili dell’area interessata, quali il quartiere Piave a Mestre, via Rielta, via Po, Piazzale Bainsizza, Giardini via Tasso, Parco Piraghetto, Parco Albanese, via Tevere via Motta, via Casona, e tutta la periferia nord est di Mestre, le aree verdi dell’intero comprensorio e la zona commerciale di Marghera. A Marghera, in particolare, sono stati sottoposti ad accurato controllo il parco Emmer.

I numeri nel dettaglio:

  • PERSONE IDENTIFICATE: 146, delle quali 61 di nazionalità extracomunitaria.

  • DENUNCIATI IN STATO DI LIBERTÀ: 4, di cui 3 cittadini rumeni per inottemperanza al foglio di via obbligatorio, e 1 cittadino kosovaro per inottemperanza all’ordine di lasciare il territorio nazionale.

    • PERSONE SEGNALATE ALL’AUTORITA’ AMMINISTRATIVA: 5, di cui 4 in quanto facchini abusivi e 1 per uso personale di sostanza stupefacente.

    • ESPULSI: 4 (di cui 1 kosovaro e 3 tunisini)

  • ESERCIZI PUBBLICI CONTROLLATI: 4 (tra cui un’agenzia scommesse, due sale giochi e una sala bingo.)

  • SEQUESTRO PENALE DI MERCE: sostanza stupefacente per un totale di 147,25 grammi, di cui 94,2 hashish, e 53,35 marijuana.

  • CONTRAVVENZIONI AL CODICE DELLA STRADA: 2

 

Share
Condividi su Facebook/ Google+/ Twitter
Facebook share Google+ share Twitter share
Commenti
commenta la notizia con il tuo account facebook
Invia il tuo video/foto
Inizia subito ad essere un iReporter
Contattaci
Contatta la nostra redazione






Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy

GRUPPO TV7
TEL: 049.8077754
FAX: 049.8074636
Via Francesco Scipione Orologio, 2
35129 Padova [google maps]

direttore responsabile : Ermanno Chasen

E-Mail redazione: redazione@triveneta.tv
E-Mail commerciale: commerciale@gruppotv7.com

P.iva: 00769700287

Informativa sulla privacy Cookie Policy
SCACCIAVA CIMICI, GIOVANE PRECIPITA DAL TERZO PIANO Tragedia sabato pomeriggio ...

Il Centro Operativo della Dia di Padova e la Sezione Operativa della Dia di Lecce hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro, emesso dal Tribunale di Brind...

Un albanese di 51 anni, dipendente di un'azienda di autotrasporti padovana, è morto in un incidente avvenuto oggi sull'autostrada del Brennero, sulla carreggiata Nord, tra il case...

Sarebbe stato acquistato in un'azienda del Padovano il tallio che Mattia Del Zot...

Sono riusciti nell'intento di rapinare 18 mila euro alla banca Antonveneta di Torreglia e a seminare...

Sarà il tribunale di sorveglianza di Padova a decidere sulla richiesta della pr...

E' un ivoriano di 35 anni, richiedente asilo in Italia, il migrante travolto e ucciso da un'auto mentre era in biciclett...

Cinque arresti per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, favoreggiamento della prostituzion...

La Polizia di Padova ha sequestrato 59 chili di eroina in un appartamento nel c...

Una studentessa di un istituto superiore veneziano si è presentata in classe stamane con un ferita d'arma da taglio ad una mano mano, raccontando di essere sta...