RITIRATELO: CENTRI ANTIVIOLENZA DONNE RISCHIANO LA CHIUSURA

30 Settembre 2015 11:47

Dopo la decisione della Giunta Regionale del Veneto, che ha azzerato i finanziamenti della legge 5 del 2013 che previene e contrasta le violenze contro le donne, numerose sono le polemiche. Le donne democratiche del Veneto non concordano assolutamente con la scelta e si dichiarano indegnate, poichè una scelta come quella dei tagli a tutela delle donne, offende le tante associazioni Antiviolenza  che ogni giorno s'impegnano per assicurare la loro vicinanza alle vittime di violenza.  Sono donne che spesso  restano sole e che non hanno il coraggio di denunciare le terribili violenze che subiscono tra le mura domestiche. I Centri Antiviolenza sono fondamentali e senza i finanzimenti Regionali rischiano la chiusura, per questo è stato organizzata una manifestazione per giovedì 1 ottobre davanti la sede del Consiglio Regionale a Venezia. I particolari ce li spiegano Anna Abbate Donne Democratiche del Veneto e Margherita Colonnello Consigliere Comunale PD Padova

FacebookTwitterLinkedIn

leave a reply